There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.358 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

I LAZIALI PER GLI ASSOLUTI, SEMIFINALI

 

 

Fase Regionale degli Assoluti I e II serie: le semifinali

di Alfredo Bruno

ARICCIA, 23.11.2013 – Siamo ormai al rush finale per designare i pugili del Lazio che rappresenteranno la Regione ai prossimi Assoluti di Galliate. Ieri sera dentro il bell’impianto del PalaCostantini, con l’organizzazione precisa della Danilo Boxe, si sono svolte le semifinali. I match man mano diventano più equilibrati e come logica si lascia per strada qualche scontento, il giudizio non è mai troppo facile e qualche particolare può sempre sfuggire. Sono considerazioni di prammatica, buone, si può dire, per ogni Torneo.

Mauro Forte ed Angelo Santilli

Forte e Santilli non si fanno certo pregare per affrontarsi a viso aperto. Il primo in guardia destra trova spazi per il suo sinistro e mette in luce una maggiore precisione. Santilli, pur colpito duramente, come testimonia il sangue dal naso, ha un buon finale, ma non certo sufficiente per annullare il vantaggio di Forte.
Nel match seguente Singh appare un po’ rinunciatario lasciando una costante iniziativa a Improta, che non si fa certo pregare per condurre in porto una chiara vittoria. Sanna tiene sotto pressione fin dall’inizio Nocera, che replica con efficacia. Match intenso dove viene distribuito un richiamo a testa. I due nel terzo round preferiscono il corpo a corpo con spezzettamenti. Il verdetto va a Nocera.

Bruno Umbro contro Mario Alfano

Salgono quindi sul ring Alfano e Umbro. Per l’allievo di Maggi, che proviene dai piuma, è difficile accorciare la distanza per scaricare le sue bordate al corpo e al volto. Umbro sfrutta bene per tutte le riprese il suo maggior allungo e incrocia spesso con il destro un Alfano a corrente alternata. Il verdetto che assegna la vittoria ad Alfano non trova certo soddisfatti l’angolo e i sostenitori di Umbro, ai quali si unisce anche il maestro Maggi non soddisfatto della prova del suo allievo.
Tra Scordo e Fam non ci vuole la classica scintilla per far esplodere la santabarbara, con loro lo spettacolo è sempre garantito. Gli scambi tra i due vengono accompagnati da applausi. Combattimento sembra un eufemismo. Non c’è risparmio di energie. Sarebbe bello un match senza verdetto…ma non si può, e la giuria lo assegna a Scordo.
Mendizabal non lo si scopre ora, ha qualità non comuni che sembrano crescere con la sua giovane età. Lomasto, anche lui una promessa, si trova in difficoltà a “dialogare” a centro ring ma raccoglie frutti quando riesce a chiudere l’avversario alle corde per costringerlo allo scambio serrato. E’ senz’altro uno dei match da ricordare in questo Torneo. Il terzo round vede Lomasto all’attacco, ma paga pegno facendosi incrociare dal destro veloce e incisivo dell’allievo di Agnuzzi.
Zaccagno prende subito l’iniziativa con Romano. L’allievo di Volpe appare più preciso e si concede qualche licenza con le braccia abbassate. Nel finale Romano appare più incisivo, mentre Zaccagno dà segni di stanchezza senza mettere in discussione il verdetto a suo favore.
Azzarà e Scaringella presentano una boxe piacevole, si viaggia sulla parità per due round, ma non nel terzo che vede Scaringella più preciso e continuo.
Il più piccolo dei Faraoni trova pane per i suoi denti affrontando Izzi. L’allievo di D’Alessandri è costretto anche allo scambio duro contro un’avversario bene in fiato e sempre pronto a replicare. Nel secondo round Izzi subisce un richiamo pesante nell’economia del punteggio. L’allievo di Pili non si dà per vinto, ma deve fare i conti con il tempismo di Faraoni, che si aggiudica un match interessante.
Sperandio è chiamato in causa per difendere il suo titolo conquistato l’anno scorso a Roma. Ha di fronte Abbassi un soggetto difficile da inquadrare con una boxe ostruzionistica accompagnata da improvvise repliche. Per il pugile di Cisterna c’è un tifo simpaticamente rumoroso sotto lo sguardo attento di Mario Pisanti, in attesa della sospirata sfida europea, e di Marzia Simili. La vittoria non sfugge a Sperandio, anche se Abbassi si conferma avversario ostico.
Nel match seguente Guainella passa il turno superando nettamente Nodaro. Quest’ultimo viene contato due volte, incassa con disinvoltura una buona quantità di colpi (molti non ortodossi), replica con qualche fitta serie, e a sorpresa termina abbastanza fresco.

Mattia Faraoni e di spalle Nicolò Barsotti

Una serata da Faraoni vede in azione il più grande e pesante Mattia opposto a Barsotti, avversario pericoloso dotato di potenza non comune. Il match è abbastanza equilibrato: la miglior tecnica di Mattia è tenuta in allarme dal destro di Barsotti. L’allievo di Mattioli e Ascani non si avventura e lavora in prevalenza con il sinistro, che si dimostra utile per convincere i giudici.
Soggia disputa un match saggio contro Cardillo. Tiene sotto pressione con l’1-2, alternato al gancio destro, il suo avversario. Il round finale è più equilibrato con Cardillo più attivo di fronte a un Soggia, consapevole del vantaggio, che tira i remi in barca.

Giuseppe Scapoli ed Umberto Castagna

La serata termina con i colossi. Scapoli sul ring si muove con più esperienza di fronte a un tutt’altro che arrendevole Castagna, forte dei suoi 130 kg, il quale non dà tregua al pugile della Pro Fighting cercando di chiuderlo alle corde. Scapoli è abile a districarsi non rinunciando a piazzare il suo pesante destro come avviene nel secondo round quando Castagna subisce un conteggio. Match comunque tirato fino alla fine con Scapoli vincitore e Castagna degno avversario.
 
RISULTATI
Kg. 56 Mauro Forte (Bellusci Boxe Promotion) b. Angelo Santilli (Athletic Boxe Minturno).
Kg. 56 Roberto Improta (Boxe Latina) b. Gurjot Singh (Danilo Boxe).
Kg. 60 Valerio Nocera (Boxe Academy) b. Gianpaolo Sanna (Team Boxe Roma XI).
Kg. 60 Mario Alfano (Boxe Roma San Basilio) b. Bruno Umbro (Gim Boxe Setteville Nord).
Kg. 64 Giuseppe Scordo (New Boxe) b. Fam Samir (Bellusci Boxe Promotion).
Kg. 64 Sebastian Mendizabal (Pro Fighting Roma) b. Francesco Lomasto (Phoenix Gym).
Kg. 69 Stefano Zaccagno (Boxe Attilio Volpe) b. Riccardo Romano (Co. Na. Boxe).
Kg. 69 Damiano Falcinelli (Team Boxe Roma XI) b. Armando Ventura (Boxe Roma San Basilio) wo.
Kg. 75 Nicolò Scaringella (Body Fight) b. Michael Azzarà (Talenti Boxe).
Kg. 75 Francesco Faraoni (Phoenix Gym) b. Mattia Izzi (MMA Boxing).
Kg. 81 Adriano Sperandio (Energym Sperandio) b. Feker Abbassi (Nuova Audax Cisterna).
Kg. 81 Matteo Guainella (Boxe Roma San Basilio) b. Edoardo Nodaro (Boxing Arcesi).
Kg. 91 Mattia Faraoni (Team Boxe Roma XI) b. Nicolò Barsotti (MMA Boxing).
Kg. 91 Francesco Soggia (Gim Boxe Setteville Nord) b. Gianmarco Cardillo (Training Boxe Cassino).
Kg.+91 Giuseppe Scapoli (Pro Fighting Roma) b. Umberto Castagna (Casalbruciato).
 
Commissari di Riunione: Lorenzo Casentini, Mario Vincenti.
Arbitri/Giudici: Fabio Angileri, Sara Badii, Giulio De Maldè, Roberto Scali.
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 NOVEMBRE DEL 1986

Ronzoni supera Scapecchi di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano numero 17 dei pesi superleggeri fu Maurizio Ronzoni, che il 21 novembre 1986 tolse la cintura al grossetano Alessandro Scape...

21/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE DEL 1961

Truppi batte il tedesco Moll di Priminao Michele Schiavone Il peso medio modenese di origine brindisina Tommaso Truppi lasciò il ring di Modena da imbattuto la sera del 20 novembre 1961, quando...

20/11/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 NOVEMBRE DEL 1967

Franco Innocenti supera Antonio Villasante di Priminao Michele Schiavone L’aretino Franco Innocenti tornò al successo il 16 novembre 1967, nella sua città, dove affrontò l&r...

16/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 NOVEMBRE DEL 1973

Giorgio Braconi sconfigge Cosimo Convertino di Priminao Michele Schiavone Il bresciano Giorgio Braconi per accedere al campionato italiano dei pesi superleggeri dovette disputare una semifinale al tit...

15/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS