There are 56.959 boxer records, at least 541.740 bouts and 10.419 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN GIORNO COME OGGI, IL 5 SETTEMBRE 1960

 

 

A Roma Olimpica, con tre medaglie d’oro e tre d’argento

Precedute da una di bronzo

di Primiano Michele Schiavone

Il 5 settembre di sessant’anni fa l’inno italiano risuonava tre volte all’interno dell’Olimpico della capitale.

Le note del canto nazionale riempivano quella sera per la prima volta il cuore degli italiani in occasione della consegna della medaglia d’oro al peso piuma Francesco Musso, reduce dalla vittoria sul polacco Jerzy Adamski, con verdetto 4:1. Il piemontese di Acqui Terme, Alessandria, aveva raggiunto la prova finale dopo aver messo in fila lo jugoslavo Miloslav Paunovic (4:1), il sudcoreano Soon Chun-Song (5:0), il sovietico Boris Nikanorov (3:2), il più ostico del torneo, e il finlandese Jorma Limmonen (5:0).
L’inno tricolore tornava a toccare le corde del cuore degli italiani mentre le sue note accompagnavano l’atto di mettere al colle di Nino (Giovanni) Benvenuti la medaglia d’oro guadagnata dopo la finale dei pesi welter combattuta con il sovietico Yuriy Radoniak (4:1). Il triestino d’Istria veniva dai trionfi contro il francese Jean Josselin (5:0), il sudcoreano Ki-Soo Kim (5:0), il bulgaro Shishman Mitsev (5:0) e il britannico Jim Lloyd (5:0).
L’inno di Mameli chiudeva quella storica serata per celebrare la medaglia d’oro dei pesi massimi conquistata da Franco De Piccoli nella finale sostenuta contro il sudafricano Daniel Bekker, messo sulla stuoia per il conto totale nella seconda ripresa. Il veneziano arrivava all’ultimo scoglio dopo aver eliminato il belga Willy Venneman (abb. 1), il sovietico Andrey Abramov (5:0) e il cecoslovacco Josef Nemec (4:1).
Quelle finali olimpiche avevano impegnato altri tre italiani che finivano sconfitti, meritevoli delle medaglie d’argento nelle rispettive divisioni di peso.
Nei pesi gallo Primo Zamparini veniva dichiarato battuto dal sovietico Oleg Grigoryev con il verdetto di 3:2. Il ligure di origine marchigiana in precedenza si era sbarazzato del greco Panagiotis Kostarellos (5:0), del giapponese Katsuo Haga (5:0), dello statunitense Jerry Armstrong (4:1) e dell’australiano Oliver Taylor (5:0).
Tra i pesi leggeri il milanese Sandro (Alessandro) Lopopolo aveva ceduto il passo al polacco Kazimierz Pazdzior (4:1), dopo aver superato l’indonesiano Johnny Bolang (5:0), il sudafricano Johannes Steyn (5:0), lo statunitense Harry Campbell (4:1) e l’argentino Abel Ricardo Laudonio (3:2).
L’altro milanese Carmelo Bossi, al limite dei pesi welter veniva fermato dall’americano Wilbert McClure con il risultato di 4:1. Prima aveva battuto Brian Van Niekerk della Rhodesia (5:0), l’uruguayano Pedro Votta (4:1), il francese Souleymane Diallo (5:0) e il britannico Willie Fisher (3:2).
Quella stessa sera sul podio allestito per i mediomassimi saliva anche il civitavecchiese Giulio Saraudi, presentatosi per ritirare la sua medaglia di bronzo, assegnatagli dopo la semifinale perduta due giorni prima contro il polacco Zbigniew Pietrzykowski (4:1). L’italiano aveva sconfitto nell’ordine Muhammad Safdar del Pakistan (5:0) e l’argentino Luis Rafael Gargiulo (3:2).
La squadra italiana, guidata da autentici maestri di boxe, Natale Rea e Armando Poggi, si componeva complessivamente di 10 atleti, rappresentanti tutte le categorie di peso allora contemplate. Tre di essi, i meno fortunati, non raggiungevano la zona medaglie. Si trattava del peso mosca Paolo Curcetti, del superleggero Piero Brandi e del medio Luigi Napoleoni.
Il foggiano veniva fermato al terzo turno dall’egiziano Abdelmoneim El-Guindi (4:1) dopo i successi nei confronti dell’ugandese Francis Kisekka (5:0) e del belga Joseph Horny (5:0).
L’aretino non andava oltre i quarti di finale di fronte al cecoslovacco Bohumil Nemecek (4:1), con il quale si trovava sul ring a seguito delle vittorie sul giapponese Katsuji Watanabe (5:0) e l’argentino Luis Aranda (4:1).
Stessa sorte toccava al romano che veniva stroncato nella seconda ripresa dal sovietico Yevgeny Feofanov, affrontato posteriormente al buon esito sul marocchino Mustapha Ben Lahbib (5:0) e sull’egiziano Moussa El-Gueldy (5:0).

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

Archive

Americani di origine italiana: Lou Paluso

Un peso piuma di levatura mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone La storia dei fratelli Lou ed Emil Paluso è tipica di tante famiglie di emigranti in America...

10/04/2021

Americani di origine italiana: Joe Ryder

Noto come "South Brooklyn Caveman" di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nato l’1 agosto del 1900, in una imprecisata località della Sicilia, Giusepp...

03/04/2021

Americani di origine italiana: Bobby Tracey

Peso leggero, conosciuto come Young Diamond di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nasce il 24 settembre del 1903 in Sicilia, a Campobello di Licata in provincia di Agrigent...

27/03/2021

IL RICORDO DI CARMELO COSCIA

Lutto per la boxe italiana con la scomparsa di Carmelo Coscia di Alfredo Bruno La boxe italiana è nuovamente in lutto per la scomparsa di Carmelo Coscia che ci ha lasciato ieri. Abrebbe compiuto 81 anni in maggio. I...

22/03/2021

Americani di origine italiana: Kid Beebe

L'uomo del mistero, il più attivo pugile della storia di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Lo chiameremo l’uomo del mistero. Il suo vero nome &e...

21/03/2021

Americani di origine italiana: Luis Vicentini

Peso leggero di classifica mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Luigi Vicentini ha una storia di percorso leggermente diversa da tutti quei pugili che abbiamo ric...

15/03/2021

IL RICORDO DEL 'MERAVIGLIOSO' HAGLER

Addio a Marvin "Marvelous" Hagler di Alfredo Bruno Marvin "Marvelous" Hagler ci ha lasciato all’improvviso, a 66 anni, mettendo ko con una simile notizia non solo i suoi fans, ma tutti quelli che ...

14/03/2021

Americani di origine italiana: Billy Petrolle

The Fargo Express di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nella prima metà degli anni venti i pugilatori italiani erano molto richiesti e uno di questi pur non essendo...

09/03/2021

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS