There are 56.747 boxer records, at least 539.665 bouts and 11.059 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MODUGNO SUBENTRA A VIDOZ

 

MATTEO MODUGNO NUOVO CAMPIONE ITALIANO DEI PESI MASSIMI

PAOLO VIDOZ ANNUNCIA IL RITIRO

La sera del 16 novembre si sono trovati a confronto un baldanzoso di 24 anni ed un appagato campione di 41 anni, conscio di non poter chiedere molto ad una fisico che tanto gli ha dato in alcuni lustri spesi nel pugilato di alto livello, in maglietta prima e a torso nudo in seguito.

Il giovanottone Matteo Modugno, soprannominato “grissino” per minimizzare la sua enorme mole, con soli 9 combattimenti da professionista alle spalle, ha lottato con grande maestria ed audacia imponendo il pensionamento al riconosciuto campione Paolo Vidoz, benché il rappresentante del Friuli-Venezia Giulia aveva espresso il desiderio di chiudere la carriera con la difesa del suo titolo italiano, a prescindere dal risultato del match.

foto di Alberto Germinario, Matteo Modugno in azione


 

Il passaggio di consegne si è avuto rul ring di Rezzato, in provincia di Brescia, ed è avvenuto in pompa magna con il risultato unanime deciso dai giudici Luigi Boscarelli, Giovanni Poggi ed Antonio Cicilese che hanno sommato rispettivamente 99-91, 98-92 e 97-93
Le 10 riprese sono state dirette dall’arbitro Enzo Giancamilli.
L’arma vincente del nuovo campione italiano dei pesi massimi è stata la stoccata di sinistro che ha governato il confronto, tagliando sul nascere ogni iniziativa del goriziano.
Vidoz ha cercato di fare uso della sua smisurata esperienza, ma la giovane condizione del suo sfidante ha riequilibrato i valori in campo. Poi la determinazione e la voglia di sovrastare il suo glorioso avversario hanno portato Modugno ad allungare le distanze sul consunto opponente.
A tratti gli acuti di Vidoz hanno scaldato la platea, ma il coraggio di Modugno ha rimesso le cose in ordine e sancire che era ormai arrivato il tempo di abdigare.
Con Modugno si apre un nuovo scenario sulla ribalta dei pesi massimi continentali.
Se i suoi amministratori non avranno fretta di rispondere alle sollecitazioni che il mercato pugilistico internazionale a volte impone, si potrebbe sperare di tornare a vantare un peso massimo italiano di valore europeo, a vantaggio di tutto il settore e soprattutto dell’atleta.
Sono molti gli esempi che si sono ammassati nel corso degli ultimi anni che hanno dato torto alla fretta di arrivare ovvero non hanno dato ragione alla logica del carpe diem.
Per rimanere in tema di pesi massimi vogliamo ricordare quello che accadde nel 1969 quando lo sfortunato bresciato Piero Tomasoni, nella sua terza sfida per il titolo europeo finì nella quinta ripresa sotto un gancio dell’ancora pericoloso inglese Henry Cooper, che impose un knockdown ad un giovane Muhammad Ali quando era noto al mondo ancora con il suo nome di Cassius Clay. Il mancino di Manerbio, che in quella occasione aveva fatto assaggiare la sua potenza obbligando al tappeto il futuro Sir Henry Cooper, prima di venire dichiarato out, se non avesse ceduto alle lusinghe degli organizzatori avrebbe potuto avere una chance meno difficoltosa. Pochi mesi dopo, infatti, il campionato vacante del vecchio continente ha visto di fronte il tedesco Peter Weiland ed il francese Bernard Thebault. Purtroppo il sogno del meritevole Tomasoni, dopo le due successive sconfitte con Dante Cane, è rimasto nel cassetto.
Tornando ai giorni nostri possiamo auspicare che il nuovo campione italiano dei pesi massimi, l’emiliano Modugno, riesca a scrivere un nuovo e lungo capitolo della storia italiana dei pesi massimi partendo dall’immacolato record di 10 successi (4 prima del limite).
Vidoz, pluricampione nazionale dei dilettanti e medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Sydney del 2000, poi campione italiano ed europeo dei professionisti, ha chiuso la lunga carriera con 28 vittorie (15 prima del limite) ed 11 sconfitte. Gli auguriamo di continuare comunque a contribuire, a qualsiasi titolo, alla crescita del pugilato italiano.
 
Altri risultati:
Supermedi, Francesco Alberti W PTS 6 Florin Oanea
Superleggeri, Luca Maccaroni W TKO 4 Marco Delmestro
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 4 GIUGNO DEL 1960

Giordano Campari batte Fred Galiana di Alfredo Bruno Il 4 giugno 1960 al Palasport romano nella stessa serata in cui Giulio Rinaldi confermava le sue ambizioni a livello europeo superando a punti in una semifinale il franc...

04/06/2020

SALUTIAMO CURTIS COKES

Icona della boxe a Dallas Fu avversario di Fortunato Manca a Roma di Primiano Michele Schiavone 1 giugno 2020 – Nella giornata di venerdì scorso, 29 maggio, è venuto a...

01/06/2020

IL RICORDO DI ARMANDO SCORDA

La boxe in lutto per la scomparsa di Armando Scorda, grande protagonista negli anni '60 di Alfredo Bruno Rimane difficile scrivere ancora "la boxe è in lutto", ma le parole pur nella loro aridità di...

31/05/2020

Americani di origine italiana: Charley Sieger

Uomo di Ferro dalla lunghissima attività di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone La ricerca degli americani di origine italiana che hanno fallito l’occasione di diventare camp...

30/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 MAGGIO DEL 1982

Sumbu Kalambay batte Jose Quinones di Alfredo Bruno Il 29 maggio 1982 al Palazzone di Milano non c’è il pienone come in altre occasioni nonostante nel programma c’è gente di valore come Patr...

29/05/2020

IL RICORDO DI MARIO LANDOLFI

La boxe in lutto per la sua scomparsa di Alfredo Bruno Un altro lutto per la boxe romana, Mario Landolfi ci ha lasciato ai “confini” degli 80 anni. Una malattia subdola lo accompagnava da tempo. ...

29/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 MAGGIO DEL 1993

Maurizio Stecca si prende la rivincita su Herve Jacob di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno A Dunkerque Maurizio Stecca cerca la rivincita contro il francese Herve Jacob che s...

28/05/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 27 MAGGIO DEL 1981

Giuseppe Martinese batte Luciano Navarra di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Siamo al Palasport di Agnone, in Molise, dove Giuseppe Martinese tenta di riappropriarsi del tit...

27/05/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS