There are 54.970 boxer records, at least 535.565 bouts and 10.307 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LA BOXE IN LUTTO PER LA DIPARTITA DI ZAMPIERI

 

 

Il ricordo di Gianni, venuto a mancare dopo lunga malattia

di Alfredo Bruno

Roma, 30 novembre 2016 – La boxe in lutto...quante volte abbiamo letto questo titolo e quante volte lo abbiamo scritto, un elenco interminabile di grandi campioni, di pugili che tanto hanno dato a questo sport e che per certi versi vengono dimenticati troppo presto appena lasciano il ring. Ieri purtroppo è arrivata la notizia di Giovanni Zampieri, "Giannetto" o "Gianni" come veniva chiamato. Da tempo era malato e da tempo era ricoverato al San Giovanni. Aveva 71 anni, romano verace, lo capivi dalla parlantina a volte incisiva come i suoi colpi. E’ stato uno dei grandi del pugilato romano e nazionale. Una carriera dilettantistica di prim’ordine che aveva il suo culmine nel 1966 quando vinse gli Assoluti di Genova nella categoria dei superleggeri, ma soprattutto perchè lui appartenente alle Forze Armate spopolò nei mondiali militari che si disputarono a Trieste. Fisicamente era la copia di un altro Giovanni, parliamo di Benvenuti: alto, aitante, un bel sinistro e un’aggressività particolare che concedeva molto allo spettacolo, ma che per lui diventava un pericolo non avendo la mascella "a prova di bomba". Il suo esordio al professionismo avvenne nel 1967 e la sua bravura non fu smentita mettendo in riga 12 avversari, tra cui c’era gente di una certa esperienza internazionale come Daniel Brunet e Oscar Amaya. Combatteva da peso welter e a Roma era diventato un cliente fisso del Palazzetto, dove combatteva anche un altro romano, Enzo Pulcrano. I due a un certo momento non rappresentavano più una città, ma ognuno rappresentava il proprio quartiere. Fu facile organizzare allora un match fra due imbattuti in una sorta di derby nel derby, un campanilismo molto sentito. In pratica sul ring c’erano il "Little Benvenuti" e il "pugile dei poveri".
Zampieri commise l’imperdonabile errore di voler chiudere subito la partita. Pulcrano fu sballottato per due round ed era sull’orlo del ko. Zampieri non era un picchiatore e sprecò troppe energie, mentre se avesse boxato con la sua tecnica superiore avrebbe senz’altro vinto. Il crollo avvenne nel quarto round complice un montante scagliato con la forza della disperazione da Pulcrano che spense le luci al suo avversario. Quella sera tutta Centocelle indossò "il lutto". Gianni smaltì la sconfitta e riprese il suo cammino con una bella serie di successi tra cui il kot inflitto a Fernando Proietti, che fu il fiore all’occhiello. A sorpresa fu sconfitto prima del limite dal solido nigeriano Ahumibe. Poco dopo nel 1970 fu chiamato a contendere il titolo nazionale dei welter al ligure Alberto Torri. Un Zampieri strepitoso vinse in due rounds e confermò la sua buona vena vincendo ancora una volta prima del limite su Proietti, sempre per il titolo. Un titolo che fu suo per un anno scarso fino a quando sul suo cammino apparve Marco Scano, un sardo ottimo tecnico e buon picchiatore, un mix che si rivelò deleterio per il romano che perse il titolo e rimediò due sconfitte prima del limite. Appese i guantoni al chiodo nel 1972 con 27 vittorie e 4 sconfitte.
Il suo fu un abbandono con un pizzico di nostalgia facendo da spettatore in varie riunioni con un gruppo di amici e campioni (Nando Onori, Aldo Bentini ed Enzo Petriglia). Ma da un po’ di tempo Gianni mancava all’appello e le notizie sulla sua salute non erano buone.

Alfredo Bruno

 

 

 

 

 

 

Archive

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS