There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.311 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

WILDER E MARTIN VITTORIOSI A NEW YORK

 

 

Due mondiali dei pesi massimi: WBC e IBF

di Primiano Michele Schiavone

Brooklyn, New York, 16 gennaio 2016 – Dopo circa 116 anni un campionato mondiale professionistico dei pesi massimi è tornato ad interessare questa regione. Era dall’11 maggio del 1900 che non si combatteva per un titolo iridato: in quella data, a Coney Island, James Jeffries mise fuori combattimento James Corbett nel 23mo round.
Questa volta, per effetto dei tempi, si sono disputati addirittura due campionati mondiali della stessa divisione di peso, la difesa del titolo WBC e la conquista della vacante cintura IBF dei pesi massimi.

WILDER CHIUDE CON SZPILKA IN NOVE RIPRESE

La cintura iridata WBC è rimasta saldamente nelle mani dell’americano Deontay Wilder quando ha imposto il fuori combattimento allo sfidante polacco Artur Szpilka, a 2:24 del nono round.

Wilder con il sinistro contro Szpilka (Frank Franklin II/The Associated Press)

La terza difesa del titolo da parte di “Bronze Bombe” Wilder non è iniziata nel migliore dei modi,  per la capacità del pugile europeo di sottrarsi agevolmente alla tattica del campione. Il gioco di gambe e la strategia sfuggente di Szpilka, apparso nel contempo solido ed efficace, ha creato problemi all’avanzata dello statunitense. La velocità di esecuzione del polacco è diminuita visibilmente nel settimo tempo, quando la robustezza dei colpi di Wilder ha aperto piccole crepe nella sua tenuta.

Le randellate del campione hanno continuato a dominare la scena nella frazione seguente. Wilder, anche se demolitore spietato, è rimasto paziente ed ha condotto le sue azioni di attacco senza esagerare. Nella nona frazione ha trovato il tempo giusto per piazzare un gancio destro d’incontro e spedire l’avversario sulla stuoia. A quel punto l’arbitro è intervenuto solo per decretare il fuori combattimento. Il tempo registrato è stato di 2 minuti e 24 secondi.

Dopo 8 riprese l’imbattuto Wilder (36-0-0, 35) conduceva sullo sfidante con questi cartellini: due 78-74 e 77-75.

Szpilka (20-2-0, 15), nonostante la fine ingloriosa, è stato giudicato positivamente dal suo trainer Ronnie Shields, il texano che è stato due volte sfidante mondiale WBC dei pesi superleggeri e svolge un’attività di primo piano come allenatore.

Dopo la proclamazione del verdetto Wilder si è confrontato sotto l’aspetto dialettico con il britannico Tyson Fury, salito sul quadrato, in vista di un eventuale combattimento tra i due. Un boato di disapprovazione ha accompagnato le dichiarazioni rese dal campione WBA-WBO, mentre un fragore di consenso si è levato dopo le affermazioni di Wilder.

MARTIN, VINCITORE SENZA COLPO FERIRE

Il match valevole per il vacante titolo mondiale IBF dei pesi massimi, disputato da due pugili imbattuti, l’americano Charles Martin e l’ucraino Vyacheslav Glazkov, si è concluso ad 1 minuto e 50 secondi della terza ripresa. Il californiano Martin (23-0-1, 21) è diventato campione mondiale senza aver dimostrato la superiorità su Glazkov (21-1-1, 13): un infortunio al ginocchio ha messo fuori gara l’europeo.

Il match è iniziato con l’ucraino intento ad entrare nella guardia mancina del più alto avversario. Il californiano ha usato l’allungo destro per eludere i tiepidi tentativi d’attacco dell’europeo. Nella seconda ripresa l’andamento tattico dei due pugili ha rispecchiato il round iniziale. Il terzo tempo, invece, è iniziato con maggiore vigore da parte dei due pugili: “Prince” Martin ha colpito più volte con il gancio sinistro il volto dell’ucraino. In uno scambio al centro del ring Glazkov è sembrato inciampare, mentre cercava di indietreggiare, ed è caduto al tappeto. Si è rialzato barcollando mentre l’arbitro lo contava, poi, zoppicando, ha cercato di raggiungere il suo angolo per comunicare ai secondi la condizione del ginocchio destro dolorante. Alla domanda dell’arbitro se si sentiva in grado di continuare, Glazkov ha scosso il capo per indicare l’impossibilità di riprendere il match. Così l’arbitro ha decretato il verdetto di knockout tecnico a favore dell’americano. Il tempo ufficiale è stato di 1:50.

Così gli Stati Uniti hanno due campioni mondiali dei pesi massimi: Deontay Wilder per il WBC e Charles Martin per l’IBF.
Nei prossimi giorni sapremo se i due pugili si affronteranno per realizzare il primo passo finalizzato all’unificazione delle corone iridate della massima divisione di peso, come predicato da Wilder.

Altri risultati:
Supermedi, Maciej Sulecki V TKO 7 Derrick Findley
Massimi, Adam Kownacki V PT 8 Danny Kelly
Massimi-Leggeri, Mike Lee V TKO 3 Joe Gardner
Welter, Ivan Golub V TKO 1 Juan Rodriguez Jr
Mediomassimi, Carlos Gongora V TKO 4 Derrick Adkins
Supermedi, Botirsher Obidov V PT 4 Ramil Gadzhiev
Welter, Julian Sosa V TKO 2 Bryan Timmons

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS