There are 56.654 boxer records, at least 538.580 bouts and 10.941 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MOSCATELLO SI CONFERMA CAMPIONE NAZIONALE

 

 

Frantuma la resistenza di Pintaudi allo scadere del match

Milano, 5 dicembre 2014 – La riapertura del Teatro Principe al pugilato è stata propiziata da un confronto intenso tra due combattenti locali Antonio “Big” Moscatiello e Riccardo “Pimienta” Pintaudi, nella sfida ufficiale valevole per il titolo italiano dei pesi welter. Purtroppo l’epilogo, giunto a 10 secondi della decima ripresa, non è stato benigno rispetto all’andamento del confronto.
 
 
Moscatiello, kg 66.200, ha mantenuto la cintura nazionale dei pesi welter con un esito spettacolare quando ha frantumato la resistenza di Pintaudi, kg 66.300, ad un passo dalla chiusura del match.
Nel primo round Pintaudi, 31 anni compiuti, prende l’iniziativa sparando ganci larghi al viso del campione che controlla il match dal centro del ring. Lo sfidante gira lungo il perimetro del quadrato ma quando si ferma concede le repliche a Moscatiello.
Pintaudi si muove bene sulle gambe nella seconda ripresa e mostra qualità nella boxe di rimessa. Lo sfidante sa arretrare ed usare il sinistro con tempismo; affonda diversi ganci, sia con la mano destra che con quella sinistra. Moscatiello, 32 anni compiuti, non sta al gioco e porta l’avversario verso le corde dove scarica bordate a due mani. Molte fasi alternare con scambi di combinazioni a due mani.
Lo sfidante continua ad arretrare anche nel terzo tempo e mostra un buon uso del tronco per vanificare gli attacchi del campione. Quando però si ferma sulle corde per prendere fiato Moscatiello si porta sotto con colpi duri. Pintaudi trova lo spiraglio per replicare costringendo l’avversario ad indietreggiare.
Nella quarta frazione il campione si porta al centro del ring e lo sfidante gli gira intorno con il sinistro di sbarramento. Moscatiello è metodico nelle fasi di attacco. Pintaudi si serve dei ganci larghi per bloccare l’avanzata avversaria; ogni tanto il montante sinistro fa capolino tra gli scambi ravvicinati.
Pintaudi attacca con forza nella quinta ripresa, poi si abbassa per evitare le repliche. Continua a boxare di rimessa con la guardia bassa. Gli scambi sono sempre più intensi con il campione che varia le sue serie a due mani: ganci al volto e montanti al tronco ed al capo s’insinuano con severità.
Nel sesto round Pintaudi guadagna il centro del ring con l’intendo di comandare il match. Lo sfidante è abile sul tronco in fase difensiva ma quando avanza ha una condotta statica che lo porta ad incappare nei colpi stretti del campione che rimonta nelle azioni a corta distanza.
Il settimo tempo vede Pintaudi alternare azioni rapide di attacco a fasi di messa; quando si ferma sulle gambe concede al campione le repliche insistenti. Moscatiello si fa preferire nelle azioni ravvicinate nelle quali non si risparmia.
Nella frazione seguente Pintaudi si avvantaggia nelle fasi di tatticismi tecnici con colpi veloci e schivate sul tronco. Moscatiello è facilitato nelle azioni di forza che si manifestano sulle corde.
Lo sfidante inizia la nona ripresa muovendosi all’indietro ma quando si ferma sulle corde viene fuori la combattività del campione che sa martellare tutti i bersagli che gli si presentano. Pintaudi perde il paradenti sul finire della ripresa.
Moscatiello inizia con determinazione l’ultimo round. Pintaudi si affida al solito destro largo per rallentare la pressione. L’ennesima combinazione a due mani di Moscatiello pizzica il mento dello sfidante che perde il paradenti e cade all’indietro sulle corde. Prontamente interviene l’arbitro Giovanni Poggi che abbraccia Pintaudi ed evita una probabile caduta.
Moscatiello, professionista dall’ottobre 2008, ha migliorato il suo record portando il numero delle vittorie a quota 18 (13 prima del limite) contro 2 sconfitte ed 1 risultato di parità.
Pintaudi, professionista dal novembre 2011, ha conosciuto il primo insuccesso dopo 9 trionfi (7 anzitempo).
Giudici del campionato: Francesco De Ruvo, Giovanni Muscovic e Ferruccio Robello. Supervisore Arbitri-Giudici: Piergiorgio Licini.
 
L’ex campione italiano dei pesi superleggeri Renato De Donato, 14-2-0 (1), ha collaudato le sue condizioni nella nuova categoria dei pesi welter vincendo sulle 6 riprese il confronto con l’ungherese Jozsef Gerebecz, 7-12-2 (1). Il milanese De Donato sarà il prossimo sfidante di Moscatiello per il titolo italiano dei pesi welter.
 
Il medio romeno Catalin Paraschiveanu, 5-0-0 (1), ha vinto in 6 tempi contro Kristian Camino, 2-7-1. Il leggero milanese Alessio Taverniti ha vinto il suo primo confronto, dopo una sconfitta ed un pareggio rimediati all’estero, quando il magiaro Zoltan Horvath, 1-31-0, è stato squalificato nel quarto round. Il massimo leggero Matteo Rondena ha debuttato al professionismo demolendo nella prima ripresa l’ungherese Gabor Orban, 0-3-0.
 
 Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 26 GENNAIO DEL 1963

Pari tra Michele Gullotti e Willy Quatuor di Alfredo Bruno Il 26 gennaio 1963 a Dortmund andava di scena una grossa riunione dove il match clou era rappresentato dalla sfida tra Erich Schoeppner, ex campione europe...

26/01/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 GENNAIO DEL 1966

Renato Galli battuto da Felix Brami di Alfredo Bruno Il 9 gennaio 1966 al Central Sporting Club di Parigi Renato Galli doveva affrontare il tunisino Felix Brami che molti pronosticavano come futuro campione europeo...

09/01/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 6 GENNAIO DEL 1956

Altidoro Polidori batte Boby Ros di Alfredo Bruno Il 6 gennaio 1956 a Grosseto Altidoro Polidori, campione italiano dei piuma, superava dopo un entusiasmante match lo spagnolo Boby Ros. Polidori campione dal 1953 c...

06/01/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 5 GENNAIO DEL 1966

Pari tra Melissano e De Jesus di Alfredo Bruno Il 5 gennaio 1966 la Polisportiva Comunale Riccionese in collaborazione con il Moto-Club "Berardi" organizzava al cinema teatro di Riccione una mista accolta con ent...

05/01/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 2 GENNAIO DEL 1964

Ciro Patronelli batte Marcello Santucci di Alfredo Bruno l 2 gennaio 1964 il Palasport di Pesaro aprì i battenti per un’ambiziosa mista organizzata dalla Moto Benelli. La riunione in prati...

02/01/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 30 DICEMBRE DEL 1961

Felice Becco batte Louis Oberto di Alfredo Bruno Il 30 dicembre 1961 la boxe sembra non voler andare in ferie presentando a Genova un’interessante riunione mista. La giornata piovosa non impedirà ad un...

30/12/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 DICEMBRE DEL 1955

Angelo Brisci batte Alvaro Strina di Alfredo Bruno Il 29 dicembre 1955 al Monteverdi di La Spezia, alla presenza di circa 5mila spettatori come contorno al clou che vedeva di fronte Bruno Visintin e Franco Antonini in un m...

29/12/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 DICEMBRE DEL 1986

Guido Trane batte Cesare Di Benedetto di Alfredo Bruno Il 28 dicembre 1986 a Capo d’Orlando Guido Trane, fresco campione dei massimi, concedeva la rivincita a Cesare Di Benedetto, un gigante di oltre due metr...

28/12/2019

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS