There are 56.746 boxer records, at least 539.665 bouts and 11.057 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ALFREDO RAININGER NUOVO PRESIDENTE C.R. CAMPANO

 

 

Intervista ad Alfredo Raininger, nuovo presidente Comitato Campano

di  Adriano Cisternino

I giovani e i professionisti: queste le priorità annunciate da Alfredo Raininger, appena eletto presidente del Comitato Campano della Fpi.
 
Sancito da una stretta di mano ed un sorriso sincero il passaggio di consegne fra Enrico Apa e Alfredo Raininger (nella foto), rispettivamente vecchio e nuovo presidente del Comitato Campano Fpi. Un passaggio, insomma, assolutamente indolore, decretato “per acclamazione” dall’assemblea straordinaria delle società campane, resasi necessaria dalla nomina di Apa nella commissione nazionale arbitri e giudici.
 
Un’assemblea-lampo, durata meno di un’ora (interventi compresi) e svoltasi nella sede del Coni regionale sotto la presidenza di Walter Borghino, vicepresidente federale, presenti anche il consigliere federale Angelo Musone ed il delegato del Coni di Napoli, Sergio Roncelli. Brevi gli interventi tra i quali significativo quello di Enrico Apa, presidente uscente, che ha ringraziato tutti per la collaborazione, sottolineando che nei sei anni della sua presidenza le società sono passate da 33 a 57, raddoppiato anche il numero dei tesserati, da circa 300 e quasi 600, così come anche l’attività agonistica è passata dalle 40 a circa 80 riunioni annuali.
 
Con Raininger, il nuovo Comitato Campano risulta formato da Aldo Ferrara, Gianluigi Moffa (consiglieri), Rosario Colucci (quota insegnanti) e Carmela Chiacchio (quota pugili).
 
Giovani e professionisti le priorità del programma, dunque, ha subito anticipato il neo-presidente, spiegandone così i motivi: “Sicuramente continuerò l’opera di Apa, mio predecessore, col quale ho collaborato in questi anni, anche se in partenza, sei anni fa, sono stato suo concorrente alla presidenza. Ma voglio volgere una particolare attenzione ai giovani ed ai professionisti perché queste due categorie rappresentano in forma diversa il futuro del nostro sport”.
 
Del resto, da un ex-professionista, campione d’Italia e d’Europa, è abbastanza logico attendersi un occhio particolare per i professionisti che sono sicuramente il settore maggiormente in crisi di questa disciplina in Italia.
 
Ma sentiamo ancora Raininger: “I nostri dilettanti sono molto bravi – spiega – ma per poter avere buoni ricambi occorre curare bene i giovanissimi per evitare che ci siano grosse dispersioni dopo i primi approcci alla disciplina, quando cioè i ragazzi arrivano alla fase agonistica vera e propria. Molti si avvicinano alla boxe in età scolastico, mostrano qualità interessanti, ma quando arrivano all’età agonistica si perdono, perché abbandonano la scuola o cercano un lavoro o per altri motivi. Quanto ai professionisti, seguirò con attenzione gli sviluppi della Lega Pro Boxe. Una volta il professionismo dava da vivere ai pugili, giravano abbastanza soldi. Ora che è aumentato il panorama dei media e del consumo di sport, non è possibile che il pugilato faccia passi indietro. Bisogna però offrire match credibili, disputati da atleti di valore che non mancano, da noi come in altri paesi dove la boxe richiama ancora un grande pubblico”.
 
Idee chiare, insomma, con obiettivi precisi da realizzare, almeno in parte, in tempi brevi, tenuto conto che questa presidenza Raininger avrà termine fra meno di due anni. E lui – lo ha detto esplicitamente nel primo intervento da presidente – intende guadagnarsi la fiducia delle società anche per il prossimo quadriennio olimpico.
 
FonteAlfredo Bruno

 

 

 

 

 

Archive

SALUTIAMO CURTIS COKES

Icona della boxe a Dallas Fu avversario di Fortunato Manca a Roma di Primiano Michele Schiavone 1 giugno 2020 – Nella giornata di venerdì scorso, 29 maggio, è venuto a...

01/06/2020

IL RICORDO DI ARMANDO SCORDA

La boxe in lutto per la scomparsa di Armando Scorda, grande protagonista negli anni '60 di Alfredo Bruno Rimane difficile scrivere ancora "la boxe è in lutto", ma le parole pur nella loro aridità di...

31/05/2020

Americani di origine italiana: Charley Sieger

Uomo di Ferro dalla lunghissima attività di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone La ricerca degli americani di origine italiana che hanno fallito l’occasione di diventare camp...

30/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 MAGGIO DEL 1982

Sumbu Kalambay batte Jose Quinones di Alfredo Bruno Il 29 maggio 1982 al Palazzone di Milano non c’è il pienone come in altre occasioni nonostante nel programma c’è gente di valore come Patr...

29/05/2020

IL RICORDO DI MARIO LANDOLFI

La boxe in lutto per la sua scomparsa di Alfredo Bruno Un altro lutto per la boxe romana, Mario Landolfi ci ha lasciato ai “confini” degli 80 anni. Una malattia subdola lo accompagnava da tempo. ...

29/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 MAGGIO DEL 1993

Maurizio Stecca si prende la rivincita su Herve Jacob di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno A Dunkerque Maurizio Stecca cerca la rivincita contro il francese Herve Jacob che s...

28/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 27 MAGGIO DEL 1981

Giuseppe Martinese batte Luciano Navarra di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Siamo al Palasport di Agnone, in Molise, dove Giuseppe Martinese tenta di riappropriarsi del tit...

27/05/2020

Americani di origine italiana: Young Zulu Kid

contendente al titolo mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Il quarto pugile di sangue italiano, naturalizzato statunitense, pretendente al campionato mondiale, dopo Kid Murphy,...

25/05/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS