There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.309 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ANGOLO ROSA, ROBERTA MOSTARDA

 

 

Una combattente autentica, fighter in gonnella, di nome Roberta Mostarda

di Alfredo Bruno

Incontrare casualmente Roberta Mostarda (nella foto di Luigia Giovannini) in strada ti viene subito l’idea di una graziosa studentessa inappuntabile, la classica prima della classe, sempre pronta ad essere interrogata con la certezza di fare bella figura.
Forse così è, ma sul ring la ragazza, appena 18 anni, sfata il mito di rapportare l’aspetto e la vita privata con lo sport, sul ring appare la persona che non immagini, vale a dire una combattente, termine americano universalmente noto come fighter.
Una ragazza implacabile che marcia sempre in avanti, caratteristica senz’altro trasmessagli da Emiliano Rotondi, maestro della New Boxe. In circa un anno ha già disputato 9 incontri (+ 7, = 1, - 1) con un positivo esordio in Nazionale.
 
Come è avvenuto “il legame” con la boxe?
“Per caso. Io prima ho fatto atletica per 4 anni e d’estate non ci allenavamo. Un giorno ho deciso di andare con le amiche ad entrare in una palestra di pugilato, quel tanto per mantenersi in forma. Dopo un po’ mi sono trovata a decidere se continuare con l’atletica oppure con il pugilato di cui mi ero appassionata. Da lì è cominciato tutto. Questo è accaduto tre anni fa, ma per quello che riguarda l’attività agonistica è un anno scarso. Non so spiegare il perché, ma è una passione che è subentrata in me, uno sport che mi affascina e che non vorrei mai cambiare”.
 
Alfredo Bruno, Stephanie Silva e Roberta Mostarda  /  foto di Luigia Giovannini
 
Dove ti alleni?
“Sono entrata nella New Boxe e lì sono rimasta”.
 
C’è stato qualche momento di difficoltà sul ring?
“Diciamo che momenti di difficoltà sul ring ci stanno sempre e i pensieri sono tanti”.
 
Hai paura prima di combattere?
“Paura no, semmai ansia di non riuscire a fare quello che vorrei, a mettere in pratica gli insegnamenti. Soprattutto di non riuscire a fare un bel match ed è quello che mi interessa. Quello si, paura no, altrimenti non farei questo sport”.

Roberta Mostarda con Emiliano Rotondi e Giulia Grenci  /  foto di Luigia Giovannini

Cosa fai nella vita?
“La mia vita in pratica è palestra e scuola, anche perché frequento una scuola abbastanza impegnativa. Sono iscritta al Liceo Scientifico Tecnologico. Tutti i giorni sto sei ore a scuola, poi vado in palestra e torno subito a casa a studiare. Anche la domenica sono impegnata spesso con lo studio”.
 
 
Riesci a leggere qualcosa?
“Naturalmente i libri che leggo sono quelli di scuola, anche se leggere mi piace”.
 
Qualche hobbies?
“Uscire con gli amici, andare al cinema, mi piace molto la musica. Ascolto la musica di tutti i generi: dal lento e sentimentale al rock più movimentato, che mi piace sentire prima di combattere per caricarmi”.
 
Il tuo colore preferito?
“E’ sempre stato il rosa. Adesso forse con la boxe rosa, mi sembra un po’ inflazionato e mi piace di meno”.
 
A casa che dicono?
“I miei non sono stati mai d’accordo. All’inizio chiudevano un occhio perché ci andavo a livello amatoriale, ma dopo alcuni mesi hanno capito, vista la mia determinazione, che era arrivato il momento di lasciarmi combattere”.
 
Il giorno più bello e quello più brutto?
“Il giorno più bello è stato quando insieme alle altre ragazze siamo salite sul ring e abbiamo ascoltato l’ Inno in Sicilia. E’ stato bello perché è stata un’esperienza che ho vissuto con le altre ragazze dopo aver condiviso anche i momenti di difficoltà per gli allenamenti intensi. Il momento più brutto non saprei definirlo: magari quando non riesci a dare il massimo in allenamento”.
 
Come giudichi l’esperienza di questo gruppo del Lazio?
“Sono molto soddisfatta anche se sono entrata a far parte del mondo della boxe a livello agonistico da poco, quindi non ne so molto dell’attività precedente, posso dire comunque che è molto utile anche per promuovere la boxe femminile. Più attività si fa e meglio è”.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS