There are 56.692 boxer records, at least 538.806 bouts and 10.999 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN GIORNO COME OGGI, IL 4 LUGLIO DEL 1986

 

 

Salvatore Nardino, il chiodo fisso per il titolo

di Primiano Michele Schiavone

Nel suo terzo combattimento disputato a San Severo, in provincia di Foggia, il locale superleggero Salvatore Nardino affrontò il tarantino Giovanni Carrino, un veterano che aveva alle spalle quattro sfide per il campionato italiano. Il 4 luglio 1986, nell’unica riunione all’aperto tenuta nel campo di calcio di quella città, Nardino demolì in due tempi l’avversario e confermò le sue grandi doti di lottatore pernicioso. Il foggiano rientrò all’attività dopo la non tollerata sconfitta avuta contro Francesco Prezioso, cinque mesi prima a Latina, per il vacante titolo italiano dei pesi superleggeri. Nardino, professionista dal novembre 1984, arrivò imbattuto a quel primo appuntamento tricolore dopo aver collaudato la sua condizione di promessa contro i rodati Rosario Casartelli e Francesco Gallo, prima di combattere a Montreal, Canada, e vincere in 10 riprese sul navigato statunitense Jorge Nina. Nell’ottobre 1986 Nardino andò a Ginevra, Svizzera, e costrinse alla sconfitta in quattro riprese Michel Giroud. Chiuse quell’anno nel Santo Stefano pugilistico di Ferrara con la vittoria ai punti sul mancino tunisino Faical Naifer, in attesa della seconda chance per il campionato nazionale. Il secondo appuntamento tricolore arrivò nel giugno 1987 a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta, sempre per il titolo vacante ed ancora una volta contro Francesco Prezioso. Il sanseverese dimostrò in modo ancora più nitido la superiorità sul pugile di Latina e divenne il campione italiano superleggeri numero 18. Nel dicembre seguente tornò a Ferrara per difendere la cintura contro lo sfidante ufficiale Alessandro Scapecchi, già campione nazionale dei leggeri, due volte tra i superleggeri e sfidante europeo in tre occasioni, imponendo l’abbandono al grossetano nella settima tornata. Nardino lasciò la corona italiana all’aretino Efrem Calamati, altro sfidante obbligatorio, nel luglio del 1988 a causa di una ferita nel quarto tempo che gli pregiudicò la scalata al titolo EBU. Il pugliese continuò a vincere ed ipotecare una nuova nomina per il campionato italiano. Nel maggio 1989 a Roseto degli Abruzzi il piccolo guerriero pugliese fu strepitoso nella sfida all’imbattuto campione Guerrino Sorgentone: finito al tappeto per la prima volta, Nardino seppe risorgere dalla polvere di quel round iniziale e risalire l’impervio percorso fino a distruggere il locale campione nell’undicesima ripresa. Cinque mesi dopo tolse la cintura WBC International al brasiliano Luiz Carlos Dorea con un’altra dirompete prova conclusa nel sesto tempo. Nel 1990 affrontò tre argentini in attesa della designazione al titolo EBU: pareggiò con il campione nazionale e sudamericano Eduardo Benevent, sconfisse Omar Alegre e fece risultato nullo con Juan Alberto Contreras. Nel febbraio 1991 a Londra affrontò il campione europeo Pat Barrett, vincitore di Calamati in quattro riprese, finendo sulla stuoia nel sesto tempo quando era in vantaggio sui cartellini dei tre giudici. Dopo un altro, ultimo successo, ed una inesorabile sconfitta, decise di lasciare l’attività di pugile nel settembre di quell’anno, a 28 anni di età, con il record di 27 confronti: 21-4-2.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

ADDIO AD ANGELO ROTTOLI, L'ALI ITALIANO

vittima illustre del coronavirus di Alfredo Bruno Il Corona Virus fa una vittima illustre nel mondo della boxe, a Bergamo è deceduto Angelo Rottoli, aveva appena 61 anni. Era soprannominato "Alì&...

29/03/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 MARZO DEL 1975

Giancarlo Barabotti batte Giuseppe Agate di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno In una riunione organizzata da Bertolani, promoter modenese, tutto teso a conquistare la piazza di Bol...

28/03/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 26 MARZO DEL 1976

Vito Antuofermo batte Jean Claude Waursfeld per l'Europeo di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Grosso successo organizzativo per la Canguro Sport che è riuscita a convogliar...

26/03/2020

ADDIO A FRANCO FESTUCCI

idolo dei romani negli anni '50 di Alfredo Bruno Anche Franco Festucci ci ha lasciato. Questo è un momento triste per la nostra boxe in un periodo dove i funerali sono fatti in forma strettissima, senza l&rs...

25/03/2020

ADDIO A PASQUALINO MORBIDELLI

colonna portante della boxe e della tradizione civitavecchiese di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. Tre giorni fa ci ha lasciato Pasqualino Morbidelli all’età di 72 anni. "...

24/03/2020

IL RICORDO DI TONY (ANTONIO) SASSARINI

La boxe in lutto per la scomparsa di Antonio "Tony" Sassarini di Alfredo Bruno Siamo frastornati da una pandemia che porta lutti a grappoli e non ci accorgiamo che nel nostro mondo, parlo della boxe, ogni...

24/03/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 MARZO DEL 1962

Luigi Castoldi batte Jesse Jones di Alfredo Bruno Il 23 marzo 1962 appuntamento di rito al Palasport di Roma con la grande boxe, stavolta senza titoli in palio. Lungo l’arco della serata sfilava ...

23/03/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA: SPADAFORA

PAUL SPADAFORA di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Paul Spadafora- Come il grande Billy Conn, campione dei mediomassimi alla fine degli anni trenta, anche Paul Spadafora ha il soprannome di &quo...

22/03/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS