There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.309 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DI ROCCO IN SCOZIA PER LA CINTURA MONDIALE

 

 

Terza trasferta estera per il campione umbro

di Primiano Michele Schiavone

Sabato 28 maggio 2016 – Questa sera il pugile umbro Michele Di Rocco tirerà le somme della sua lunga e brillante carriera professionistica, affrontando a Glasgow, Scozia, il pugile locale Ricky Burns, già campione iridato dei pesi superpiuma e leggeri con la cintura WBO, nel confronto valevole per il vacante campionato mondiale WBA dei pesi superleggeri.

Per l’italiano questo appuntamento rappresenta il consuntivo di un esteso percorso a torso nudo iniziato nell’ottobre 2004, che lo ha visto protagonista in Italia con il titolo nazionale ed in Europa con la cintura dell’Unione europea prima e dell’EBU dopo, sempre tra i pesi superleggeri. La trasferta scozzese sarà la sua terza missione all’estero: la prima lo ha portato nel gennaio 2007 in Finlandia dove, nella capitale Helsinki, ha respinto il locale Juho Tolppola dopo 12 riprese disputate nella difesa del titolo UE; la seconda lo ha condotto nell’ottobre 2014 a Fuenlabrada, Spagna, quando ha sottomesso sulla distanza delle 12 riprese lo spagnolo Ruben Nieto, sfidante obbligatorio al suo titolo EBU. Se la vecchia massima “non c’è due senza tre” ha un suo fondamento, all’italiano dovrebbe portare bene questo terzo viaggio fuori dai confini italiani, anche se l’avversario è di tutto rispetto.
Infatti Burns, nonostante gli insuccessi dell’ultimo biennio, ha conservato la stoffa del campione. Quelle sconfitte portano nomi di primo piano del panorama mondiale, quali lo statunitense Terence Crawford che gli ha sottratto la cintura mondiale delle 135 libbre, il mancino montenegrino Dejan Zatlicanin – prossimo avversario del laziale Emiliano Marsili per il vacante campionato mondiale WBC dei pesi leggeri – e l’ultimo in ordine di tempo, l’americano Omar Figueroa Jr, già titolare mondiale WBC dei pesi leggeri. Nel confronto con Figueroa lo scozzese ha mostrato anche tutta l’esperienza difensiva, fino a ricevere due richiami ufficiali per tenute pur di non cadere sotto i colpi dell’imbattuto avversario. "Rickster" Burns, 33 anni compiuti da poco più di un mese, combatte tra i prizefighter dall’ottobre 2001. Dopo le sconfitte ai punti sulle 12 riprese rimediate dall’altro scozzese Alex Arthur – che gli ha negato le cinture EBU, British e Commonwealth superpiuma nel febbraio 2006 – e l’inglese Carl Johanneson che lo ha respinto l’anno seguente, sulla stessa distanza, nella sfida per il campionato Britannico superpiuma, Burns ha scalato le classifiche internazionali passando attraverso la cintura Commonwealth superpiuma che ha difeso con successo tre volte prima di puntare al titolo mondiale WBO delle 130 libbre. Nel settembre 2010 ha conquistato il titolo mondiale WBO leggeri jr; dopo tre difese vittoriose è passato nella divisione superiore dei leggeri vincendo il titolo mondiale WBO interim nel novembre 2011; accantonata una difesa ottenne il riconoscimento pieno da parte della sigla portoricana; quindi è rimasto impegnato per quattro sfide iridate, compresa quella che lo ha spodestato.
Questa sera Burns conta di realizzare il sogno più grande della sua prestigiosa carriera, diventare campione mondiale nella terza divisione di peso. Si presenterà all’importante appuntamento con il record di 39 trionfi (13 anzitempo) a fronte di 5 insuccessi ed 1 verdetto di parità.
Per fare questo deve dare conto all’italiano che, a sua volta, non intende fallire la sua prima chance mondiale. L’esito positivo per l’umbro farebbe crollare il castello fantastico costruito attorno allo scozzese.
Di Rocco, 34 anni brindati da poche settimane, ha realizzato un record professionale di tutto rispetto, fatto di 40 vittorie (18 prima del limite) contro 1 sconfitta ed 1 risultato di parità.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS