There are 55.027 boxer records, at least 535.984 bouts and 10.493 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

BLANDAMURA PRONTO PER AFFRONTARE CHIUNQUE

 

Blandamura pronto per il salto di qualità

Emanuele Blandamura: “Il titolo internazionale silver WBC è solo il primo passo. Sono pronto per affrontare chiunque. In Italia ci sono tanti pugili di valore, non dobbiamo temere nessuno

La sfida tra gli imbattuti pesi medi Emanuele Blandamura e Luca Tassi sarà uno dei punti di forza della riunione “Battle at the seaside” (battaglia sulla spiaggia), il 16 giugno allo stabilimento balneare “Oasi” di Fregene (la spiaggia romana frequentata dai VIP). In qualunque altra riunione, questo match sarebbe il clou. Un combattimento fra due pugili italiani di valore è proprio quello che spinge gli appassionati di boxe a comprare il biglietto ed i giornalisti a scrivere. Che sia in palio il vacante titolo internazionale silver dei pesi medi WBC è un fattore che aumenta le motivazioni dei pugili, come ci spiega Blandamura:
 
“Questo titolo, per me, è molto importante. Voglio vincerlo per farmi conoscere a livello internazionale, per avere la possibilità di combattere per obiettivi più prestigiosi. Sarà Salvatore Cherchi a indicarmi la strada giusta, mi fido della sua esperienza. Che si tratti del campionato dell’Unione Europea, di quello europeo o del mondiale sono prontissimo. Non rifiuto alcuna sfida. Come me, altri pugili italiani sono pronti a fare il salto di qualità. Ci tengo a dire che la boxe italiana è viva, piena di talenti come Domenico Spada ed Emanuele Della Rosa. Li conosco bene entrambi, mi sono allenato con loro e so che possono raggiungere grandi traguardi. Domenico ha fatto bella figura contro Sebastian Zbik, che ha combattuto alla pari contro Julio Cesar Chavez Jr. (secondo molti giornalisti aveva vinto il tedesco). Non ci sono fenomeni in circolazione. Noi italiani non dobbiamo temere nessuno”.
 
“Sioux” Blandamura non teme nemmeno Luca Tassi: “Lo conosco bene, fin da quando era dilettante. E’ un buon pugile, lo rispetto, ma non sono preoccupato. Mi sono allenato come al solito con il maestro Eugenio Agnuzzi, che mi segue da due anni e mezzo. Oltre alle indicazioni tecniche, mi sa dare la tranquillità indispensabile per salire sul ring al top della forma. E’ molto importante anche il lavoro che faccio con il preparatore atletico Federico Testi. Essere lucidi fino all’ultimo secondo è fondamentale, lo dimostra Manny Pacquiao che ha una preparazione atletica strepitosa. Lo considero un grande, ma non è il mio idolo. Sono cresciuto guardando i video di Sugar Ray Leonard, Tiberio Mitri e Nino Benvenuti. E’ a loro che mi ispiro”.
 
Riguardo alla manifestazione del 16 giugno, Emanuele ha le idee chiare: “Tanta gente ne parla, percepisco un grande interesse. Io, Spada e Della Rosa siamo molto popolari nella nostra regione. Sono sicuro che tutti i biglietti saranno venduti e che ci sarà un tifo di stampo calcistico”.
 
Emanuele Blandamura ha un record di 16 vittorie consecutive (3 per knock out) ed è reduce dalla conquista del titolo del Mediterraneo WBC contro l’allora imbattuto Manuel Ernesti. Il livornese Tassi ha ottenuto 15 vittorie consecutive (7 prima del limite) ed ha vinto il titolo italiano e l’internazionale IBF dei supermedi.
La manifestazione è organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi, in collaborazione con il presidente della Sacra Domus Roberto Chierici e con la Lega Pro Boxe, con il patrocinio del Comune di Fiumicino, della Provincia di Roma e della Regione Lazio. Sarà trasmessa, in diretta, da SportItalia 2 alle ore 21.00.
I biglietti si possono acquistare su www.greenticket.it. Questi i prezzi: 80 euro bordoring VIP, 50 euro bordoring gold, 35 euro bordoring silver, 25 euro parterre non numerato, 15 euro posti non numerati.
 
 
Comunicato OPI 2000
 
FonteAlfredo Bruno
 

 

 

 

Archive

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, JOEY MAXIM

Al secolo Giuseppe Antonio Berardinelli di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Joey Maxim nacque il 28 marzo 1922 a Cleveland, nell’Ohio, dove i genitori si erano stabiliti dopo aver lasciato Campo...

21/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 FEBBRAIO DEL 1926

Enea Marzorati, ultima sfida tricolore di Priminao Michele Schiavone L’ultimo combattimento disputato dal milanese Enea Marzorati per un campionato italiano porta la data del 21 febbraio 1926. L...

21/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 FEBBRAIO DEL 1940

Giuseppe Farfanelli campione d'Italia al secondo tentativo di Priminao Michele Schiavone L’esperienza tricolore dell’umbro Giuseppe Farfanelli durò solo sette mesi rispetto agli ott...

20/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 FEBBRAIO DEL 1958

Stefano Bellotti, terza sfida al campionato di Priminao Michele Schiavone Il pugile romano Stefano Bellotti ottenne la terza e ultima occasione tricolore della sua carriera dal milanese Giancarlo Garb...

19/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 FEBBRAIO DEL 1935

Innocente Baiguera, due volte campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il ligure Innocente Baiguera fu uno dei primi pugili italiani ad aver vinto due volte il campionato italiano dei professio...

18/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 FEBBRAIO DEL 1941

Joe Louis abbatte Gus Dorazio di Priminao Michele Schiavone La sera del 17 febbraio 1941 la Convention Hall di Philadelphia, Pennsylvania, ospitò la quindicesima difesa del titolo mondiale dei ...

17/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 FEBBRAIO DEL 1992

Robert Quiroga, un mondiale a Salerno di Priminao Michele Schiavone Lo statunitense Robert Quiroga tornò per la terza volta in Italia nelle vesti di campione del mondo il 16 febbraio 1992, quan...

16/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 FEBBRAIO DEL 1978

Leon Spinks batte Muhammad Ali di Priminao Michele Schiavone Uno degli eventi di maggiore stupore nel pugilato fu l’esito del primo combattimento tra Muhammad Ali e Leon Spinks, tenutosi a Las V...

15/02/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS