There are 56.955 boxer records, at least 541.734 bouts and 10.772 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

SPADA VUOLE BISSARE IL SUCCESSO DEL 2008

 

Domenico Spada: “Mariusz Cendrowski è molto migliorato dalla nostra prima sfida, ma sono sicuro di batterlo il 16 giugno a Fregene. Il sogno? Julio Cesar Chavez Jr.

Sabato prossimo, allo stabilimento balneare Oasi di Fregene, Domenico Spada (34 vittorie, 18 per ko, e 4 sconfitte) affronterà il polacco Mariusz Cendrowski, (22 vittorie, 3 sconfitte e 2 pareggi) per il vacante titolo mondiale silver dei pesi medi WBC. Sarà un incontro difficile perché Cendowski è abituato a combattere ad alto livello. Il 13 marzo 2011, a Tbilisi (Georgia), ha sfidato Avtandil Khurtsidze per il mondiale dei pesi medi dell’International Boxing Organization perdendo ai punti. Proprio Khurtsidze era il campione silver WBC, ma ha rifiutato di venire in Italia per affrontare Spada. Il World Boxing Council ha destituito il georgiano e il manager della OPI 2000 Christian Cherchi ha dovuto trovare in fretta un co-sfidante per il vacante titolo silver. Cendrowski ha combattuto quasi sempre in Polonia, ma non ha avuto paura di mettersi alla prova all’estero sostenendo 3 match negli Stati Uniti, 3 in Germania, 1 in Georgia e 1 in Italia proprio contro “Vulcano”. Il 1° luglio 2008, a Campione d’Italia, Domenico Spada difese vittoriosamente ai punti il titolo internazionale dei pesi medi WBC.

“Sarà un combattimento più difficile rispetto al primo - commenta Spada - perché Cendrowski è molto migliorato. Lo dimostrano le tre vittorie ottenute in Germania, due ai punti (prevalere ai punti è quasi impossibile per gli stranieri). Anch’io sono stato penalizzato, nel 2009, in occasione della prima sfida contro Sebastian Zbik. Se quel match si fosse svolto in Italia, o in qualunque altra parte del pianeta, avrei vinto ai punti. La seconda sconfitta contro Zbik è stata giusta perché ero reduce da un infortunio e non ho dato il massimo. Sono contento della sconfitta ai punti di Zbik contro Julio Cesar Chavez Jr., così capisce cosa significa fare un grande match e non ottenere la vittoria. La prestazione di Zbik, mi ha fatto capire che Julio Cesar Chavez Jr. è battibile. Sogno di affrontarlo, anche in America”.
 
Proprio i pugili americani sono gli idoli del fuoriclasse romano: “Mike Tyson è il mio preferito. E’ stato uno dei più grandi pesi massimi di tutti i tempi. Fra i campioni della mia categoria, mi piacciono i due ‘Sugar Ray’ (Robinson e Leonard) e Roberto Duran. Ho sempre ammirato i fighters, quelli che tirano centinaia di pugni consecutivi senza risparmiare energie, più dei tecnici tipo Robinson e Leonard”.
Domenico Spada si è allenato con Emanuele Della Rosa ed Emanuele Blandamura, e ci tiene a sottolineare la qualità dei pugili italiani: “Sono stufo di sentir dire che la boxe italiana è in crisi, che non ci sono talenti. I pugili italiani sono di alto livello, lo dimostrano quando combattono all’estero contro pugili più famosi di loro.
Le palestre sono piene, anche di colletti bianchi (la storia del pugile ignorante, poverissimo, che combatte perché non ha alternative non è più attuale). Le riunioni attirano sempre migliaia di spettatori, basta guardare SportItalia per rendersene conto. Non capisco perché si debba sempre descrivere negativamente una situazione positiva”.
 
La manifestazione è organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi, in collaborazione con il presidente della Sacra Domus Roberto Chierici e con la Lega Pro Boxe, con il patrocinio del Comune di Fiumicino, della Provincia di Roma e della Regione Lazio. Sarà trasmessa, in diretta, da SportItalia 2 alle ore 21,00.
I biglietti si possono acquistare su www.greenticket.it. Questi i prezzi: 80 euro bordoring VIP, 50 euro bordoring gold, 35 euro bordoring silver, 25 euro parterre non numerato, 15 euro posti non numerati.
 
Info: www.opi2000.com

Comunicato OPI 2000

FonteAlfredo Bruno

 

 

 

Archive

Americani di origine italiana: Jimmy O'Gatty

Popolare e apprezzato come pugile e attore hollywoodiano di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Vincenzo Agati nacque a Scilla di Reggio Calabria, paese situato a pochi ch...

21/02/2021

Americani di origine italiana: Phil Logan

Un simbolo che rappresenta migliaia dalle radici comuni di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Il record professionistico di Phil Logan, nato in Italia con il nome di Filipp...

14/02/2021

Americani di origine italiana: Packey O'Gatty

Personaggio con i guantoni e nella vita sociale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Fu sicuramente un personaggio che seppe imporsi nel pugilato prima e nella vita social...

07/02/2021

I CAMPIONI DEL MONDO ITALIANI E ORIUNDI

L'INTERA RACCOLTA IN UN CD Opera esclusiva di Primiano Michele Schiavone L’antica passione di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore dedicata alla raccolta di notizie dei ...

03/02/2021

Americani di origine italiana: Packy Hommey

Elemento di grande considerazione di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Dalle prime informazioni sul conto di Giuseppe Benanti, in arte Packy Hommey, sembrava fosse stato l...

29/01/2021

IL RICORDO DI ALFREDO MULAS

Scomparso a 66 anni Fu campione d'Italia pro in due categorie di Primiano Michele Schiavone Martedì 26 gennaio 2021 – Il nuovo anno ha fornito la sua prima vittima del mondo ...

26/01/2021

Americani di origine italiana: Zulu Kid

Fu un possente peso medio di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Michele Flammia, in arte Zulu Kid, fu il primo pugile italo-americano proveniente dalla nativa Basilicata. P...

18/01/2021

Americani di origine italiana: Al Benedict

Soprannominato "The Brooklyn Tunderbolt" per l'entusiasmo che sapeva trasmettere di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nato a Salerno, in Campania, il 18 febbraio...

09/01/2021

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS