There are 54.970 boxer records, at least 535.565 bouts and 10.305 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

GUANTO D'ORO D'ITALIA 2012, LE SEMIFINALI

 

Guanto d'Oro d'Italia 2012 - Le Semifinali. Risultati e Commenti

Guanto_dOro_2012

Continua la maratona fiorentina per la VI edizione del Guanto d'Oro d'Italia - Trofeo "Aldo Garofalo" nel suggestivo palcoscenico di Piazza Michelangelo nel capoluogo toscano.

Tutta toscana la finale che si è delineata per la categoria 52 kg, la prima categoria in gara. Nonostante una flessione nella terza ripresa ma una conduzione diligente Francesco Barotti (Pug. Massese) si qualifica battendo ai punti (15-12) il piemontese Marco Panero (Savigliano Boxe) sfruttando una decisiva prima parte di gara. Nella seconda semifinale Mohammed Obbadi (Pug. Cascinese) stacca l'accesso alla finale sfruttando un terzo round con grande intensità, colpi vincenti ed un richiamo condiviso a discapito del romano Andrea Aaron Contu (Phoenix Gym) che aveva condotto per metà incontro.

FINALE 52 Kg: Francesco Barotti vs Mohammed Obbadi

Parterre d'eccezione con la presenza del Presidente Franco Falcinelli, il Vice-Presidente Alberto Brasca, il Direttore TecnZED_7142ico delle Nazionali Franceco Damiani e Raffaele Bergamasco Tecnico della Nazionale Elite.

(Photo Dottor Zed)

Un altro toscano raggiunge la finale, per esattezza un livornese e con precisione nella categoria 56 kg. . Jonathan Sannino (Spes Fortitude Livorno) conduce l'incontro contro il sardo Alessandro Cubeddu (B.C. PortoTorres "Mario Solinas") sin dall'inizio con autorità e ritmo crescente chiudendo con il punteggio di 21-13. Altro Derby, stavolta tutto romano tra Luca Menesatti (Team Boxe Roma XI) e Francesco Splendori (Fiamme Oro) che ha visto esultare il secondo, che ha saputo creare la giusta distanza ed il gap risolutivo nella parte centrale dell'incontro. Score di chiusura 11-6.

FINALE 56 Kg: Jonathan Sannino vs Francesco Splendori

Nei pesi leggeri - 60 kg - Bruno Licheri (B.C. PortoTorres "Mario Solinas") non parte con il piede giusto nel primo round ma con sicurezza e qualche difficoltà batte ai punti Simone Bagatin (B.C. Biella), che ha il merito di tenere sempre in vita un match in bilico sino alla fine. Il sardo viene raggiunto dal pugliese Michele De Filippo (Pug. Di Mauro Minchillo) che ha il merito di battere Alex D'Amato (Pol. Com Riccione - Sez. Boxe) dopo i primi due round tesi ed equilibrati ed un'ultima fase di gara nel quale riesce ad aumentare ritmo e velocità nei colpi sfruttando il calo fisico del romagnolo.

FINALE 60 Kg: Bruno Licheri vs Michele V. De Filippo

PremiazioneTempo di Riconoscimenti e Premiazioni, nel quale il Presidente Franco Falcinelli ha ringraziato le autorità fiorentine nella veste del Vice Sindaco Dario Nardella, la società organizzatrice CSC Firenze attraverso il Presidente Franco Pierazzoli ed il Comitato Regionale Toscana, in particolar modo Giuseppe Ghirlanda per l'ospitalità, l'organizzazione e la passione trasmessa nell'edizione 2012 del Guanto d'Oro d'Italia. 

 

 

 

Donato Cosenza (Pug. De Novellis) sfrutta a pieno la freschezza atletica garantita dal sorteggio e con maggiore precisione conquista la finale dei 64 kg con il punteggio finale di 20-14 contro Vairo Lenti (Acc. Pug. Livornese) che ha dimostrato di volerci provare fino alla fine con proposizione e coraggio. Match vivo e d'interesse quello tra Vincenzo Contestabile (Tifata Boxe Prisco Perugino) e Davide Festosi (Padova Ring), che ha garantito al campano di adozione veneta di accedere alla finale di domani. Score finale 15-8.

FINALE 64 Kg: Donato Cosenza vs Davide Festosi 

 Anche i 69 Kg hanno i loro finalisti, usciti da due incontri di diverso andamento. Dario Morello (Team Morello Boxe) sin dall'inizio imprime la sua misura portando a casa la finale contro il veneto Dario Decarlo (Boxe Cavarzere) vincendo tutte e tre le riprese con autorità. Lo segue ma con più fatica Alfonso Di Russo (B.T. Simone Di Marco), che vince ai punti 11-9 a discapito di Antonio Ruberti ((Acc. Pug. Monteclarense) partito male nei primi minuti ed in continua rincorsa nelle successive riprese.

FINALE 69 Kg: Dario Morello vs Alfonso Di Russo

 

Momento dei 75 Kg e Giuseppe Perugino (tifata Boxe Prisco Perugino) fa valere la maggior esperienza ed efficiacia su Giuliano Natalizi (Il Gladiatore Boxe Academy) mettendo il marchio sul match nel secondo round nel quale crea il gap per chiudere ai punti 15-6. Accuratezza e caparbietà premiano Saverio Gena (Acc. Pug. Portoghese) che fa suo il derby tutto pugliese della seconda semifinale dei pesi medi battendo Alessio Marinelli (Pol. Vivere Solidale con lo Sport) con un 14-9 finale.

FINALE 75 Kg: Giuseppe Perugino vs Saverio Gena

 Guanto_-_7

Gianluca Rosciglione (Esercito) sarà uno dei due atleti che si giocherà il titolo dei mediomassimi - 81 Kg - del Guanto d'Oro 2012. Il siciliano, in una sfida tutta del Sud, ha regolato ai punti il pugliese Giuseppe Claudio Squeo, vincendo aurevolmente tutti e nove i minuti. Stavolta si va al Nord, in un duello Liguria-Lombardia, nel quale la spunta Daniele Scardina (Pug. Domino) non convincente nella partenza ma successivamente deciso e concreto tanto da costringere all'abbandono Giulio Revecca (Pug. Spezzina).

 

 

FINALE 81 Kg: Gianluca Rosciglione - Daniele Scardina 

 Facile l'acquisizione della finale nei 91 kg per Fabio Turchi (Esercito) che non ha dovuto faticare, ma solo salire sul quadrato, data l'assenza dell'avversario Samuele Ricci (B.C. Firenze) fuori per infortunio. Nell'altra semifinale un altro infortunio ha caratterizzato la qualificazione. Simone Federici (Zonfrillo & Federici B.T.) ha dovuto cedere al lombardo Daniele Luongo (A.P. Ottavio Tazzi) nell'ultima fase nonostante il vantaggio nei punti.

FINALE 91 Kg: Fabio Turchi - Daniele Luongo

 

Un incontro energico e ricco di spunti porta un altro Toscano in Finale, questa volta nella categoria dei Supermassimi - +91 Kg - Fabio Piazza (Boxe Stiava), che vince 18-12 contro Tommaso Rossano (Excelsior Boxe) ed affronterà Francesco Soggia (Gim Boxe Setteville Nord) che ha superato con convinzione Mario Federici (Fiamme Oro). Domani si prospetta una sfida tra Teste di Serie.

FINALE +91 Kg: Fabio Piazza vs Francesco Soggia

 

Il Commento del Tecnico della Nazionale Elite Raffaele Bergamasco:

"Sotto il punto di vista tecnico il miglior Guanto d'Oro d'Italia degli ultimi anni e la sua struttura lo rende forse una la competizione nazionale di più alto livello. tanti alteti sui quali lavorare in futuro ed i 20 finalisti, in egual modo, hanno buone possibilità di distinguersi in campo internazionale. Faccio i miei complimenti ai tecnici per l'ottimo lavoro svolto sulla formazione dei pugili e sottolineo la necessità di impostare il lavoro tecnico-tattico sul nuovo metodo di valutazione delle score-machines".

Gli ARBITRI/GIUDICI del Torneo

Massimo Stupazzini – Emilia Romagna

Gaetano Garofalo – Sicilia

Salvatore Nocadello – Campania

Alexandra Rangu – Piemonte

Roberto Scali – Lazio

Gaetano Valentino – Lombardia

Marco Celli – Toscana

Paola Falorni – Toscana

Marco Giacomelli – Umbria

Antonio Marogna – Sardegna

GIURIA D’APPELLO

Angelo Musone – Consigliere Federale

Giuseppe Minutoli – Componente CESAG

Piergiorgio Licini – Componente CESAG

COMMISSIONE ORDINATRICE

Sergio Rosa – Componente Comm. Tecnica Nazionale

Giuseppe Ghirlanda – Pres. CR FPI Toscana

Franco Pierazzoli – Pres. CSC Combattimento Firenze

 

Appuntamento per il primo Gong delle finali ore 21.00 sempre Piazzale Michelangelo, sempre Firenze.

 

Follow Us.

facebook

 

FonteUfficio Stampa FPI  -  www.fpi.it/index.php

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 OTTOBRE DEL 1986

Claudio Nitti campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il tarantino Claudio Nitti tornò al successo dopo il fallito tentativo di conquistare la cintura italiana dei pesi superpiuma con u...

10/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 OTTOBRE DEL 1965

Maurice Tavant avversario di sette italiani di Priminao Michele Schiavone Tra le tante sfide continentali combattute tra italiani e francesi, quella tenuta il 9 ottobre 1965 a Lione, in Francia, tra i...

09/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS