There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.362 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FURY CHIUDE L'ERA KLITSCHKO

 

 

Il più giovane Fury vince ai punti

Düsseldorf, Germania, 28 novembre 2015 – L’anglo-irlandese Tyson Fury ha mantenuto fede alle dichiarazioni della vigilia ed ha sconfitto l’ucraino Wladimir Klitschko con decisione unanime sulla distanza delle 12 riprese. Due giudici hanno visto per lui un vantaggio di tre punti con 115-112 mentre il terzo ufficiale è andato oltre con un distacco più accentuato di 5 punti con 116-111.
Il cambio della guardia, se così si può dire, è avvenuto dopo 12 noiose riprese prive di qualsiasi significato pugilistico.

I due pugili si sono confrontati sul piano della tensione nervosa, con una tattica simile e contrapposta fondata sui colpi diretti, scagliati da lunga distanza, praticamente inefficaci contro un bersaglio introvabile.
La guerra dei nervi tra i due ha corroso il più logoro dei due pugili, il 39enne Klitschko, svuotandolo round dopo round, fino a portarlo ad atteggiamenti che compiono solo i pugili alle prime esperienze di ring: girarsi su sé stesso e prestare pericolosamente la schiena all’avversario.
Il punteggio sommato per Fury è derivato da un maggior numero di colpi lanciati verso l’ucraino, intento a difendersi ed incapace di realizzare una strategia all’altezza del suo rango. Klitschko, infatti, non ha tentato mai di entrare nella guardia bassa, strafottente, spesso cambiata in posizione mancina, del britannico. Si è esposto, invece, ai rapidi spostamenti in avanti dell’avversario che è arrivato pericolosamente con la testa in avanti invece dei pugni, numerosissime volte.
L’arbitro è intervenuto solo nella penultima ripresa per richiamare le plateali scorrettezze di Fury, evidenziando i colpi fallosi alla nuca.
All’ucraino, sanguinante dal sopracciglio sinistro, è mancata la determinazione per rimanere in vetta, lo stimolo per continuare a predominare, incentivi invece ai quali si è aggrappato il suo vincitore, per dimostrare fino in fondo la fondatezza delle sue aspirazioni.
Il successo di Fury è derivato più dall’indolenza dell’ucraino che dalle sue capacità pugilistiche.

Klitschko (64-4-0, 53), ha ceduto le cinture mondiali WBA super champion, IBF, WBO ed IBO dopo un lungo secondo regno (il primo era durato dal 2000 al 2003 sotto l’egida WBO) iniziato nel giugno del 2006 con i titoli IBF-IBO, proseguito con l’aggiunta WBO nel 2008 e la WBA nel 2011.
Fury, 27 anni compiuti, è rimasto imbattuto con 25 trionfi (18 prima del limite).
Al termine del match Fury – improvvisato cantante per i suoi tifosi – ha parlato di sogno diventato realtà. Ha dichiarato che ha lavoro intensamente per realizzarlo; in sei mesi, ogni giorno ha pensato a questo e, rotto dalla commozione, ha aggiunto che non riescire a credere di averlo ottenuto. Ha spiegato come sia stato costretto a colpire l’avversario sulla nuca: non era sua intenzione ma l’ucraino continuava a voltarsi ed i suoi colpi finivano dietro la testa.
Anche Klitschko ha espresso le sue opinioni. Ha mostrato la sua incredulità, nella consapevolezza che mai e poi mai l’inglese sarebbe riuscito a batterlo. Ha parlato della sua ottima preparazione ed ha sottolineato che il suo avversario è stato molto veloce ed energico. Durante il combattimento aveva percepito la mancanza di velocità e incapacità di trovare la giusta distanza. Ha ammesso di non aver trovato la ricetta giusta per rimontare lo svantaggio; si sentiva fiducioso ma non riusciva a trovare la chiave giusta. Per rincuorarsi ha concluso dicendo che, tuttavia, c’è una rivincita prevista dalle clausole del contratto d’ingaggio.
Suo fratello Vitaly ha attestato la leggera superiorità di Fury. Ha aggiunto che avranno bisogno di analizzare il combattimento e che Wladimir tornerà molto più forte; questa volta ha aspettato troppo a lungo ma dovrà essere più attivo, rischiare di più nella lotta corpo a corpo. Tyson è solo un buon pugile con uno stile poco ortodosso che potrà essere superato.
Sullo stesso piano mondiale dei pesi massimi si trova l’altro campione iridato, l’invitto statunitense Deontay Wilder (35-0-0, 34) che detiene la cintura WBC.
Vedremo cosa riserverà il futuro a questa interessantissima categoria di peso, sul cui orizzonte si affaccia l’imbattuto inglese Anthony Joshua (14-0-0, 14) che il 12 dicembre prossimo si misurerà con il connazionale Dillian Whyte (16-0-0, 13), suo vincitore nel 2009 tra i dilettanti.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 NOVEMBRE DEL 1929

Jacovacci, secondo pari con Oldani di Priminao Michele Schiavone Il 24 novembre 1929 Milano ospitò per la seconda volta la sfida portata dal locale Giuseppe Oldani al titolare italiano dei pesi...

24/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 NOVEMBRE DEL 1966

Golfarini vincitore di Pellarin di Priminao Michele Schiavone Il nome del livornese Remo Golfarini occupa il posto numero 6 nell’albo d’oro dei campionati italiani dei pesi superwelter. Il...

23/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 NOVEMBRE DEL 1925

Edoardo Garzena s'impone a Pietro Bianchi di Priminao Michele Schiavone L'ultima difesa vittoriosa del titolo italiano dei pesi leggeri di Edoardo Garzena si svolse a Milano il 22 novembre 1925, contr...

22/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 NOVEMBRE DEL 1986

Ronzoni supera Scapecchi di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano numero 17 dei pesi superleggeri fu Maurizio Ronzoni, che il 21 novembre 1986 tolse la cintura al grossetano Alessandro Scape...

21/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE DEL 1961

Truppi batte il tedesco Moll di Priminao Michele Schiavone Il peso medio modenese di origine brindisina Tommaso Truppi lasciò il ring di Modena da imbattuto la sera del 20 novembre 1961, quando...

20/11/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS