There are 54.965 boxer records, at least 535.524 bouts and 10.269 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FINALE DEI CAMPIONATI LOMBARDI III SERIE A BOLLATE

 

Finali dei Campionati Lombardi III serie a Bollate

I Campionati Lombardi III serie di Bollate si sono conclusi con grande successo di pubblico, che ha riempito ogni centimetro quadrato della palestra sede della Boxe Bollate, e la promessa da parte dell’assessore comunale che per le finalissime di fine novembre sarà pronto il nuovo palazzetto dello sport. Non sono mancati gli applausi e le premiazioni all’indirizzo degli scomparsi Francesco Scaramuccia e Carlo Gnatta, indimenticabili personaggi del boxing lombardo e non solo.

Un grande applauso a tutto il team della Boxe Bollate, con a capo Matteo e Marco Salvemini, che ha portato a termine un torneo-maratona per niente facile da gestire. Oltre cento atleti da tutta la Lombardia sono saliti sul ring per disputare oltre 70 incontri in sei sessioni di pugni. Ben vengano questi tornei che portano i pugili a misurarsi tra di loro senza fattore campo e incontri facili per ben figurare davanti ai propri beniamini. L’età media dei ragazzi è piuttosto bassa e questo fa ben sperare per il futuro del pugilato nella nostra regione. In alcune categorie, gli atleti sono stati suddivisi in gironi. Le finalissime di fine novembre-inizio dicembre decreteranno il vincitore assoluto di ogni categoria. Si parte con i più leggeri del torneo, i 56 kg Palumbo e Bercaru. Le prime due riprese sono equilibrate anche se Bercaru si fa preferire. Gli ultimi tre minuti legittimano il successo di Bercaru. Il match si chiude con un conteggio di Palumbo. Gran ritmo imposto da Diagouri nel match con Mingoia. Non sempre i ganci larghi di Diagouri piacciono all’arbitro Valentino ma il ragazzo di Meligrana fa male. Dopo due conteggi inflitti a Mingoia, il medico ferma il match. Ancora stop del medico tra Norrito e Sarzi Sartori. Il pugile di Cesano Maderno attacca subito con ganci potenti e mette in difficoltà l’avversario, contato due volte. Il tatuato Norrito si impone come nome da seguire in una categoria povera non solo in Lombardia.

Gustinetti e Beccalli gettano sul ring tutte le energie a disposizione concludendo stremati. Il match vive di fasi alterne e rimane in equilibrio per due round. Nel terzo, Gustinetti fa di più ma viene richiamato per uso improprio della testa. Lo sconfitto Gustinetti viene applaudito dal pubblico. Bassan controlla Rizzo, troppo attendista, e impone la sua buona impostazione. Il match non offre sussulti e la vittoria per il pugile di Vigevano, che aveva all’angolo l’ex campione italiano Pisapia, è netta. Buon pugile El Atrach ma Passero, noto per la sua generosità, non ci sta a perdere e ribatte colpo su colpo. El Atrach non sempre è preciso ma il ragazzo di Luino si fa trovare scoperto in qualche occasione. Il finale di El Atrach gli vale il successo. Meftah cerca il colpo duro ma non lo trova, Zaccarin gira intorno al ring ma lascia l’iniziativa all’avversario. Pochi colpi puliti a segno, molti finiscono sui guantoni. Il pubblico apprezza l’agonismo dei due. Match equilibrato e verdetto per Meftah non condiviso da tutti i presenti. Il guardia destra Vaccarello è molto alto e dispone di lunghe leve. La sfida con Fiorini non dura molto a causa di un gonfiore all’occhio sinistro del pugile di Lodi. Il confronto viene sospeso dal medico al primo round. Interessante pugile il pavese Vaccarello. Torna l’equilibrio nel match tra Stani e De Luca. Stani è più alto e boxa in linea, De Luca è più compatto e cerca la corta distanza. Fuori torneo potrebbe essere benissimo un pareggio.

Qui il verdetto va al vogherese Stani. Rosato e Giandebiagi danno vita ad un match equilibrato dove il cremonese si trova meglio da vicino ma il pugile di Pomè si tiene saggiamente a media distanza. Nonostante un richiamo, Giandebiagi vince il confronto. Rosato non ha demeritato ma la logica del torneo è impietosa. Dopo tre minuti di studio, nella seconda ripresa Brivio esce fuori ed il volto di Maggi si arrossa in seguito ai destri e sinistri subiti. L’ultimo round non ha storia. Maggi viene contato due volte e la finale viene vinta da Brivio. Curcio ha una boxe più fisica, Caruana deve ricorrere a trattenute ben rilevate dall’arbitro. Il match si infiamma dopo un presunto colpo basso di Curcio. Caruana reagisce con orgoglio e lo spettacolo ne guadagna. Il finale ed il verdetto fanno contenti i fans del pugile di Rozzano. L’eccessivo nervosismo ai due angoli e sul ring rovina il confronto tra Andreello e Feo. L’inizio è un po’ contratto per entrambi. Il pugile della Hana-Wa Boxe si esibisce in un’azione poderosa sul finire del primo round.

Nonostante due richiami contro uno, Andreello viene proclamato vincitore. Il derby bresciano fra Traversi e Losio è durato pochissimo. Alla prima serie ben portata da Traversi, l’arbitro D’Agnano ha fatto intervenire il medico che ha posto fine all’incontro. Primo round tattico tra Calvi e Lorenzi. Dal secondo, però, il pugile di Robbiate intensifica le sue azioni prendendo il sopravvento. Nel terzo round, due conteggi per Calvi che riesce a concludere in piedi l’incontro nonostante gli attacchi finali di Lorenzi. Un’ultima breve e meritata premiazione nei confronti del team della Boxe Bollate, prima dell’ultimo match in programma, fa defluire verso l’uscita il numeroso pubblico. In palestra restano pochi spettatori ma saranno ricompensati dal colpo più bello delle finali. I pesi massimi Mattii e Rondena si muovono con abilità. Bene il pugile della Molonlabe ma Rondena reagisce con una serie di destri. Contrattacca Mattii lasciando scoperta la guardia. Rondena lo sorprende con un pregevole quanto definitivo montante destro. Stop immediato. L’appuntamento è fissato, quindi, a tra un mese circa per i due eventi che decreteranno i vincitori assoluti delle categorie dai 60 agli 81 kg.

Un doveroso ringraziamento da parte mia a Marco Salvemini, instancabile organizzatore del campionato e impeccabile maestro di cerimonie.

Risultati delle Finali - Domenica 30 ottobre 2011
Kg 56: Christian Bercaru (Boxe Mantova) V/PT Andrea Palumbo (Pro Fighting Magenta)
Kg 60 A: Angelvain Diagouri (Nuova Olimpia Boxe) V/RSCI 2° r. Adolfo Mingoia (Forza e Coraggio)
Kg 81 C: Matteo Norrito (A.P. Cesano Maderno E. Formenti) V/RSCI 1° r. Michael Sarzi Sartori (A.B. Viadana) 
Kg 60 B: Matteo Beccalli (U.S. Lombarda) V/PT Michele Gustinetti (Frimas)
Kg 64 A: Giannicola Bassan (KBK Fighting Club) V/PT Oscar Rizzo (Borghi Boxe) 
Kg 64 B: Walid El Atrach (Nuova Olimpia Boxe) V/PT Davide Passero (Boxe Luino)
Kg 64 C: Jamal Meftah (Master Boxe) V/PT Davide Zaccarin (Nuova Pugilistica Comense)
Kg 69 B: Domenico Vaccarello (Virtus Pavia) V/RSCI 1° r. Alessandro Fiorini (Rosolino Grignani)
Kg 69 A: Federico Stani (Boxe Voghera) V/PT Cosimo De Luca (Mariani Brescia Boxe)
Kg 69 C: Luigi Giandebiagi (A.B. Cremona) V/PT Mauro Rosato (A.P. Ursus) 
Kg 69 D: Giacomo Brivio (Olimpia Boxe) V/PT Mattia Maggi (New Millennium Boxe)
Kg 75 A: Alessio Curcio (A.P. Rozzano) V/PT Luca Caruana Luca (Forza e Coraggio)
Kg 75 B: Daniele Andreello (Hana-Wa Boxe) V/PT Rudy Feo (Fight Club Team)
Kg 81 A: Marcello Traversi (A.P. Monteclarense) V/RSCI 1° r. Matteo Losio (Mariani Brescia Boxe)
Kg 81 B: Alex Lorenzi (Boxe Robbiate) V/PT Matteo Calvi (A.P. Vigevanese)
Kg 91: Matteo Rondena (Pro Fighting Magenta) V/KO 1° r. Riccardo Mattii (Molonlabe)

Demetrio Romanò

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1951

Luigi Valentini batte Michele Palermo di Priminao Michele Schiavone L’undicesimo campione italiano dei pesi welter fu il romano Luigi Valentini che il 18 settembre 1951, nella capitale, spodest&...

18/09/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TONY MARINO

Al secolo Antonio Marino di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Antonio Marino è l’unico tra tutti gli italo-americani elencati in questa rassegna di cui non abbiamo potuto trovare altri ind...

17/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS