There are 54.965 boxer records, at least 535.524 bouts and 10.274 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

A PADOVA BOSCHIERO EUROPEO E GALASSI MONDIALE

 

Il 27 ottobre a Padova un mondiale + un europeo con Simona Galassi e Devis Boschiero. Sul ring anche "Black Mamba" Luca Giacon

Comunicato OPI 2000

Devis Boschiero e Simona Galassi tornano sul ring nella stessa manifestazione: il 27 ottobre, al palasport Arcella di Padova, Devis Boschiero difenderà il titolo europeo dei pesi superpiuma contro Antonio De Vitis mentre la “Regina di Romagna” sfiderà Renata Szebeledi per il vacante titolo mondiale dei pesi mosca WBC.
Una riunione di grande qualità con due titoli nella stessa serata organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi e dalla Padova Ring di Nicola Bortolamei, Luciano e Massimiliano Sarti, in collaborazione con la Lega Pro Boxe e con il patrocinio del comune di Padova. Il primo match inizierà alle ore 20.00.
 
Devis Boschiero     vs     Antonio De Vitis
 
E’ certo che il palasport Arcella sarà esaurito, dato che Devis Boschiero è un idolo in Veneto. Ha vinto l’europeo il 21 luglio scorso, a Piove di Sacco, sempre in Veneto, con una grande prestazione contro il belga Ermano Fegatilli. Devis Boschiero ha sostenuto 33 match: 31 vinti (15 per knock out), 1 perso e 1pareggiato. De Vitis ha un record di 25 vittorie (14 prima del limite), 2 sconfitte, 1 pari e 1 no-contest. Entrambi hanno affrontato due volte Fegatilli, Boschiero lo ha sempre battuto mentre De Vitis ha sempre perso. Ma nel pugilato le sfide indirette non contano nulla. E’ lo stile dei pugili che rende interessante un combattimento. Boschiero vs De Vitis ha tutte le carte in regola per piacere al pubblico. In caso di conferma al vertice europeo, Boschiero dovrebbe ritentare la conquista del mondiale WBC. Nel novembre 2011, a Tokyo, Boschiero ha battuto nettamente il campione Takahiro Ao, ma due giudici hanno assegnato la vittoria al pugile di casa (115-113, il terzo aveva 116-113 in favore dell’italiano). Il WBC ha ordinato la rivincita.
Boschiero è classificato numero 3 dal WBC, n.10 dalla WBO, n.11 dalla WBA e n.12 dall’IBF.
 
Per riconquistare il titolo mondiale dei pesi mosca WBC, Simona Galassi (nella foto) ha abbandonato quello dei supermosca IBF. Contro Renata Szebeledi dovrà essere al top. Lo scorso aprile, la “Regina di Romagna” vinse ai punti di stretta misura (96-94 sui cartellini dei tre giudici) contro l’ungherese. Se il secondo incontro sarà come il primo, entrambe dovranno sudare le proverbiali sette camicie per ottenere la vittoria. Il titolo WBC è stato abbandonato dalla messicana Mariana Juarez che lo strappò proprio alla Galassi, nel marzo 2011, grazie ad un verdetto che a molti apparve casalingo. La Juarez ha difeso la cintura sette volte, ma non ha mai voluto concedere la rivincita a Simona che nell’ottobre 2011 ha scelto di combattere per la vacante corona dei supermosca IBF contro Nadege Szikora (vincendo ai punti). Il record di Simona Galassi
comprende 17 vittorie (3 prima del limite), 1 sconfitta, 1 pari e 1 no-contest. Renata Szebeledi ha sostenuto 24 match: 15 vinti (9 per ko) e 9 persi.
 
In attesa di combattere per il titolo europeo dei pesi leggeri (di cui è sfidante ufficiale), Luca Giacon (nella foto) sosterrà un incontro sulle sei riprese contro un avversario da definire. “Black Mamba” ha un record di 20 vittore (18 per knock out) e 1 no-contest. E’ l’attuale campione dell’Unione Europea ed è classificato numero 9 dal World Boxing Council e n.12 dalla World Boxing Association.
 
Il 27 ottobre saliranno sul ring anche i pesi massimi leggeri Mirko Larghetti (16-0) e Leonard Damian Bruzzese (8-0), il welter Alessandro Caccia (5-0) e il medio cubano della Padova Ring Reward Marti (6-4-1).
Combatteranno tutti sulla distanza dei sei round.
A breve sarà reso noto dove comprare i biglietti e quale rete televisiva trasmetterà in diretta l’evento.
Per info: www.opi2000.com e www.padovaring.it
 
FonteOPI 2000 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 SETTEMBRE DEL 1974

Freschi supera Bergamasco di Priminao Michele Schiavone L’udinese Bruno Freschi divenne campione italiano dei pesi superleggeri al secondo tentativo il 25 settembre 1974 a Forni di Sopra, in pro...

25/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 SETTEMBRE DEL 1964

Brandi batte Lopopolo di Priminao Michele Schiavone L’aretino Piero Brandi realizzò la sua sagace e penetrante prestazione della carriera professionistica la sera del 24 settembre 1964, q...

24/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS