There are 54.965 boxer records, at least 535.518 bouts and 10.269 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

SUL RING DELLA ROSA vs MONCELLI INSIEME A RICCI

 

 

Domani a Roma grande riunione di Buccioni

Ci sono anche Ranaldi, Alfano, Lozzi, Geografo ed il debuttante Faraoni

di Alfredo Bruno

Roma, 26 giugno 2015 – Davide Buccioni domani gioca il suo poker organizzativo nel regno di Mondofitness con una megariunione che comprende due titoli in palio, preceduti da un contorno di 5 matches pro dove nulla è scontato per i dieci pugili che si affronteranno nel segno dell’incertezza necessaria ad alimentare ancora di più lo spettacolo per un pubblico, che si sta sempre più riavvicinando alla boxe, soprattutto a Roma e Milano. Mirco Ricci, 24 anni, affronta sulle 12 riprese il brasiliano Rogerio Damasco (+ 18, - 2, = 2) in difesa del Titolo Intercontinentale WBA, conquistato di recente in Germania contro l’imbattuto Enrico Koelling. Ma questo titolo con una nuova vittoria del romano avrebbe una dimensione che si avvicina ad una sorta di semifinale mondiale dove il tedesco Jurgen Braehmer siede sul trono apparentemente indisturbato. Abbiamo detto a più riprese che Mirco Ricci per certi versi ricorda Giulio Rinaldi. E’ un giovane guascone e bizzarro che a volte si lascia trascinare dal suo temperamento, in compenso oltre ad una buona agilità per i suoi 81kg ha una velocità di braccia sorprendente, rispetto al grande campione di Anzio forse ha un briciolo di potenza in meno e deve ancora dimostrare la sua resistenza fisica. Le ultime sue prove sono state davvero confortanti e la netta vittoria su Koelling a casa sua fa testo per ambizioni ancora senza limiti vista la sua giovane età. Ricordiamoci che all’epoca Koelling era in procinto di incontrare Braehmer e in pratica Ricci stoppò le sue ambizioni diventando un probabile sfidante da considerare, logicamente spostamenti di classifica permettendo; spostamenti che avranno un balzo positivo per una difesa vittoriosa contro Damasco. Il romano sembra aver capito la lezione con una preparazione dura e meticolosa con il suo coach Alessandro Filippo. Il brasiliano è un’incognita sotto tutti i punti di vista: a mente fredda sembra non avere scampo di fronte al nostro pugile, ma ragionando sul suo record ci sono molti interrogativi. Indubbiamente possiede una notevole potenza, il suo record parla chiaro come parla chiaro il soprannome di Tyson, una garanzia da ko. Ma la sua potenza dà l’idea di essere inversamente proporzionale alle sue doti di incassatore visto che le sue uniche due sconfitte sono avvenute al primo round, dando l’immagine quindi di un pugile lento a carburare, ma che una volta sorpassato il confine dei primi tre minuti diventa un problema. Damasco ha 32 anni viene dai supermedi, ha sempre combattuto in Brasile tranne le due volte che ha perso prima del limite. Per Mirco Ricci si tratta comunque di un avversario alla sua portata, il giovane non può più sbagliare, perché Buccioni punta molto su di lui con un programma che dovrebbe portarlo alla disputa di un titolo mondiale, anche perché Braehmer, ormai 36enne, potrebbe non trovarsi a suo agio di fronte alla velocità del pugile romano, non dimenticando che il tedesco contro il nostro Abatangelo pur vincendo ha accusato qualche battuta a vuoto.
 
Nell’altro clou c’è in palio il titolo italiano dei superwelter, titolo che Emanuele “Ruspa” Della Rosa ha conquistato di recente superando con fatica Francesco Di Fiore. Suo avversario è Felice Moncelli, giovane emergente, che sta bruciando le tappe. Moncelli ha trasferito la sua base di allenamento da Pomezia e Civitavecchia alla corte di Mario Massai, dove si allena in pratica la colonia della OPI 2000. Moncelli cerca di riprendere quel titolo che aveva conquistato contro Matano e abbandonato. Il match tra i due pugili è da tripla anche se nelle scommesse fino a qualche giorno fa era lievemente favorito il pugliese. Della Rosa è conscio delle difficoltà che lo aspettano sul ring di Mondofitness, si è allenato con assiduità per quanto glielo abbiano concesso i suoi impegni di lavoro. “Ruspa” si presenta preparato al massimo, per lui il match con Moncelli serve per ben valutare le sue condizioni, che un piccolo campanello d’allarme lo hanno suonato nel suo match con Di Fiore. 35 anni e una dura carriera con due mondiali e un titolo europeo disputati hanno bisogno di una verifica per capire se è il caso di continuare. Un esame a cui Della Rosa si sottopone tranquillamente di fronte a Felice Moncelli, 22 anni, giovane dotato di mani pesanti, ma soprattutto di un ritmo estenuante che aumenta con il passare delle riprese. Il succo del match sta nell’esperienza di Della Rosa e nella baldanza giovanile di Moncelli.
 
Nella riunione della BBT gli appassionati avranno la possibilità di vedere un contorno con i più interessanti pugili del momento. Valerio Ranaldi è uno dei giovani più promettenti del boxing romano, la sua boxe d’attacco piace al pubblico, ma presenta qualche rischio come è avvenuto contro il francese Castegnaro dal quale fu sconfitto prima del limite. Il giovane ha ampiamente riscattato la sconfitta con una salutare esperienza in più, utile per porre a breve la sua candidatura al titolo italiano dei supermedi. La sua boxe demolitrice dovrà essere più razionale a cominciare dal suo avversario di domani, quel Reward Marti, un cubano residente a Padova, dalla potenza micidiale e dalla mascella di vetro. Chi sembra aver assimilato alla perfezione gli insegnamenti del compianto Carlo Maggi è senz’altro Mario Alfano, che continua la sua carriera alla San Basilio, seguito come un’ombra da Sergio Calì e Daniele Petrucci. Alfano ha cominciato la sua carriera subito con avversari difficili. Chi non ricorda il suo match incandescente con Lozzi. Il giovane non ha mai rinunciato ad affrontare nomi che avrebbero impensierito anche avversari più quotati. A sbarrargli la strada stavolta c’è il peruviano, residente a Ostia, Eder Barreto, che si allena alla New Boxe di Emiliano Rotondi. Due fighter a confronto, ma che sul ring sanno anche ragionare. Sarà un match al cardiopalma fino al gong finale. Tra i supergallo Alessandro Lozzi affronta il nicaraguense Edwin Tellez, di appena 20 anni, ma che in Spagna dove risiede ha dato filo da torcere ai migliori della sua categoria. Nella serata in apertura vedremo Mirko Geografo e Mattia Faraoni affrontare due validi avversari. Il primo ha ormai espugnato l’emozione dell’esordio e ha già fatto intravedere quelle doti, che lo segnalavano tra i dilettanti come uno dei migliori medi per la sua boxe tecnica, capace anche dell’acuto per ottenere il successo prima del limite. Con molta curiosità è atteso l’esordio di Mattia Faraoni, vincitore agli Assoluti nella categoria dei massimi leggeri. Faraoni, cresciuto alla scuola di Italo Mattioli e Luigi Ascani, è elemento completo con tecnica e tempismo di prim’ordine. Su di lui ci sono molti occhi puntati...e domani sera inizia la sua avventura tra i pro.
 
Gli ultimi biglietti sono acquistabili presso Boxol.it: 30 euro per il bordoring, 15 euro per la tribuna.
Diretta televisiva domani sera su Deejay Tv a partire dalle 23.00.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1951

Luigi Valentini batte Michele Palermo di Priminao Michele Schiavone L’undicesimo campione italiano dei pesi welter fu il romano Luigi Valentini che il 18 settembre 1951, nella capitale, spodest&...

18/09/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TONY MARINO

Al secolo Antonio Marino di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Antonio Marino è l’unico tra tutti gli italo-americani elencati in questa rassegna di cui non abbiamo potuto trovare altri ind...

17/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS