There are 54.965 boxer records, at least 535.524 bouts and 10.274 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MAYWEATHER JR NEGA VIOLAZIONI DI TEST ANTIDOPING

 

 

Dichiarazione pubblica comprovata da USADA

Venerdì 11 settembre 2015 – Il pluricampione mondiale di boxe Floyd Mayweather Jr, alla vigilia del suo combattimento con Andre Berto, ha voluto esprimere precisazioni sulla sua dubbia condotta avuta sul test antidoping tenuto per il match con Manny Pacquiao.

L’imbattuto pugile statunitense ha dichiarato testualmente: "Come già confermato dalla dichiarazione USADA (U.S. Anti-Doping Agency), non ho commesso alcuna violazione delle linee guida sul test di droga del Nevada o USADA (l’agenzia antidoping che ha curato i controlli per Mayweather Jr-Pacquiao). Seguo e ho sempre seguito le regole del Nevada e USADA, e lo standard di test anti-droga. Non dimentichiamo che io sono stato quello che sei anni fa che ha insistito per elevare il livello di test anti-droga per tutti i miei combattimenti. Di conseguenza, oggi più che mai vi è più test anti-droga e la consapevolezza della sua importanza nello sport del pugilato. Sono molto orgoglioso di essere un atleta pulito e continuerò a sostenere questa causa."- Floyd Mayweather

La risposta ufficiale di USADA rilasciata il 10 settembre 2015

A causa di un vero e proprio fraintendimento dei fatti o di un desiderio intenzionale di trarre in inganno, numerose accuse infondate e false sono state mosse contro USADA negli ultimi articoli on-line. Sin dall'inizio, la missione unica di USADA è stata quella di proteggere lo sport pulito. In quanto tale, è un peccato ed estremamente deludente dover affrontare articoli crivellati di notevoli imprecisioni e travisamenti sulla base di voci non confermate e fonti anonime o auto-interessati che hanno incautamente mettere in discussione la nostra integrità. E' semplicemente assurdo suggerire che avremmo mai compromesso la nostra integrità per qualsiasi sport o l’atleta.
 
Anche se gli articoli in questione contengono un gran numero di errori, i quali saranno affrontati al momento opportuno, riteniamo che sia importante correggere immediatamente il fatto riguardante la falsa idea che Floyd Mayweather ha violato le regole ricevendo una infusione IV (endovenosa reidratante) di soluzione fisiologica e vitamine.
 
Come è stato già segnalato pubblicamente nel maggio di quest'anno da parte della Commissione Atletica dello Stato del Nevada (NSAC), il signor Mayweather ha chiesto e ottenuto un'esenzione a fini terapeutici (TUE) da USADA per infusione IV di soluzione salina e vitamine che è stato somministrata prima del suo combattimento del 2 maggio contro Manny Pacquiao. L’uso del signor Mayweather di IV non è stato vietato dalle regole NSAC in quel momento e non sarebbe una violazione delle regole NSAC oggi. Tuttavia, perché il signor Mayweather ha partecipato volontariamente al programma di USADA, e quindi soggetto alle norme del codice WADA (regolamento dell’Agenzia Mondiale Antidoping), ha ottenuto il passaggio all’ulteriore fase TUE (espressione inglese), per cui la successiva infusione endovenosa è stata somministrata per rimanere in conformità con il programma USADA. Anche se la richiesta del signor Mayweather è stata approvata solo dopo il match con il signor Pacquiao, i risultati di tutti i test erano già in loro possesso, in quando il signor Mayweather aveva già dettagliatamente informato USADA, prima di realizzare la reidratazione, in ordine ai componenti e alle quantità che sarebbero state utilizzate nella pratica dell’infusione IV. Successivamente, una volta firmata l’autorizzazione TUE, la Commissione Atletica dello Stato del Nevada (NSAC) ed il signor Pacquiao sono stati immediatamente informati, anche se la pratica non è vietata ai sensi delle norme NSAC.
 
Nel corso degli ultimi sei anni USADA ha condotto programmi antidoping per oltre 45 combattimenti nello sport del pugilato professionistico, e ciascuno di questi programmi è stato condotto in conformità con il Codice WADA e le norme internazionali. Di conseguenza, ogni atleta che ha partecipato a uno dei nostri programmi ha accettato volontariamente di rispettare le norme del Codice WADA, fatto che costituisce l’adozione di protocolli di prova più rigorosi rispetto a quelli praticati prima.
 
Nello sport del pugilato professionistico ci sono certamente coloro che appaiono impegnati a pervenire a programmi anti-doping autonomi ed eludere quelli esigenti attualmente in atto, e chi desidera portare avanti procedimenti che posizionano i propri interessi avanti agli interessi degli atleti. Nonostante questa opposizione, continueremo a dimostrare agli atleti puliti verso i quali  operiamo, e a tutti coloro che condividono una concorrenza leale ideale, che rimaniamo impegnati nella nostra missione di proteggere l’integrità delle competizioni ed i diritti degli atleti puliti.

USADA Statement

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 SETTEMBRE DEL 1974

Freschi supera Bergamasco di Priminao Michele Schiavone L’udinese Bruno Freschi divenne campione italiano dei pesi superleggeri al secondo tentativo il 25 settembre 1974 a Forni di Sopra, in pro...

25/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 SETTEMBRE DEL 1964

Brandi batte Lopopolo di Priminao Michele Schiavone L’aretino Piero Brandi realizzò la sua sagace e penetrante prestazione della carriera professionistica la sera del 24 settembre 1964, q...

24/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS