There are 54.900 boxer records, at least 534.834 bouts and 10.141 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 FEBBRAIO DEL 1942

 

 

La difesa italiana di Orlandi contro Palermo

di Primiano Michele Schiavone

La seconda parte della carriera del milanese Carlo Orlandi si svolse al limite dei pesi welter, categoria nella quale diventò campione italiano. Il 10 febbraio 1942, in pieno secondo conflitto mondiale, Milano ospitò la seconda sfida tra il locale Carlo Orlandi ed il campano Michele Palermo, valevole per il titolo italiano dei pesi welter posseduto dal lombardo. La vittoria fu riconosciuta ad Orlandi con verdetto ai punti dopo 12 riprese, come nel primo incontro combattuto 10 mesi prima, quando il titolo era vacante. Il mese seguente, ancora nel capoluogo lombardo, Orlando riportò una pesante sconfitta dal trevigiano Egisto Peyre, consumata nel primo tempo. In aprile pareggiò a Roma con il laziale Ascenzo Botta, già campione italiano leggeri e futuro titolare europeo. In maggio tornò ad affrontare a Milano il friulano Egisto Peyre, campionato italiano welter in palio, rimanendo sconfitto per la seconda volta nel round iniziale, cosa che gli costò il titolo. Orlandi riprese a vincere dal mese successivo e continuò fino al giugno 1944, ottenendo solo due insuccessi ed un verdetto nullo, quando lasciò il pugilato dopo 127 confronti: 98-19-10. Il milanese iniziò la carriera professionistica con buoni auspici nel maggio 1929, dopo essere salito sul podio più alto agli assoluti italiani del 1928 ed alle olimpiadi di Amsterdam, dove vinse i quattro combattimenti dei pesi leggeri. Nonostante il grave handicap rappresentato dall’essere sordo-muto, Orlandi si affermò anche a torso nudo, raggiungendo la vetta nazionale dei pesi leggeri nell’ottobre 1930, quando a Milano sconfisse in 15 tempi il concittadino Cleto Locatelli, futuro campione continentale. Nell’anno successivo mantenne il titolo due volte, sempre a Milano: in marzo superò ai punti l’altro compaesano Saverio Turiello, rivalendosi della sconfitta sofferta otto mesi prima a causa di una squalifica; in maggio pareggiò con Cleto Locatelli, al quale aveva tolto la cintura. Lo stesso anno salì sul ring altre due volte, senza titolo in palio, perdendo a Roma in 10 tempi dal locale Enrico Venturi, in seguito titolare nazionale ed europeo leggeri, e vincendo a Milano contro Saverio Turiello, fermato da una ferita nella quarta frazione. Nel gennaio 1932 si presentò a Buenos Aires, Argentina, perdendo le sfide combattute con i locali Eduardo Corti e Justo Suarez. Ritornato a casa, il milanese riprese a vincere ma chiuse la stagione perdendo da Cleto Locatelli dopo 12 sessioni. Nel marzo 1933 si riprese il titolo nazionale leggeri spodestando Saverio Turiello. Dal mese seguente Orlandi si esibì 6 volte a Parigi, dove solo Gustave Humery potette vantarsi di averlo sconfitto. Nel febbraio 1934 a Milano affrontò per la prima volta Michele Palermo e perse in 10 tempi. Il mese seguente Orlandi non si fece sfuggire la sfida al campione europeo leggeri Francois Sybille, belga che a Milano aveva ottenuto quattro anni prima un risultato nullo con l’italiano. In quella stagione, sempre nella sua città vinse contro Aldo Spoldi sulle 10 riprese e s’impose in 15 tempi al tedesco Richard Stegemann, mantenendo la corona del vecchio continente. Orlandi lasciò la cintura europea leggeri e dopo l’inattività del 1936 ritornò a combattere come peso welter fino all’ultima apparizione sul ring.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 GIUGNO DEL 1961

Vogrig, viaggiatore instancabile di Primiano Michele Schiavone Uno degli italiani più attivi all’estero fu l’udinese Alfredo Vogrig che da professionista disputò in terra str...

24/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 GIUGNO DEL 1971

Petriglia campione d'Italia di Primiano Michele Schiavone Il passaggio al professionismo del peso leggero laziale Enzo Petriglia, avvenuto nel dicembre 1968, fu accolto con entusiasmo dal pugilato naz...

23/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 GIUGNO DEL 1935

Cattaneo, un primatista degli incontri di Primiano Michele Schiavone Nel limitato numero di pugili italiani che sono arrivati a disputare poco meno di 200 combattimenti tra i professionisti si trova i...

22/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 GIUGNO DEL 1987

Cruciani piega Salgado di Primiano Michele Schiavone Il mediomassimo umbro Noè Cruciani, dopo un anno di incontrastato dominio nazionale, guardò fuori dai confini italiani ed il 21 giugn...

21/06/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, BUSHY GRAHAM

Al secolo Angelo Geraci di Piero Anselmi e Vincenzo Belfiore Come riscontrato più volte, l’origine dei nostri pugili in America ha spesso dato luogo a discordanze riguardo ai loro dati anagra...

20/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 GIUGNO DEL 1980

Cavina e Lemma per il titolo italiano di Primiano Michele Schiavone La città di Cagliari ha ospitato pochi confronti titolati tra pugili provenienti da altre regioni. Tra l’esiguo numero ...

20/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 GIUGNO DEL 1986

Trane, il massimo che arrivò a Foreman di Primiano Michele Schiavone Il peso massimo brindisino Guido Trane riuscì nell’intento di vincere il campionato italiano al quinto tentativ...

19/06/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 GIUGNO DEL 1976

Wissenbach, una carriera finita troppo presto di Primiano Michele Schiavone Il superwelter tedesco Frank Wissenbach doveva compiere ancora 20 anni quando affrontò il più esperto campione...

18/06/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS