There are 55.039 boxer records, at least 536.089 bouts and 10.620 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

BATELLO: VENI, VIDI, VICI; TRIONFO PER PIAZZA

 

 

Distrugge Lovaglio nel quinto round

di Primiano Michel Schiavone

Torino, 13 maggio 2016 – La frase "venni, vidi, vinsi" attribuita a Gaio Giulio Cesare, ci pare appropriata per sintetizzare l’andamento del confronto tra il locale campione Maurizio Lovaglio, impegnato nella difesa della cintura UE dei pesi massimi-leggeri, ed il suo sfidante ufficiale belga Geoffrey Batello, noto anche come Battelo.
Il piemontese ha iniziato bene l’approccio con il pericoloso avversario, utilizzando il lungo sinistro e piazzando spesso anche il destro insidioso e potente. Poi Lovaglio, kg 88.200, ha smarrito la via maestra ed ha lasciato l’iniziativa a Batello, kg 89.600, permettendogli di rubargli la strategia ed il tempo per arrivare prima a bersaglio. Quando il belga ha preso coscienza che poteva sopravanzare con meno rischi, ha reso difficile la vita all’italiano, capace di veder i colpi arrivare ma non abbastanza lesto per arretrare a sufficienza fino a neutralizzarli. Nella quinta ripresa Lovaglio ha indietreggiato per sottrarsi all’avanzata del belga, senza movimento sul tronco, così da prendere un destro tanto vigoroso da finire al tappeto fuori dalle corde. Dopo il conteggio il torinese, benché poco lucido, ha guadagnato la distanza per sfuggire all’offensiva del belga che sentiva ormai l’essenza della vittoria. Mentre Battelo ha continuato ad avanzare, Lovaglio non ha cercato espedienti o pretesti per compromettere l’aggressività avversaria; è caduto, invece, nel tranello del suo temperamento ed ha cercato di replicare con i pugni, finendo al tappeto per la seconda volta. Dopo il successivo conteggio l’arbitro gli ha concesso una nuova chance, anche se riteniamo che non fosse più in grado di riprendere la lotta perché non ha risposto al suo invito di spostarsi con le gambe in avanti per dimostrare di essere nelle condizioni di continuare il combattimento. Alla ripresa delle ostilità Batello, che sentiva la vittoria a portata di mano, ha dovuto fare poco per far ripiombare l’italiano sulla stuoia. A quel punto l’arbitro ha dovuto finalmente prendere la decisione di fermare il match.
Così Batello, 36 anni, è stato incoronato campione dell’Unione europea delle 200-libbre. Il suo record parla di 31 vittorie (28 prima del limite) e 5 insuccessi.
Lovaglio, 34 anni, ha conosciuto la sconfitta numero 12 a fronte di 19 trionfi (12 anzitempo).
L’annunciatore della serata Mimmo Zambara ha fatto sapere dal suo microfono che il match è stato concluso ufficialmente a 2:53 del quinto round.

Piazza campionessa EBU

Diversa storia per l’affermazione della locale Loredana Piazza, kg 50.600, che ha conquistato la vacante cintura EBU femminile dei pesi mosca dopo aver soverchiato la francese Sandy Coget, kg 49.300, sulla distanza delle 10 riprese. Il verdetto è stato ampio ed unanime con due 99-91 ed un 100-91, come riferito dall’annunciatore Mimmo Zambara. L’italiana ha chiarito dalla prima ripresa il ruolo che avrebbe avuto nel confronto con la transalpina: robusti colpi al viso hanno delineato la sua funzione dominatrice che hanno messo in chiara soggezione l’avversaria.
La Coget, 27 anni, ha tirato fuori la risolutezza combattiva dopo la metà del match ma l’italiana l’ha saputa controllare con abilità e fermezza, colpendola a più riprese nei punti vitali.
Piazza, 36 anni, ha meritato oltre alla vittoria il titolo di campionessa continentale a coronamento di una carriera che l’ha condotta a volte verso sfide impossibili, onorate sempre con dignitosa partecipazione. Il suo record recita ora 12 trionfi (4 prima del limite) e 3 insuccessi.
La coraggiosa Coget, fisico da minimosca, si ritrova con il palmares di 7 vittorie, tutte ai punti, 5 sconfitte ed 1 risultato di parità.


I due combattimenti titolati sono stati preceduti da 4 confronti a torso nudo, conclusi tutti con verdetti ai punti.

L’ex campione italiano dei pesi piuma Daniele Limone (15-4-1) ha collaudato le condizioni per proseguire sulla strada che porta al campionato italiano, impegnandosi per 6 riprese contro l’ungherese Tamas Laska (8-7-1), che ha voluto contrastare il torinese prima di cedere nel finale.

Al limite dei superpiuma il piemontese Francesco Grandelli (4-1-0) ha sconfitto per la seconda volta il pugliese Antonino Sponziello (2-4-0) sulla distanza delle 4 riprese.

Nei pesi medi il torinese di origine albanese Spiro Sponza (2-3-0) ha battuto il debuttante Jozefin Ndreu (0-1-0) di Grugliasco in 4 tempi, dopo avergli imposto un conteggio alla fine della terza frazione.

Debutto vincente per il peso medio Francesco Tartaro (1-0-0) di Rivarolo Canavese dopo 4 riprese di un combattimento a corta distanza con Constantin Pancrat (0-2-0) di Parma.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, JOEY GIARDELLO

Al secolo Carmine Orlando Tilelli di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La vicenda sportiva ed umana di Carmine Orlando Tilelli, nato a Brooklyn il 16 luglio 1930 da padre calabrese e da madre napoletana,...

20/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 MAGGIO DEL 1946

Ezzard Charles supera Archie Moore di Priminao Michele Schiavone Lo statunitense Ezzard Charles, soprannominato "Cincinnati Kid" in onore della città dell’Ohio dove si s...

20/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 MAGGIO DEL 1921

Erminio Spalla debutta negli Stati Uniti di Priminao Michele Schiavone Il piemontese Erminio Spalla rimase contagiato dal diffuso desiderio dei suoi colleghi italiani di combattere negli Stati Uniti e...

19/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 MAGGIO DEL 1979

Felicioni sfida Salvemini di Priminao Michele Schiavone Il laziale Roberto Felicioni si guadagnò il diritto di competere nel campionato italiano professionistico dei pesi medi e il 18 maggio 19...

18/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 MAGGIO DEL 1968

Biancardi prepara la sfida italiana di Priminao Michele Schiavone Negli anni in cui l’Europa dell’est vietava l’attività professionistica, le organizzazioni italiane ingaggiav...

17/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 MAGGIO DEL 1960

Tom McNeeley con Ulli Ritter sulla via del mondiale di Priminao Michele Schiavone La lista statunitense di pugili appartenenti alla stessa famiglia annovera tra gli altri la casata McNeeley, tutti pes...

16/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 MAGGIO DEL 1935

Bernasconi è campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il lombardo Domenico Bernasconi divenne campione italiano dei pesi gallo al suo quinto combattimento, il 15 maggio 1935 a Milano, to...

15/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 MAGGIO DEL 1981

Pireddu, seconda sfida a Castrovilli di Priminao Michele Schiavone Il sardo Emilio Pireddu, una settimana dopo aver compiuto il trencinquesimo compleanno, il 14 maggio 1981 a Milano, affrontò p...

14/05/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS