There are 54.964 boxer records, at least 535.516 bouts and 10.266 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ACATULLO, LA PASSIONE SMODATAMENTE CONDOTTA

 

 

Francesco Acatullo fallisce a Voghera l'assalto al titolo italiano.

Per la terza volta Pasquale Di Silvio cinge la corona di campione d’Italia pesi leggeri.

Brutta prestazione di Alex Buratto

di Pietro Anselmi

Avrebbe potuto essere un importante svolta per il pugilato professionistico vogherese. Dai tempi di Giovanni Parisi non si vedevano due pugili di Voghera sul ring di casa impegnati nella riunione organizzata dalla Boxe Loreni, in collaborazione con il locale Giuseppe Dimasi presso il Palaoltrepò di Via Martiri della Libertà. In una afosa serata d’estate, in un battibaleno, ogni speranza è stata spazzata via. Per primo Alex Buratto, che bene aveva impressionato al suo esordio in Piemonte il mese scorso, non andava oltre il primo round contro il romano Mammuccari, avversario alla sua portata. Una testata involontaria apriva una vasta ferita vicino all’occhio destro del vogherese innervositosi si gettava scriteriatamente sull’avversario e veniva centrato duramente causando l’intervento dell’arbitro sul finire del round. Sfortuna e mancanza di esperienza lo costringeranno a ripartire daccapo. A volte nello scrutare i visi dei due contendenti durante le inutili lungaggini del cerimoniale di rito si può anche ricavare impressioni che poi si avverano. Il romano Di Silvio "El Puma", tranquillo e concentrato, dava una sensazione di sicurezza totale mentre Acatullo "La tigre di Caivano" tradiva l’emozione di combattere per la prima volta da professionista sul ring di casa. Il match ha avuto un andamento lineare con un unico protagonista, il romano Di Silvio. Fin dai primi scambi ha dimostrato di essere il padrone sul quadrato contro l’incerto pugile di casa incapace di ragionare. Al terzo round un non irresistibile gancio destro d’incontro che atterrava Acatullo (nella foto) era il primo segnale di una superiorità che si sarebbe concretizzata più avanti nel corso del combattimento. Reagisce il vogherese nel quarto e quinto round ed il combattimento perde linearità e ne approfitta Di Silvio che mette sul ring tutta la sua esperienza e chiude il confronto alla settima con un destro d’incontro che atterra per la seconda volta Acatullo. Questi rialzatosi veniva investito da una fitta scarica di colpi che hanno provocano l’intervento dell’arbitro un attimo prima del lancio della spugna da parte di Luciano Bernini. Poche considerazioni mi sento di fare: sia Buratto che Acatullo hanno combattuto in una categoria che non era la loro. Le negative prestazioni lo stanno a dimostrare. Buratto da dilettante faceva fatica a fare il peso welter da neo pro lo troviamo al disotto del limite dei leggeri. Evidentemente qualcosa non funziona. Acatullo, a mio modesto parere, fino a questo momento della sua carriera è stato guidato in modo scriteriato, con combattimenti al di sopra delle sue possibilità e con l’aggravante di un mancato adeguato rodaggio tra i professionisti. La continua altalena in su ed in giù tra le categorie dei leggeri e superleggeri hanno sopratutto svilito le sue principali peculiarità pugilistiche e gli hanno negato la possibilità di ascoltare le sensazioni del suo stato fisico, quelle che ti possono dare quella sicurezza sul quadrato e che la cui mancanza è risultata evidente in questo match. Ora Francesco se vuol risalire la china deve dimenticare di essere la "Tigre di Caivano" ma tornare a fare il "Leprotto di Voghera".
 
Pietro Anselmi

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1951

Luigi Valentini batte Michele Palermo di Priminao Michele Schiavone L’undicesimo campione italiano dei pesi welter fu il romano Luigi Valentini che il 18 settembre 1951, nella capitale, spodest&...

18/09/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TONY MARINO

Al secolo Antonio Marino di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Antonio Marino è l’unico tra tutti gli italo-americani elencati in questa rassegna di cui non abbiamo potuto trovare altri ind...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 SETTEMBRE DEL 1975

Fanali, tre volte campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il livornese Romano Fanali conquistò il titolo italiano dei pesi superleggeri per la terza volta il 17 settembre 1975 a Livorno...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 SETTEMBRE DEL 1965

Bruno Santini supera Luciano Lugli di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano dei pesi medi numero 27 fu il toscano Bruno Santini, arrivato alla conquista del titolo nel 1965, dopo l’abb...

16/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS