There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.361 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

CONFERENZA STAMPA PER I CAMPIONATI ITALIANI ELITE

 

90 Campionati Italiani Assoluti Maschili: Primo gong con la conferenza Stampa di Presentazione al Campidoglio

Tavolo_dei_lavoriNella suggestiva cornice della Sala del Carroccio in Campidoglio si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione dei 90mi Campionati Italiani Elite, che dall’11 al 16 dicembre faranno di Roma il punto nevralgico della grande boxe tricolore.

 

 

 

 

 

(Il Tavolo dei Lavori alla Conferenza Stampa di Presentazione dei 90mi Campionati Italiani Elite - Roma 2012)

A presentare la Kermesse, che avrà il suo ring nel Centro Sportivo della Caserma S. Gelsomini della Polizia di Stato, un parterre di assoluto livello: Franco Falcinelli, Presidente della Federazione Pugilistica Italiana, l’On. Alessandro Cochi, Delegato alle Politiche Sportive di Roma Capitale, Antonio del Greco, VicePresidente Vicario FPI e Coordinatore del Settore Professionisti, Francesco Montini, Presidente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, Flavio D’Ambrosi, Presidente del Comitato Regionale Lazio, e Roberto Cammarelle. A moderare gli interventi è stato il giornalista Rai Mario Mattioli, che, dopo il VideoClip di presentazioni dei Campionati, ha aperto i “lavori” cedendo la parola al Presidente Franco Falcinelli: “Desidero – queste le parole del massimo Dirigente del Pugilato Italiano – ringraziare Roma Capitale, nelle persone del Sindaco Gianni Alemanno e l’Onorevole Alessandro Cochi, per aver dato alla nostra Federazione l’opportunità di presentare i Campionati Italiani Elite qui in Campidoglio. Ennesima dimostrazione di quanto la giunta capitolina sia stata vicina in questi anni al movimento pugilistico, che a Roma ha un grandissimo seguito. A tal proposito spero che in futuro ci venga data la possibilità di aprire nella Capitale un Centro di Pugilato, che possa divenire un punto di aggregazione per i moltissimi amanti romani della Noble art. Per quanto riguarda il nostro massimo Torneo Nazionale, che sarà un grandissimo evento anche e soprattutto dal punto di vista tecnico-agonistico, esprimo la mia più viva gratitudine ai Gruppi Sportivi della Polizia di Stato Fiamme Oro per essersi resi disponibili a ospitarlo presso la loro prestigiosa struttura di Ponte Galeria. Sarà un bel momento di sport, speriamo che il pubblico sia numeroso, che darà ulteriore lustro al Pugilato Italiano.”

Presidente_Falcinelli

(Presidente FPI Franco Falcinelli durante il suo intevento)

L’Onorevole Cochi ha confermato con il suo intervento questo forte legame tra la Boxe e la città di Roma: “Voglio ringraziare il Presidente Falcinelli per le belle parole spese nei nostri confronti. Posso affermare che questa giunta ha fatto tanto per lo sport e per il pugilato, che è veramente un’arte nobile. Ricordo con piacere la nostra collaborazione per il Dual-Match contro gli USA, che è stato un evento di grandissimo successo anche a livello di pubblico. In questi anni, inoltre, siamo riusciti a riportare la Boxe anche fuori dalla Palestre e dai Palazzetti, come dimostrano le moltissime riunioni Pro e dilettantistiche che sono state fatte nei più suggestivi luoghi della Capitale.”

On._Cochi 

(Il discorso dell'On. Alessandro Cochi)

A palare dopo il Delegato alle Politiche Sportive di Roma Capitale è stato il VicePresidente Vicario FPI Antonio del Greco: “Anche io, come il Presidente Falcinelli, desidero ringraziare la Giunta Capitolina per l’ospitalità offertaci per questa conferenza stampa di presentazione di un Torneo che promette di essere avvincente e all’insegna del pugilato di grande qualità. Il mio ringraziamento va, ovviamente, alle Fiamme Oro, dove sono cresciuto come Dirigente Sportivo, a cui è stata affidata l’organizzazione della competizione, a cui parteciperanno grandissimi atleti come Roberto Cammarelle. Molti hanno storto il naso quando si è saputo della sua partecipazione. A queste persone ho risposto che la presenza di un olimpionico, quale è Roberto, non può che dare maggior lustro alla manifestazione e invogliare le persone a venire ad assistervi.”

Cammarelle

(Roberto Cammarelle prende la parola durante la Conferenza Stampa)

In rappresentanza dei Gruppi Sportivi della Polizia di Stato Fiamme Oro è poi intervenuto il Presidente Francesco Montini: “Siamo onorati – queste le sue dichiarazioni – di ospitare questa importantissima manifestazione, che ci darà l’opportunità di aprire al pubblico le nostre strutture sportive. Ringrazio, quindi, il Presidente Falcinelli per l’opportunità offertaci, ma anche per tutto quello che ha fatto sia da tecnico che da dirigente per il pugilato italiano e mondiale.”

La parola è poi passata al dott. Flavio D’Ambrosi, presidente di un CR, quello del Lazio, che per la 14° volta farà da Ringside alle finali della Massima Competizione Pugilistica Nazionale: “Saranno cinque giorni di pugilato di altissimo livello, alle quale speriamo che partecipino il maggior numero di appassionati possibile. Il fatto che vi prenda parte un Campionissimo, come Cammarelle, e tanti altri bravissimi pugili è già di per se un successo per questa edizione dei Campionati Italiani Elite.”

A chiudere gli interventi al tavolo dei lavori è stato il plurimedagliato Olimpico Roberto Cammarelle, che dopo 4 anni risalirà sul ring dei Campionati Elite: “Ringrazio la Federazione per avermi invitato a presenziare a questa conferenza stampa, nella quale mi sento di rappresentare tutti e 132 i pugili in gara per le 10 Canottiere Tricolori. Ovviamente, sono qui per vincere e per eguagliare il record di vittorie che ora appartiene a Pinto con 9 successi. Io sono fermo a otto su nove partecipazioni. Gareggiare a questa edizione mi darà modo, inoltre, di vedere se ci sono pugili di prospettiva in vista di Rio 2016, Olimpiade alla quale per limiti d’età non potrò partecipare.”

Il Presidente Falcinelli, nel suo intervento di chiusura, ha però contraddetto Cammarelle, poiché l’AIBA  ha inoltrato richiesta al CIO per alzare il limite massimo d’età per i pugili (uomini e donne) che partecipano alle Olimpiadi, oggi fermo a 36: “Se Roberto vorrà, potrà andare anche a Rio. La Commissione Tecnico Regolamentare dell’AIBA, che mi onoro di rappresentare, ha preso la decisione di portare a 40 anni il limite massimo di età per la partecipazione di un pugile dilettante alle Olimpiadi. Ora la palla passa al CIO, che entro la fine di Gennaio dovrebbe avallare la nostra proposta. Questi campionati, infine, giungono alla fine del mio mandato da Presidente del Pugilato, alla quale da tecnico e dirigente ho regalato 14 medaglie olimpiche. Quest’anno inoltre ricorrono i miei 50 anni da “pugile”, essendomi tesserato la prima volta nel lontano 1962. A tal proposito il 22 dicembre ad Assisi verrà celebrato il Pugilato con un Gran Galà, nel quale verranno premiati atleti, dirigenti, giornalisti e tecnici che hanno dato lustro alla nostra disciplina negli ultimi 4 anni. Prima di chiudere, permettetemi di ricordare la mia unica partecipazione nel 1964 ai Campionati Italiani Elite. Persi al secondo turno contro Petrtiglia, ma nel primo sconfissi il mio grande amico Cesare Frontaloni.”

Prima dei saluti finali, il Capo Ufficio Stampa di Officine Fotografiche, Renata de Renzo, ha presentato il III concorso “Scatti Da Bordo Ring” che si svolgerà in concomitanza dei Campionati e vedrà impegnati 50 tra fotografi e aspiranti tali: “Siamo felicissimi di questa partenership con la FPI per la III Edizione “Scatti da Bordo Ring”, perché la Boxe è uno degli sport più fotogenici in assoluto. Un concorso che sta avendo un successo tra gli studenti della nostra scuola. Spero che questa collaborazione possa continuare anche in futuro.”

Le presentazioni sono state fatte, ora è tempo di boxare. Fuori i secondi, e lasciamo spazio a 132 grandi pugili.

Fontewww.fpi.it/index.php

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 NOVEMBRE DEL 1966

Golfarini vincitore di Pellarin di Priminao Michele Schiavone Il nome del livornese Remo Golfarini occupa il posto numero 6 nell’albo d’oro dei campionati italiani dei pesi superwelter. Il...

23/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 NOVEMBRE DEL 1925

Edoardo Garzena s'impone a Pietro Bianchi di Priminao Michele Schiavone L'ultima difesa vittoriosa del titolo italiano dei pesi leggeri di Edoardo Garzena si svolse a Milano il 22 novembre 1925, contr...

22/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 NOVEMBRE DEL 1986

Ronzoni supera Scapecchi di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano numero 17 dei pesi superleggeri fu Maurizio Ronzoni, che il 21 novembre 1986 tolse la cintura al grossetano Alessandro Scape...

21/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE DEL 1961

Truppi batte il tedesco Moll di Priminao Michele Schiavone Il peso medio modenese di origine brindisina Tommaso Truppi lasciò il ring di Modena da imbattuto la sera del 20 novembre 1961, quando...

20/11/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS