There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.356 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DEBUTTO POSITIVO PER SCALA

 

Soluzione sbrigativa di Scala

Castelliri, 01.09.2012- La pioggia risparmia la ridente cittadina della Ciociaria e la luna piena sembra voler illuminare la centrale Piazza Marconi dove si svolge il IX Memorial Luigi Quadrini, che viene ricordato ai numerosi presenti da un cerimoniere-speaker come Vincenzo Belfiore, storico e scrittore della noble art. Riuscire ad organizzare una riunione l’1 settembre può cominciare a fare capolino nel Guinness del nostro sport.  La società di Raimondo Scala che prende il nome del suo illustre concittadino è riuscita nell’impresa.
Si comincia con un’applaudita esibizione di Cirelli e Rocca, rimasti senza avversari per sopravvenute difficoltà. Prima di quello che sarà il clou con l’esordio al professionismo di Giodi Scala fanno la loro comparsa alcuni match tra dilettanti ciociari e abruzzesi. L’esordiente Merolle se la deve vedere con Catalano. L’emozione sembra attanagliare le braccia dell’allievo di Scala di fronte ad un avversario che porta colpi di una certa consistenza. Con il passare dei minuti si scioglie e diventa più fluida la boxe di Merolle che appare più attivo, anche se deve guardarsi dalle rabbiose sfuriate di Catalano. Nel terzo round si assiste anche ad un duro scambio che toglie ossigeno ai due atleti. Il verdetto viene assegnato di misura a Catalano. Tra Guagnano e Genovese salta all’occhio la diversa conformazione fisica con qualche chilo in più da parte del pugile di Cassino. Guagnano ha velocità e intraprendenza in abbondanza, ma deve fare i conti con la maggiore potenza dell’avversario, soprattutto quando è costretto allo scambio da distanza ravvicinata. Il match è piacevole: il gancio destro di Genovese trova la strada per arrivare al volto dell’abruzzese nel secondo round. Un richiamo ufficiale complica le cose per Guagnano che inizia forte il terzo round per recuperare, ma la replica di Genovese non si fa attendere con gli interessi che portano frutti alla sua vittoria. Andrea Scala è uno Junior che nei 48 kg. regala chili e centimetri all’avversario. Andrea, grande esperto del pugilato antico, non si scompone e costringe Di Colli a pedalare all’indietro per usare il maggiore allungo. Scala tiene sotto pressione il suo avversario, un mancino bene impostato, e appena riesce a chiuderlo all’angolo scarica la sua rabbia con una serie efficace. Vittoria senza discussioni la sua e applausi anche per il bravo abruzzese. Si passa quindi ai mediomassimi. Tortolani porta subito alcune serie con l’intento di intimidire Erebor, che sembra risvegliarsi nel round successivo. Nel terzo round Tortolani accusa un colpo basso, l’arbitro lo conta e successivamente infligge all’ avversario un richiamo ufficiale, che mette il timbro sulla sua vittoria. L’abruzzese Verdile ha un record impressionante per numero di match e di sconfitte. E’ avversario da trattare con le molle per le sue sventole improvvise. Rotondo gli impone la sua tecnica migliore con serie di due-tre colpi. Tecnica di cui Verdile non ne vuol sapere cercando la rissa. L’arbitro De Maldè non concede sconti e arriva la squalifica al terzo richiamo avvenuto nel secondo round (due richiami erano l’eredità del primo round).
Prima dei professionisti sono fatti salire sul ring alcuni personaggi e ospiti d’onore. L’avvocato Loreto, presidente della Società organizzatrice, dopo un breve discorso di ringraziamento, consegna una bella Targa in ricordo della serata. Sfilano sul ring il sindaco Francesco Quadrini e l’Assessore allo Sport Marco Fiorini, sempre disponibili per la boxe, Loreto Esposito, vicepresidente della società, l’organizzatore Armando De Clemente e il ringannouncer Gianni Paris, Marika Ermellini, dirigente della Società, Jessica Gentili, in rappresentanza dello sponsor Soho Restaurant; è la volta di pugili del passato come Marco Sardellitti e Remo Tatangelo, del presente come il massimo Paolo Iannucci; Claudio Mostarda, istruttore, e Roberto Aschi, in rappresentanza del Comitato Regionale, chiudono la sfilata delle personalità.
 
 
Il testimone viene quindi lasciato a Giodi Scala (nella foto) all’esordio nella categoria dei supergallo. Il suo avversario è Karoly Csicso, slovacco con buona esperienza. Giodi non vuole rischiare sorprese e si presenta con una guardia ermetica contro la quale si spunta il maggior allungo dell’ospite. Alla fine del round Scala scalda la platea chiudendo all’angolo l’avversario con una bella serie. Nella ripresa successiva Csicso accusa prima un colpo al corpo e successivamente si trova scoperto di fronte alla furia di uno scatenato Scala. Lo slovacco va al tappeto e stenta ad alzarsi fino al ko scandito dall’arbitro Rega.
 
RISULTATI
Dilettanti
Superwelter: Andrea Catalano (Abruzzo) b. Luca Merolle (Boxe Luigi Quadrini).
Piuma: Luca Genovese (Training Boxe Cassino) b. Andrea Guagnano (Abruzzo).
Junior Kg. 48: Andrea Scala (Boxe Luigi Quadrini) b. Nicholas Di Colli (Abruzzo).
Mediomassimi: Luca Tortolani (Boxe Luigi Quadrini) b. Antony Erebor (Abruzzo).
Medi: Alessandro Rotondo (Training Boxe Cassino) b. Mario Verdile (Abruzzo) squ. 2.
Professionisti
Supergallo: Giodi Scala ( Armando De Clemente) b. Karol Csicso (Slovacchia) ko 2.
 
Commissario di riunione: Orfeo Mollicone.
Arbitri/Giudici: Giulio De Maldè, Vincenzo Raucci, Francesco Rega, Luciano Leva.
Medico: dott. Emiliano Bonanni  

FonteAlfredo Bruno

 

 

 

Archive

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 NOVEMBRE DEL 1967

Franco Innocenti supera Antonio Villasante di Priminao Michele Schiavone L’aretino Franco Innocenti tornò al successo il 16 novembre 1967, nella sua città, dove affrontò l&r...

16/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 NOVEMBRE DEL 1973

Giorgio Braconi sconfigge Cosimo Convertino di Priminao Michele Schiavone Il bresciano Giorgio Braconi per accedere al campionato italiano dei pesi superleggeri dovette disputare una semifinale al tit...

15/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 NOVEMBRE DEL 1970

Luciano Sarti vince contro Mario Lamagna di Priminao Michele Schiavone Il padovano Luciano Sarti divenne campione d’Italia dei pesi medi il 14 novembre 1970, nella sua città, dove vinse s...

14/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 NOVEMBRE DEL 1977

Giancarlo Usai batte Vincenzo Quero a Rimini di Priminao Michele Schiavone La seconda stagione come campione italiano dei pesi leggeri del sardo Giancarlo Usai fu proficua rispetto alla precedente, qu...

13/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS