There are 56.692 boxer records, at least 538.806 bouts and 11.004 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

SIGNANI VINCE E PREPARA LA SFIDA EBU

 

 

Importante affermazione per il morale di Signani

Gatteo a Mare, Forlì-Cesena, 8 agosto 2015 – Il “Giaguaro” romagnolo Matteo SIgnani è tornato a combattere, dopo un periodo di forzato ed immotivato riposo, presentandosi ai suoi tifosi in vista della più impegnativa prova valevole per la corona europea.
 
Matteo Signani e Rafael Sosa Pintos
 
Per l’occasione si è misurato con il sudamericano Rafael Sosa Pintos, nel confronto valido per la vacante cintura WBA Inter-Continental dei pesi medi. Signani, 36 anni compiuti, ha sfoderato tutto il suo repertorio per avere ragione del pugilato indocile del combattente paraguaiano: sinistro lungo per prendere le misure di attacco e destri al volto per affaticare la tenuta. Le prime riprese sono state un monologo tattico dell’italiano; dal quarto round Sosa Pintos, 34 anni, ha trovato facile la strada del lavoro al tronco per sfiancare l’italiano e tentare di frenare gli attacchi. Le azioni del sudamericano si chiudevano con regolari clinch che sminuivano il valore della competizione. Signani, kg 71.950, rimaneva comunque direttore delle fasi più convulse, imponendo la sua strategia, mentre Sosa Pintos, kg 71.500, opponeva la sua esperienza per limitare i danni. Nell’ottava ripresa, quando Signani stava mostrato una supremazia più evidente, uno scontro involontario di teste ha prodotto una ferita sopra l’occhio destro del sudamericano che ha portato alla fine del match: Sosa Pintos è caduto sul tappeto mostrando il danno sofferto; l’arbitro ha iniziato il conteggio, poi, accortosi del vistoso taglio ha consultato il medico di servizio che ha espresso il parere di fermare il combattimento. L’arbitro ha eseguito l’avviso del medico ed ha consegnato la vittoria all’italiano.
Signani, 22-4-3 (7), ha portato a casa la terza cintura dopo l’Italiana e dell’Unione europea. Ora dovrà pensare alla sfida ufficiale che porterà al francese Michel Soro, cmpione EBU dei pesi medi.
Sosa Pintos, 49-12-0 (19), è tornato nella sua città di Salto Uruguayo con il compiacimento di aver reso una prova all’altezza delle sue qualità.

PARRINELLO CAMPIONE ITALIANO

Il campano Vittorio Parrinello, kg 54.700, è stato proclamato campione italiano dei pesi supergallo per decisione tecnica contro il piemontese Daniele Limone, kg 54.500. Il verdetto è scaturito da una taglio sopra l’occhio destro del vincitore, giudicato dal medico di servizio rischioso per il proseguimento del combattimento. Lo scontro involontario delle teste, avvenuto nel corso della quinta ripresa, ha indotto l’arbitro a richiedere la lettura dei cartellini, tutti a favore di Parrinello: 50-45, 50-46 e 49-47.
Il confronto è iniziato con fasi contenute tra i due pugili, avversari ai tempi del dilettantismo, con una vittoria per parte: nel 2005 a favore del campano, nel 2006 a vantaggio del piemontese. Un destro preciso di Limone al volto dell’avversario ha chiuso la prima frazione apparsa molto equilibrata. Dal secondo tempo il campano è diventato più mobile sulle gambe; si è reso un bersaglio troppo mobile ed imprendbile pe il più lento oppositore. Azioni veloci a due mani accompagnate da abili spostamenti sul tronco hanno permesso a Parrinello di entrare nella guardia di Limone; rapidi movimenti laterali sul tronco gli hanno evitato le repliche. A tratti le azioni sono apparse confuse con i due pugili stretti tra le braccia in posizioni contorte. Quando il campnao non cadeva tra le braccia del piemontese le sue azioni scorrevano veloci con attacchi a media distanza.
Il 32enne Parrinello è rimasto imbattuto alla sua quinta prova a torso nudo.
Il 30enne Limone, 13-5-1 (5), è stato campione nazionale dei pesi piuma nel 2013.
 
Altri risultati:
Massimi-Leggeri, Nicola Ciriani V PT 6 Yassine Habachi
Welter, Michele Esposito V PT 6 Giuseppe Rauseo
Mosca, Mohammed Obbadi V AB 2 Giuseppe Laganà
Femmine: Piuma, Vissia Trovato V PT 4 Elga Comastri
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 4 APRILE DEL 1975

Franco Udella conquista il mondiale di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Siamo a Milano dove si disputa il primo mondiale dei minimosca fra il nostro Franco Udella ed...

04/04/2020

IL RICORDO DI ANDREA SILANOS

Fu campione italiano e sfidante europeo di Primiano Michele Schiavone È giunta notizia della morte di Andrea Silanos, ex campione italiano dei pesi piuma, deceduto nella sua Alghero, citt&agrav...

04/04/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 3 APRILE DEL 1976

Pari tra Bruno Arcari e Rocky Mattioli di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Siamo al Palasport di San Siro a Milano gremito fino all’inverosimile per una delle ...

03/04/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA: MALIGNAGGI

PAUL MALIGNAGGI di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Paul Malignaggi -L’ultimo di questa lunga serie di campioni è anche quello che più sbandiera, in ogni occasione la s...

31/03/2020

ADDIO AD ANGELO ROTTOLI, L'ALI ITALIANO

vittima illustre del coronavirus di Alfredo Bruno Il Corona Virus fa una vittima illustre nel mondo della boxe, a Bergamo è deceduto Angelo Rottoli, aveva appena 61 anni. Era soprannominato "Alì&...

29/03/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 MARZO DEL 1975

Giancarlo Barabotti batte Giuseppe Agate di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno In una riunione organizzata da Bertolani, promoter modenese, tutto teso a conquistare la piazza di Bol...

28/03/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 26 MARZO DEL 1976

Vito Antuofermo batte Jean Claude Waursfeld per l'Europeo di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Grosso successo organizzativo per la Canguro Sport che è riuscita a convogliar...

26/03/2020

ADDIO A FRANCO FESTUCCI

idolo dei romani negli anni '50 di Alfredo Bruno Anche Franco Festucci ci ha lasciato. Questo è un momento triste per la nostra boxe in un periodo dove i funerali sono fatti in forma strettissima, senza l&rs...

25/03/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS