There are 55.027 boxer records, at least 535.984 bouts and 10.497 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LA PUGILISTICA LUCCHESE REGALA EMOZIONI

 

Al Foro Boario spettacolo, adrenalina, coraggio, ma anche pugilato per palati fini.

Comunicato stampa  Pugilistica Lucchese

Domenica pomeriggio 23 dicembre la Asd Pugilistica Lucchese ha voluto concludere l’annata sportiva offrendo una interessante riunione di pugilato a carattere promozionale presso il Centro Culturale del Foro Boario: a partire dalle 16 sono stati ben dodici gli incontri disputati di cui dieci con pugili lucchesi.
Tutti i pugili della palestra di Via dello Stadio si sono ben comportati ed hanno gettato sul ring quanto era nelle loro possibilità: ad aprire la lunga giornata di pugni è toccato a Edison Hysenllari (Lucchese) per i 63 kg Junior che ha battuto ai punti di stretta misura Marco Guzzo (Bergamo Boxe), Edison ha usato più la forza che la tecnica ma non sempre è stato lineare .
Dopo di lui il debuttante Iacopo Pellicciotti (Lucchese) che negli 81 kg elite 3^ serie affrontava Pier Carlo Signanini (Sarzana Ring) anche lui debuttante: Pellicciotti ha perso per rsch alla 1^ ripresa.
L’emozione gli ha fatto un butto scherzo e non è riuscito ad arginare l’incalzare del suo avversario e l’arbitro giustamente avendolo visto in difficoltà ha fermato l’incontro .
Ha riportare di nuovo una vittoria ci ha pensato Florian Hysenllari (Lucchese) anche lui 63 kg Junior, nonostante il maggior allungo Mustafà Regep (Boxing Club Firenze) ha dovuto subire le improvvise ripartente del gemello Hysenllari apparso in ottima forma e soprattutto pugile davvero pericoloso nonostante i suoi 15 anni.
Altro debutto in casa lucchese: Alberto Sari nei supermassimi elite 3^ serie ha vinto ai punti su Andrea Ghironi (Sarzana Ring) in un incontro che non lesinato emozioni per l’alterne fasi del match ora a favore di uno o dell’altro .
Joel Santos (Lucchese) nei 56 kg elite 3^ serie era atteso ad una conferma delle sue qualità. L’avversario, Gabriele Ardu (Sestri Levante), più giovane e medaglia d’argento ai campionati italiani Youth. Fin dalle prime battute si è visto l’ottima scherma. Santos ben chiuso ha cercato sempre di replicare portando Ardu alla corta distanza fino quasi allo scadere del primo round quando in uno scambio lo ha incrociato con un gancio facendolo cadere al tappeto, Ardu dopo il conteggio non era però in grado di continuare ed è stato fermato dall’arbitro.
Santos ha notevoli mezzi ma non riesce a dare continuità alla sua carriera con notevole rammarico del suo insegnante Giulio Monselesan.
Filippo Rimanti (Lucchese) è un altro dei giovani del vivaio lucchese, nei 75 kg Youth ha pareggiato contro il più vecchio Simone Galli (Sarzana Ring), più intraprendente il lucchese che ha fatto l’incontro mentre Galli ha messo i colpi di rimessa in una contesa sostanzialmente equilibrata.
Andrea Marcianò (Bergamo Boxe) elite 3^ serie nei 69 kg ha vinto su Simone Serafini (Lucchese) anche lui elite che ha però fornito un’ottima prova contro un avversario ben preparato e valido. Serafini ha messo in mostra dei miglioramenti ma si è giocato il match perché in alcune occasioni si buttava troppo sull’avversario.
Classico scontro tra tecnico e picchiatore quello tra Micael Mobilia (Lucchese) ed Andrea Bosio (Sarzana Ring) vinto ai punti dopo una battaglia dall’allievo di Giulio Monselesan; Bosio ha cercato unicamente il colpo risolutore, Mobilia in possesso di tecnica superiore ha seguito quanto suggerito dall’angolo non offrendo mai bersaglio al mai domo avversario e finendo poi per vincere con ampio margine.
Voican Mihai (Lucchese) è il classico pugile tutto cuore, ha perso ai punti contro Emanuele Saderi (Pug. Sestri Levante) ma offerto una ennesima prova della sua tenacia ribattendo colpo su colpo al ligure, purtroppo Voican difetta di potenza e nonostante la mole di colpi che scaglia gli avversari passano indenni dai momenti di crisi.
Il ragazzo rumeno ha però solo 16 anni e col tempo la sua struttura fisica si irrobustirà dandogli una maggiore potenza.
Boufrakesh Sedik (Pugilistica Cairese) ha battuto ai punti Nicola Henchiri (Sarzana Ring) in un match di elevati contenuti tecnici dove la classe del giovane campione ligure si è fatta ammirare deliziando il numerosissimo pubblico presente in sala, Henchiri ha fatto la sua parte per rendere ancora più bello lo spettacolo .
Altro incontro combattuto quello tra Ivan Magnani (Sarzana Ring) e Marco Turiello (Bergamo Boxe) al limite dei 75 kg elite 1^ e 2^ serie: ha vinto Magnani soprattutto in virtù della terza ripresa fatta con un ritmo superiore che ha trovato il bergamasco in calo.
Per chiudere la bellissima giornata sportiva la sfida al limite dei 64 kg Youth ed elite 3^ serie tra Marvin Demollari (Lucchese) e Simone Dal Lago (Bergamo Boxe): il giovane pugile lucchese ha fatto sua la posta battendo ai punti il pur valido avversario.
Demollari ha dapprima studiato per bene Dal Lago intuendone gli errori e a partire dalla seconda ripresa ha preso in mano le redini del match finendo in crescendo e portando il suo record a 18 vittorie e 3 sconfitte (di cui 2 per epistassi nasale).
Per concludere questa bella giornata di sport a cui ha assistito un pubblico entusiasta che ha riempito la sala in ogni ordine di posti (tanto che i pugili per arrivare a bordo ring dovevano farsi largo tra la folla) i ringraziamenti alla terna arbitrale composta dalla signorina Carlotta Malvolti, da Veronica Ponsiglione e da Marco Celli, commissario di riunione Aldo Raffi.
 
Maurizio Barosotti
Delegato provinciale Fpi presso il Coni di Lucca
 
Fonte: Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 FEBBRAIO DEL 1935

Enrico Venturi vincitore del titolo italiano di Priminao Michele Schiavone Il romano Enrico Venturi brindò al riuscito tentativo di conquista del titolo italiano alla vigilia del decimo anno di...

23/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 FEBBRAIO DEL 1986

Angelo Liquori campione italiano al primo colpo di Priminao Michele Schiavone Il lombardo di adozione Angelo Liquori sfidò il campione italiano dei pesi superwelter Giuseppe Leto il 22 febbario...

22/02/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, JOEY MAXIM

Al secolo Giuseppe Antonio Berardinelli di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Joey Maxim nacque il 28 marzo 1922 a Cleveland, nell’Ohio, dove i genitori si erano stabiliti dopo aver lasciato Campo...

21/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 FEBBRAIO DEL 1926

Enea Marzorati, ultima sfida tricolore di Priminao Michele Schiavone L’ultimo combattimento disputato dal milanese Enea Marzorati per un campionato italiano porta la data del 21 febbraio 1926. L...

21/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 FEBBRAIO DEL 1940

Giuseppe Farfanelli campione d'Italia al secondo tentativo di Priminao Michele Schiavone L’esperienza tricolore dell’umbro Giuseppe Farfanelli durò solo sette mesi rispetto agli ott...

20/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 FEBBRAIO DEL 1958

Stefano Bellotti, terza sfida al campionato di Priminao Michele Schiavone Il pugile romano Stefano Bellotti ottenne la terza e ultima occasione tricolore della sua carriera dal milanese Giancarlo Garb...

19/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 FEBBRAIO DEL 1935

Innocente Baiguera, due volte campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il ligure Innocente Baiguera fu uno dei primi pugili italiani ad aver vinto due volte il campionato italiano dei professio...

18/02/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 FEBBRAIO DEL 1941

Joe Louis abbatte Gus Dorazio di Priminao Michele Schiavone La sera del 17 febbraio 1941 la Convention Hall di Philadelphia, Pennsylvania, ospitò la quindicesima difesa del titolo mondiale dei ...

17/02/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS