There are 55.017 boxer records, at least 535.898 bouts and 10.393 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MARSILI E DI SILVIO, MANCANO SOLO DUE GIORNI

 

 

Suona il gong della sfida tra Marsili e Di Silvio

Riunione con i fiocchi, Andrea e Diego Di Luisa, Manuel Lancia, Carel Sandon

di Alfredo Bruno

Scorre veloce e implacabile il tempo prima della grande sfida che vedrà due italiani battersi per un titolo europeo, e a restringere il cerchio parliamo di una sfida tradizionale targata Civitavecchia-Roma, che apre lo scenario a storici ricordi. Si tratta oltrettutto di un incontro di rivincita perché Emiliano Marsili e Pasquale Di Silvio si erano incontrati il 27 novembre del 2010 a Civitavecchia con in palio il titolo italiano dei leggeri conquistato dal primo in un match capolavoro contro Luca Marasco. Che fosse un accoppiamento votato allo spettacolo lo dimostrò fin dall’inizio: tecnica sopraffina da parte del “Puma” e maggior consistenza da parte del civitavecchiese. Dieci belle riprese volate via come una prova di slalom per la gioia dell’appassionato. Il successo arrise al “mancino” di Civitavecchia, il quinto round fu considerato da cineteca. In quell’occasione il pronostico di previsione era più equilibrato, ora le cose sono cambiate e i due “duellanti” si battono per una posta molto più alta come può essere il Titolo Europeo dei leggeri. Alessandra Branco nella sua veste di promoter, ben spalleggiata dalla OPI 2000, ha compiuto il suo capolavoro organizzando questa difesa volontaria a Tolfa, un comune non lontano da Santa Severa e a metà strada tra Roma e Civitavecchia, quindi facilmente raggiungibile dai sostenitori dei due pugili. Il Comune ha dato subito la sua disponibilità concedendo il Patrocinio alla manifestazione.
Come si presentano a questa sfida i due protagonisti? La risposta è semplice: sono caricati al massimo. Lo capisci dalle dichiarazioni che rilasciano, dove traspare il rispetto di uno per l’altro. Sono consapevoli dei propri mezzi e intendono giocarsela tutta quella che potrebbe addirittura diventare l’anticamera per qualcosa di “più grande”. I pronostici attuali, sono aperte le scommesse, vedono Marsili avanti e non potrebbe essere altrimenti. Il civitavecchiese praticamente ha avuto il suo lancio definitivo proprio dal titolo conquistato contro Marasco, il pubblico italiano ha imparato a conoscerlo e ad applaudirlo dopo la bella vittoria in terra inglese che gli diede modo di conquistare un titolo mondiale di una sigla riconosciuta in Inghilterra e in molte altre nazioni, ma non in Italia. Marsili oltrettutto sembra aver risolto i fastidi alla mano destra, che lo hanno tenuto spesso in allarme. Il suo capolavoro lo ha compiuto proprio nella conquista dell’europeo, quando ha sconfitto prima del limite in due round Luca Giacon, fino ad allora imbattuto. Fu un match drammatico che mise a nudo, pur nella sua brevità, tutte le potenzialità del civitavecchiese, rimasto per anni si può dire nell’anonimato pur non avendo subito nessuna sconfitta.
Pasquale “El Puma” Di Silvio viene dato dai bookmaker sconfitto, ma pochi conoscono la sua specialità di sovvertire il pronostico sfavorevole. Lo fece contro Simone Califano, stella emergente all’epoca, nel 2008 nella finale della Coppa Italia, e si confermò un “pirata” del pronostico mettendo ko al sesto round Ivan Fiorletta, che all’epoca era pugile da prendere con le molle. Sembrava confermare le sue qualità prima pareggiando e poi superando Michele Focosi, per poi ridimensionare le sue ambizioni con la sconfitta subita da Manuel Lancia, ancora alle prime armi. Non tragga in inganno questo suo saliscendi: Di Silvio conosce il pugilato come pochi e se in giornata può diventare un grosso problema. Non dimentichiamoci che al di là di tutto negli ultimi 4 anni è stato l’avversario più difficile per Marsili e oltrettutto non era al 100% avendo avuto problemi di peso fino a poco prima del match.
 
La promoter Alessandra Branco alza le mani di Marsili (alla sua sinistra) e Di Silvio
 
Su questo campionato così importante e così sentito la OPI 2000 e la A&B Events hanno costruito una riunione con i fiocchi per la presenza di alcuni beniamini.
 
Spicca subito il nome di Manuel Lancia, attuale campione italiano e ultimo vincitore di Di Silvio. Il giovane ha bruciato le tappe e si è posto all’attenzione del gran pubblico. Logicamente manca un po’ d’esperienza come ha dimostrato nella sofferta vittoria su Ceglia, ma potenza e cuore sono due fattori sui quali poggia il suo cammino. A Tolfa incontrerà l’ungherese di turno, quel Zoltan Horvath, 38 anni, con un record zeppo di sconfitte, la maggior parte subite in Italia con un massimo comun divisore, quello di aver subito una sola sconfitta prima del limite.
 
Con curiosità è atteso il ritorno di Andrea Di Luisa, che da poco ha cambiato “casacca”. Il napoletano residente a Viterbo vuole recuperare terreno dopo le due sconfitte subite ad opera di Mouhammed Alì Ndiaye e Christopher Rebrasse. Il lettone Ruslans Pojonisevs tasterà le attuali condizioni del nostro pugile, che viene comunque da una buona prova offerta contro il solido Marko Benzon. Di Luisa prima dei due stop aveva fatto sognare l’Italia per la sua micidiale potenza, ora si trova nella scomoda posizione di dover dimostrare il proprio valore, ma ha con il suo passaggio alla OPI 2000 la possibilità di allenasi con fior fiore di campioni, cosa che sembra averlo galvanizzato.
 
In casa Di Luisa si gioca la doppia puntata con l’esordio di Diego,estroso superwelter con brillante carriera nei dilettanti sia pure con attività ridotta a causa di qualche infortunio. Contro di lui ci prova l’ ungherese Anton Csipak, che a soli 20 anni ricopre già il ruolo di buon collaudatore.
 
Carel Sandon, nipote di Patrizio Kalambay, ha dimostrato nelle ultime uscite di essere tornato in buona forma con un pizzico di cattiveria in più. E’ stato nominato sfidante ufficiale per il titolo dei leggeri di Manuel Lancia. Marsili-Di Silvio-Lancia-Sandon potrebbe diventare l’intreccio di nuove sfide di casa nostra, quelle che piacciono al pubblico e difficilmente deludono. A Tolfa se la vedrà con Jegenijs Fjodorovs, un lettone di grande esperienza internazionale, non un test, quindi, ma un vero e proprio esame.
 
Sabato 25 gennaio 2014 ore 20.00
Palazzetto dello Sport, via della Pacifica, Tolfa (Roma)
Prezzi biglietti: 20 € bordoring – 10 € tribuna – Info: 333.1607737
TV: diretta ITALIA 2 ore 22.55 – Info: www.opi2000.com
ORE 20.00: INCONTRI DILETTANTISTICI
 
Ore 21.00 da registrare – INCONTRO INTERNAZIONALE PESI SUPERWELTER – 4 ROUNDS
DIEGO DI LUISA DEBUTTO ITALIA Vs ARON CSIPAK 0-8 UNGHERIA
 
A seguire da registrare – INCONTRO INTERNAZIONALE PESI LEGGERI – 6 ROUNDS
CAREL SANDON 16-1 (6 KO) ITALIA SFIDANTE UFFICIALE TITOLO ITALIANO Vs
JEVGENIJS FJODOROVS 9-43-6 (4 KO) LETTONIA
 
A seguire da registrare – INCONTRO INTERNAZIONALE PESI SUPERMEDI – 6 ROUNDS
ANDREA DI LUISA 14-2 (11 KO) ITALIA Vs RUSLANS POJONISEVS 15-29-1 (11 KO) LETTONIA
 
A seguire da registrare – INCONTRO INTERNAZIONALE PESI LEGGERI – 6 ROUNDS
MANUEL LANCIA 9-0-1 (3 KO) ITALIA CAMPIONE ITALIANO Vs ZOLTAN HORVATH 1-23 (1 KO)
UNGHERIA
 
Diretta ore 22.55 – CAMPIONATO EUROPEO PESI LEGGERI – 12 ROUNDS
EMILIANO MARSILI 27-0-1 (12 KO) ITALIA CAMPIONE EUROPEO Vs PASQUALE DI SILVIO
17-5-1 (5 KO) ITALIA SFIDANTE
 
CAMPIONATO EUROPEO PESI LEGGERI
Arbitro: Luigi Muratore (Italia)
Giudici: Massimo Barrovecchio (Italia), Adrio Zannoni (Italia), Giuseppe Quartarone (Italia)
Supervisore: Enza Jacoponi (Italia)
 
Alfredo Bruno

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 DICEMBRE DEL 1950

Sugar Ray Robinson in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Uno dei più grandi pugili a livello mondiale, l’americano Sugar Ray Robinson, al secolo Walter Smith Jr, originario della Geor...

16/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 DICEMBRE DEL 1947

Correggioli, seconda vittoria su Bondavalli di Priminao Michele Schiavone Il sedicesimo campione italiano dei pesi piuma, il rodigino Enzo Correggioli, mise in palio per la prima volta il suo titolo a...

15/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 DICEMBRE DEL 1960

Alvaro Nuvoloni sovrasta Giovanni Fattori di Priminao Michele Schiavone Il romano Alvaro Nuvoloni affrontò il concittadino Giovanni Fattori il 14 dicembre 1950 a Cagliari, senza mettere in pali...

14/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata s...

11/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS