There are 54.012 boxer records, at least 529.378 bouts and 9.910 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

QUATTRO MONDIALI A LAS VEGAS, UNA SOLA SIGLA

 

 

Tra vecchie e nuove figure del pianeta americano

di Primiano Michele Schiavone

Las Vegas, Nevada, 5 novembre 2016 – La capitale mondiale del gioco è tornata ad ospitare una mega riunione affida a quattro campionati del mondo targati WBO che hanno offerto spettacolo ed emozioni nell’affollato Thomas & Mack Center.

Il senatore Pacquiao è tornato alla vecchia passione

Il filippino Manny Pacquiao, ormai una leggenda vivente del ring, ha ripudiato l’annunciata decisione di abbandonare l’attività agonistica per dedicarsi solo alla politica del suo paese, ed è tornato a calzare i guantoni per sfidare il campione mondiale WBO dei pesi welter Jessie Vargas, americano di 27 anni.

Durante le 12 riprese l’orientale ha dimostrato di avere ancora molte frecce nella sua nutrita faretra, nonostante l’età (38 anni da compiere in dicembre) e la lunga carriera iniziata nel gennaio 1995, obbligando il valente avversario a toccare il tappeto nel secondo round per effetto di un diretto sinistro scagliato dalla sua guardia mancina. Vargas, 27-2-0 (10), ha recuperato bene ed è entrato nel vivo del match, impegnando il suo sfidante iridato per tutte le riprese. Nonostante ferito sull’occhio destro nell’ottavo tempo il californiano ha continuato l’ostinata difesa della sua cintura. Al termine delle 12 riprese il verdetto deciso dai tre giudici a favore di Pacquiao, 59-6-2 (38), è stato unanime: due generosi 118-109 ed un riduttivo 114-113.

Valdez prima del limite

Il titolare mondiale WBO dei pesi piuma Oscar Valdez, imbattuto messicano, nella prima difesa della sua cintura ha disposto del giapponese Hiroshige Osawa per knockout tecnico a 1:50 del settimo round. Il campione, 26 anni da celebrare in dicembre, ha messo a dura prova la resistenza del challenger nel quarto tempo con una serie che lo ha spedito al tappeto. Osawa, 30-4-4 (19), ha continuato a resistere l’offensiva di Valdez, 22-0-0 (9), ma nel settima frazione l’arbitro ho ritenuto giusto sottrarlo ad una inutile punizione.

Magdaleno nuovo Re dei supergallo

L’imbattuto guardia destra Jessie Magdaleno, pugile locale figlio di messicani, ha sorpreso tutti, compreso il campione mondiale WBO Nonito Donaire, filippino che compirà 34 anni tra pochi giorni, sulla rotta delle 12 riprese che lo ha portato a fregiarsi della cintura iridata. Il verdetto è stato unanime per lo sfidante: due 116-112 e 118-110. Donaire, 37-4-0 (24), ha messo in atto tutta la pressione necessaria per inibire la boxe spumeggiante di Magdaleno, 24-0-0 (7), che dal canto suo ha manifestato la perizia necessaria per evitare di incorrere in errori. Lo statunitense ha messo in seria difficoltà il filippino durante la nona frazione. Donaire ha provato a capovolgere l’esito nel corso dell’ultima tornata, senza ottenere il risultato sperato. Martedì prossimo Magdaleno brinderà al suo 25mo compleanno da campione del mondo.

Shiming campione mondiale

Il cinese Zou Shiming, uno dei più grandi dilettanti di ogni epoca, è diventato campione mondiale dei professionisti al secondo tentativo. Dopo il fallito assalto al titolo mondiale Ibf dell’anno passato, quando era posseduto dal thailandese Amnat Ruenroeng, ha combattuto per il vacante titolo mondiale WBO dei pesi mosca contro Prasitak Phaprom, pure thailandese, vincendo il confronto in modo agevole fino ad ottenere l’unanime ampia decisione al termine delle 12 riprese, come sommate dai tre giudici: due 120-107 e 119-118. Shiming, 9-1-0 (2), ha imposto un conteggio a Phaprom, 39-2-2 (24), nel second round prima di prendere il largo in modo inarrestabile.

Altri risultati:
Superwelter, Alexander Besputin (5-0-0) V ABB 5 Azael Cosio (20-5-2)
Piuma, Fernando Fuentes ( 10-7-0) V PT 6 Que Xu (9-2-1)
Leggeri, Teofimo Lopez (1-0-0) V KO 2 Ishwar Siqueiros (3-2-1)
Superpiuma, Robson Conceicao (1-0-0) V PT 4 Clay Burns (4-3-2)

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 27 FEBBRAIO 1971

Rondon campione del mondo di Primiano Michele Schiavone IIl tentativo mondiale nei pesi massimi da parte di Bob Foster contro Joe Frazier diede alla WBA l’opportunità di tog...

27/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 26 FEBBRAIO 1965

Pellarin campione d'Italia di Primiano Michele Schiavone Il primo appuntamento per il titolo italiano del veneto Armando Pellarin porta la data del 26 febbraio 1965. Nella sua citt&agrav...

26/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 FEBBRAIO 1954

L'essenza di Festucci contro Norel di Primiano Michele Schiavone All’inizio del suo quarto anno professionistico il peso medio capitolino Franco Festucci dimostrava ormai di aver i...

25/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 FEBBRAIO 1961

Il trionfo di Giacomo Spano in Cile di Primiano Michele Schiavone Negli anni in cui l’emigrazione Italiana verso il Sudamerica continuava in modo filato, il peso mosca Giacomo Span...

24/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 FEBBRAIO 1959

L'abilità di Paolo Rosi contro Flash Elorde di Primiano Michele Schiavone La fermezza del peso leggero Paolo Rosi di trasferirsi negli Stati Uniti lo ripagò con una chance ...

23/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 FEBBRAIO 1957

Il trittico tra Basilio e Saxton di Primiano Michele Schiavone Dopo una vittoria per parte, lo statunitense di origine italiana Carmen Basilio e Johnny Saxton, americano di Newark, New J...

22/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 FEBBRAIO 1958

Johansson contro Erskine, europeo prima del mondiale di Primiano Michele Schiavone La seconda difesa della cintura europea dei pesi massimi da parte di Ingemar Johansson avvenne contro i...

21/02/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 FEBBRAIO 1969

Carlo Duran ed il giovane Johnny Pritchett di Primiano Michele Schiavone La terza difesa del titolo europeo dei pesi medi da parte di Carlo Duran, argentino di nascita naturalizzat...

20/02/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS