There are 55.017 boxer records, at least 535.896 bouts and 10.388 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LA PRIMA MONDIALE DI JOSHUA, PER L'IBF DI MARTIN

 

 

Per fare meglio di Clay e Frazier

Combattono anche Lee Selby e Jamie McDonnell

di Primiano Michele Schiavone

Sabato  9 aprile 2016 – Questa sera a Londra il campione del mondo IBF dei pesi massimi Charles Martin difenderà il suo titolo contro l’inglese Anthony Joshua, medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Londra. Come Cassius Clay, medaglia a Roma nel ’60 ebbe la chance mondiale prima delle olimpiadi del ’64, e Joe Frazier, oro a Tokyo nel ’64, che disputò il suo primo mondiale prima dei successivi giochi del ’68, anche Joshua si giocherà la sua prima carta mondiale anteriormente all’edizione olimpica di Rio del prossimo agosto. Il confronto con i due più illustri colleghi ci dice che l’inglese ha sostenuto meno combattimenti avuti dal “labbro di Louisville” (17 successi con 14 prima del limite) e dal campione di Filadelfia (19 trionfi, di cui 17 soluzioni anticipate): lui ha vinto 15 volte su altrettanti confronti, conclusi tutti anzitempo (7 nella seconda ripresa, 5 nel primo round, 2 nel terzo tempo ed 1 nella settima frazione).


I due pugili sono imbattuti, entrambi hanno il pugno pesante, anche se l’inglese esprime con le mani un sapore più intenso. Assodata la loro potenza, ambedue devono dimostrare un’altra cosa, la capacità di reggere l’efficacia, l’energia che gli rovina addosso. A dire il vero lo sfidante londinese ha fornito prova di “tenuta” contro il connazionale Dillian Whyte, che vantava un successo prima del limite ai tempi del dilettantismo; alla settima ripresa il cazzotto greve di Joshua ha fatto la differenza ed ha impacchettato le speranze del suo avversario di ripetere il colpaccio con la maglietta.
"Prince" Martin, 30 anni da festeggiare tra due settimane, combatte come professionista dall’ottobre 2012 ed è cresciuto senza fretta, mettendo da parte l’uno dopo l’altro tutti gli avversari affrontati, irrobustendo contemporaneamente il record ed il fisico per impegni sempre più probanti. La chance mondiale l’ha avuto lo scorso gennaio contro l’ucraino Vyacheslav Glazkov ed un deprecabile infortunio del pugile europeo gli ha spianato la vittoria a 1:50 della terza ripresa. L’imbattuto guardia destra di St Louis, Missouri, la città della famiglia Spinks (Leon, Michael e Cory), ha colto il successo numero 24 (21 prima del limite) contro 1 risultato di parità avuto al secondo anno di attività.
Joshua, 26 anni compiuti lo scorso ottobre, ha iniziato il percorso professionistico nell’ottobre 2013 ed ha costruito i suoi fondamenti di successo contro molti avversari di nazionalità europea; i suoi contendenti d’oltre oceano sono stati solo quattro: Hector Avila dall’Argentina, Jason Gavern dagli Stati Uniti, Raphael Zumbano Love dal Brasile e Kevin Johnson dagli States.
Con il suo avversario mondiale ha in comune un solo nome, il brasiliano Raphael Zumbano Love, sconfitto da entrambi prima del limite, con la differenza che nel febbraio 2015 il sudamericano ha retto fino al tempo di 1:44 alla decima ripresa contro Martin prima di essere fermato dall’arbitro, nel maggio successivo il confronto con Joshua è stato fermato a 1:22 del secondo round. Non sempre i confronti indiretti sono eloquenti, a volte possono essere fuorvianti, ma il risultato esiste e può dare la portata del carattere combattivo di un pugile e della potenza effettiva che è in grado di esprimere.
Alla vigilia del combattimento Martin, al peso 245 libbre, ha dichiarato di non aver sottovalutato il suo sfidante perché è consapevole delle doti avversarie: ha preso la sfida con il pugile londinese molto sul serio e vuole gestire la sua attività da campione del mondo; vuole lasciare un segno del sua presenza nel mondo del pugilato ed essere il miglior mancino che abbia mai calzato un paio di guanti, vino a vincere tutte le cinture mondiali.
Martin ha ribadito il concetto di essere campione del mondo e che stupirà i londinesi con il fuori combattimento che imporrà al loro idolo.
Joshua, al peso 244 libre, è apparso cauto nelle dichiarazioni della vigilia, lasciando intendere che i suoi pugni parleranno per lui sul ring durante il combattimento.


Nella stessa O2 Arena di Londra si esibiranno due britannici campioni del mondo: Lee Selby, titolare della cintura IBF dei pesi piuma e Jamie McDonnell, possessore del titolo WBA regolare dei pesi gallo.
Selby (22-2-0, 8), gallese di 29 anni, farà la seconda difesa della sua corona iridata contro lo statunitense Eric Hunter (21-3-0, 11), più anziano di 5 mesi.
L’inglese McDonnell (27-2-1, 12), 30 anni compiuti lo scorso marzo, si troverà a difendere il suo scettro mondiale per la quarta volta. L’avversario di turno è il messicano Fernando Vargas (29-9-3, 20), 28 anni il prossimo luglio, che ha accusato problemi di peso per esercitare il ruolo di sfidante.


L’organizzazione propone altre due sfide interessanti tra Matthew Macklin (34-6-0) e Brian Rose (28-3-1) al limite dei pesi medi e tra George Groves (22-3-0) e David Brophy (16-0-1) per la categoria supermedi.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata s...

11/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'8 DICEMBRE DEL 1934

Enrico Urbinati batte Carlo Cavagnoli di Priminao Michele Schiavone La nona cintura di campione d’Italia dei pesi mosca fu assegnata ad Enrico Urbinati la sera dell’8 dicembre 1934, sul ri...

08/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 7 DICEMBRE DEL 1962

Lino Mastellaro prevale nella rivincita con Mario Sitri di Priminao Michele Schiavone Il lombardo Lino Mastellaro divenne campione italiano dei pesi piuma a Roma, la sera del 7 dicembre 1962, quando a...

07/12/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, SAMMY ANGOTT

Al secolo Salvatore Angotti di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Sammy Angott, iscritto all’anagrafe con il nome di Salvatore Angotti, nacque a Cleveland il 17 gennaio 1915. Più tard...

06/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS