There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.356 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FIORDIGIGLIO CEDE A VITU NEL FINALE

 

 

Perde la sfida EBU superwelter

Brescia, 13 giugno 2015 – L’italiano Orlando Fiordigiglio è arrivato ad un passo dall’agognata meta ma è rimasto vittima del suo esuberante entusiasmo: la convinzione di aver fatto meglio del suo avversario francese Cedric Vitu, lo ha indotto a spendere molto nelle riprese cruciali che portavano a concludere l’impegnativo confronto. A quel punto il transalpino ha mostrato con sagacia la sua condizione di pugile navigato ed ha sferrato l’attacco decisivo che lo ha proclamato nuovo campione EBU dei pesi superwelter. La cintura era vacante da quando il tedesco Jack Culkay l’aveva abbandonata per mirare con successo al titolo interim WBA della categoria. Fiordigiglio, kg 69.700, si è presentato all’appuntamento continentale con il record immacolato: 21 successi (11 prima del limite) in altrettanti confronti disputati dal maggio del 2010. L’undicesima ripresa combattuta con Vitu, kg 69.250, gli ha dato la prima sconfitta, dolorosa per il risultato ed amara per il suo valore.
L’italiano ha fatto bene fino a quando ha saputo azionare il valente sinistro: con il lungo diretto ha mostrato di avere classe e capacità organizzativa per eludere le iniziative avversarie e concretizzare i suoi attacchi. A tratti ha dovuto sopportare il destro impietoso del francese ma ha dimostrato disciplina tecnica per controbattere e dare sostanza alle sue azioni a due mani. L’insistenza del confronto aperto, lontano dalla scherma tattica fondata sul sinistro d’attacco e di rimessa, gli ha dato la convinzione di avere l’avversario in mano. Questa sua idea lo ha invogliato ad insistere oltremodo fino ad incappare nelle repliche spietate dell’avversario. La fatica ha fatto il resto: lo stoicismo lo ha tenuto in piedi fino al fatidico undicesimo round quando l’arbitro è intervenuto per fermare l’inutile confronto. A quel punto per “Titi” Vitu, 39-2-0 (14), è arrivata l’incoronazione.

ERITTU SPODESTA TUIACH

La cintura di campione d’Italia dei pesi massimi ha cambiato padrone: al termine di 10 riprese il sardo Salvatore Erittu, sfidante, è stato proclamato all’unanimità vincitore di Fabio Tuiach, campione. Il verdetto dei giudici è stato equanime: tre 99-99. L’esteriorità mostrata dal triestino quando è arrivato sul ring si è tradotta in una incapacità di realizzare tutti i propositi della vigilia. Erittu, kg 104.200, con un atteggiamento antitetico ha saputo costruire il successo, ripresa dopo ripresa, con una metodica tattica basata di colpi semplici ma efficaci. Tuiach, kg 98.100, si è mosso in avanti con l’aria minacciosa ma lasciato i suoi pugni attacchi al petto, scagliandone alcuni, di tanto in tanto, senza il mordente per imporre la sua vantata personalità pugilistica. La superficialità mostrata dal friulano nel tenere il paradenti in bocca gli ha causato un richiamo ufficiale per la sua perdita a causa di colpi subiti al mento. I ripetuti episodi hanno svilito la sua figura di campione.
Erittu, 27-2-0 (9), ha conquistato la sua seconda cintura italiana dopo quella dei massimi-leggeri ottenuta nel 2009.
L’ex campione nazionale dei massimi-leggeri Tuiach, 27-4-0 (15), ha ceduto il primato italiano dei massimi alla sua prima difesa.
 
Altri risultati:
Supergallo, Daniele Limone PARI 6 Dzemil Cosovic
Piuma, Luca Rigoldi V KOT 2 Valerio Marchionni
Piuma, Shoaib Zaman V PT 4 Gianni Ricupido
Femmine, Mosca, Loredana Piazza V PT 6 Jovana Trifunjagic
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

Archive

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 NOVEMBRE DEL 1967

Franco Innocenti supera Antonio Villasante di Priminao Michele Schiavone L’aretino Franco Innocenti tornò al successo il 16 novembre 1967, nella sua città, dove affrontò l&r...

16/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 NOVEMBRE DEL 1973

Giorgio Braconi sconfigge Cosimo Convertino di Priminao Michele Schiavone Il bresciano Giorgio Braconi per accedere al campionato italiano dei pesi superleggeri dovette disputare una semifinale al tit...

15/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 NOVEMBRE DEL 1970

Luciano Sarti vince contro Mario Lamagna di Priminao Michele Schiavone Il padovano Luciano Sarti divenne campione d’Italia dei pesi medi il 14 novembre 1970, nella sua città, dove vinse s...

14/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 NOVEMBRE DEL 1977

Giancarlo Usai batte Vincenzo Quero a Rimini di Priminao Michele Schiavone La seconda stagione come campione italiano dei pesi leggeri del sardo Giancarlo Usai fu proficua rispetto alla precedente, qu...

13/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS