There are 54.970 boxer records, at least 535.565 bouts and 10.307 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

A MOSCA I RUSSI PREVALGONO SUI POLACCHI

 

 

Lebedev si conferma, Drozd sale al trono

Mosca, Russia, 27 settembre 2014 – Serata memorabile per il pugilato russo che nel Palazzo dello Sport Dynamo ha visto trionfare due propri alfieri in altrettante sfide mondiali, entrambe al limite dei pesi massimi-leggeri. A fare le spese di questo notevole risultato sono stati due polacchi.
A salire sul quadrato per primo è stato Denis Lebedev che ha messo in palio la sua corona WBA contro Pawel Kolodziej, giunto all’appuntamento iridato con il record immacolato. Il mancino Lebedev, 26-2-0 (20), ha mostrato ancora una volta la sua straordinaria potenza annichilendo lo sfidante nel corso del secondo round. Fino a quel momento Kolodziej, 33-1-0 (18), nonostante l’eccezionale altezza e le lunghe leve, non era riuscito ad evitare i colpi dell’avversario: veniva colpito con diretti al viso e ganci al capo, quantunque proteso ad indietreggiare per evitare le aggressioni. Quando Lebedev, assistito all’angolo dal trainer statunitense Freddie Roach, ha raggiunto la mascella di Kolodziej con un gancio sinistro il polacco è caduto all’indietro sul tappeto. Gli 8 secondi del conteggio arbitrale non sono bastati per il pieno recupero e l’out è scattato inesorabile.
L’inatteso epilogo del primo mondiale in programma ha fatto attendere a lungo prima di vedere salire sul quadrato Krzysztof Wlodarczyk, ingaggiato per mettere in palio la sua corona WBC contro Grigory Drozd, ex campione EBU della categoria. “Diablo” Wlodarczyk, 49-3-1 (35), non è riuscito a ripetere la performance espressa nella stessa città nel giugno 2013 quando dispose del russo Rakhim Chakhkiev in otto tempi; questa volta ha lasciato la cintura iridata al termine delle 12 riprese con decisione unanime. I cartellini finali sono stati due 119-108 e 118-109. La supremazia di Drozd, 39-1-0 (27), è stata costante nell’arco di tutto il match, confermata dalle letture parziali dei cartellini dopo 4 e 8 riprese. Un fortuito scontro di teste – riscontrato dal video a bordo ring – ha procurato al russo una ferita sull’arcata sopracciliare destra. In seguito anche il polacco, atterrato nell’ottava frazione, ha riportato un taglio sopra l’occhio destro. Drozd è stato abile e lucido per tutta la durata del match: ha anticipato costantemente, con tempismo e precisione, tutti i tentativi offensivi di Wlodarczyk; ha adoperato esperienza, mettendo a frutto la tattica per bloccare le iniziative d’attacco, pazienza ed accuratezza nel costruire la trama tattica vincente. Il polacco ha provato a forzare la guardia del suo challenger nelle due ultime riprese, mettendo cuore e potenza. La perizia applicata dal russo ha vanificato tutte le intenzioni sconvolgenti di Wlodarczyk che, al suono dell’ultimo gong, ha manifestato lo sconforto tipico dello sconfitto. Nell’angolo del russo, invece, si prefigurava la soddisfazione e la gioia del risultato acquisito.
Wlodarczyk, campione WBC dal maggio 2010 quando vinse la sfida contro Giacobbe Fragomeni – con il quale aveva pareggiato l’anno precedente – ha ceduto il trono mondiale dopo sei difese vittoriose.
Drozd è salito al rango di campione WBC dei cruiser al suo primo tentativo.
 
 Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS