There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

SIMONE FEDERICI, UN MASSIMO DA SEGUIRE

 

 

Simone Federici tra i professionisti nel "Primo Memorial Matteo Podda"

Comunicato stampa

Una semplice telefonata, un accordo fra due galantuomini come il promoter Mario Loreni ed il Maestro Franco Federici, nero su bianco e Simone Federici approda tra i professionisti del pugilato italiano. Dunque la Boxe Loreni accoglie nel team dei campioni come Leonard Bundu, Brunet Zamora, Matteo Modugno, Matteo Signani, un campione in erba che dovrà dimostrare tutto il suo valore. Nato a Tivoli e residente a Corcolle quartiere est di Roma, classe 1993, Simone Federici è cresciuto pugilisticamente attraverso gli insegnamenti dello zio Franco, ex professionista e Maestro affermato di pugilato. Da lui ha ereditato il piglio caratteriale e soprattutto la potenza del colpo  risolutore. Lontano dalle bagarre, Simone preferisce un pugilato efficace, corta distanza grazie alla mole fisica che sposta con velocità per 91 kg ed 1.81 di altezza. Il promoter Mario Loreni, bresciano della Val Trompia, lo ha accolto a braccia aperte fissando da subito una riunione il 21 dicembre di questo mese a Villanova di Guidonia. In definitiva, dopo una carriera dilettantistica a grandi livelli (34 match, 28 vittorie, cinque sconfitte, un pareggio) il passo verso il professionismo è stata una scelta obbligata: Campione Italiano Juniores 1999, Primo Classificato “Azzurrini” nel 2010, Campione Italiano Youth 2010. “Era impossibile fare un altro sport”, ci ha riferito Simone Federici, “visto i trascorsi pugilistici di mio zio Franco e mio cugino Mario attualmente in forza alla Fiamme Oro. Nel pugilato ho trovato la mia dimensione e spero che attraverso il professionismo possa raggiungere traguardi ambiziosi con umiltà e sacrifici in palestra e soprattutto nella vita di tutti i giorni. Grazie alle attenzioni di mio zio Franco e alla fiducia di Mario Loreni, spero di non deludere le aspettative”.Adesso l’attesa è freneticai preparativi meticolosi , l’evento del 21 dicembre rappresenta un avvenimento sportivo che coinvolge un’intera comunità romana, appunto quella del popolato quartiere di Corcolle situato sulla via Polense nel VI Municipio di Roma. Emozionato e in trepidante attesa il Maestro Franco Federici che abbiamo incontrato nella palestra della Vigor Perconti dove allena una numerosa colonia di pugili. “E’ stata una scelta obbligata”, ci ha riferito, “visto che nel Lazio era diventato difficile far combattere Simone e la dice lunga il fatto che in  tre anni ha sostenuto solo 12 match. Dopo le prestigiose vittorie perseguite, fra tutte il titolo italiano Youth 2010, non c’erano più le ambizioni per andare avanti nel dilettantismo visto la latitanza  da parte della nazionale azzurra e soprattutto la chiusura totale di altri enti che avrebbero trovato in Simone un atleta preparato e soprattutto professionale. Questa scelta è stata avvalorata dall’intervento di Mario Loreni che stimavo e stimo ancor più, scelta inequivocabile che porterà gradualmente Simone affermarsi nel panorama pugilistico italiano e oltre. C’è tutto il tempo per lavorare e perfezionare l’atleta, il team è operativo, abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere obiettivi importanti”. Dunque il dato è  tratto e sabato 21 dicembre presso la Palestra Giovanni XXIII in via Mazzini 45 a Villanova di Guidonia a Roma, Simone Federici affronterà sulla distanza delle sei riprese il croato Hrvoje Bozinovic per la categoria dei Pesi Massimi Leggeri. La serata, intitolata alla prematura scomparsa del giovane pugile Matteo Podda, appunto “Primo Memorial Matteo Podda” prevede un secondo incontro pro tra Luca Podda e Marko Benzon per la categoria dei pesi Medi previo incontri dilettanti a partire dalle ore 20.30. Ingresso prezzo unico 10.00 euro.

Ufficio stampa e accrediti  Michelangelo Anile.
Info 329.1667044

Fonte: Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS