There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.359 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN MAGGIO IMPEGNATIVO PER IL PUGILATO VENEZIANO

 

Maggio, grande mese di Boxe a Venezia

di Luciano Favaro

Si è concluso il mese di maggio del pugilato veneziano, che ha regalato entusiasmo e brividi ai molti appassionati di Boxe.

Tre riunioni davvero notevoli, che ha messo ha dura prova le capacità organizzative ed economiche della tre società che hanno organizzato gli eventi: la Boxe Santamonica del Tecnico Paolo/Alberto Bonifacio; La Spinea Ring, dei Tecnici Manfreo e Ruzza e della Union Boxe Mestre-1948- del Maestro Adriano Favaro.
Nella prima riunione di Spinea, nove match, svoltasi in un contesto davvero interessante tra il verde di un campo sportivo, che ha maggiormente risaltato l’ardore agonistico dei fighter esordienti, dandogli un’emozione in più. Si sono messi in evidenza: l’esordiente Andrea Meneghetti, Marco Cattapan e l’esperto Nicolò Sabiucciu. Tutti da rivedere, lo meritano.
 
 
Nella Seconda riunione di Noventa di Piave, 14 match, svoltasi all’interno di uno splendido Viallage Sporting, si poteva respirare tensione agonistica a pieni polmoni. Tra i pugili l’entusiasmo era incontenibile, vivevano il felice momento. Si sono messi in evidenza: Ion Paulino Florian, la Fagotto Gemma, della Treviso Ring, una pugilessa da tenere d’occhio, Macagnuco Giuseppe, La Torre Ravenna, buon tecnico, e i due beniamini del pubblico Righetto Walter e Oleonicov Roman, splendidi, aldilà del risultato, favorevole a Roman, che hanno dato vita ad un’incontro entusiasmante coinvolgendo nel suo esito finale tutti i presenti. Grande emozione.
 
 
Nella riunione di Favaro Veneto, 15 match, svoltasi all’interno di un centro commerciale, che ha dato origine all’omonimo trofeo-La Piazza-, sembrava a tutti i presenti, oltre 500 persone, ai fighter di vivere in uno dei tanti film, dove la Boxe si svolge in “gabbia”. Pubblico seduto, in piedi e  “avvitato” nei camminamenti a chiocciola tutt’intorno al quadrato; visto dall’alto, con le luci che lo illuminavano, era un bel colpo d’occhio e un’emozione unica.
Si sono messi in evidenza, confermando certezze e interessanti crescite i pugili di casa e gli ospiti: la bella vittoria di Cilia Alberto, di Calzavara Valentina, in crescita costante e pronta per nuove sfide, il forte cubano Hernandez Victor, lo splendido Romarik Baganà, il finalmente convinto delle sue potenzialità, Luca Selva, e Oleinicov Roman, che assieme al forte Mantegazza Stefano un 1° serie della Boxe Piovese, che ha vinto il confronto, hanno dato vita ad un’incontro entusiasmante e, molto applaudito. Due ragazzi dalle grandi potenzialità e pronti per traguardi più ambiziosi. Tra gli avversari si sono messi in luce: Calligher Michele, della Boxe Santamonica, Muffato Stefano della Treviso Ring, della pugilessa al suo esordio Paterno Marta e, di Rocco Pafundi, della Boxe Piovese, Guigo Roberto della Costantino Boxe, un mancino acerbo ma, di grandi potenzialità.
 
 
Per tutti gli altri, che hanno dato il massimo, avranno altre occasioni per dimostrare il loro valore, perché la ”materia prima” c’è e si è vista. Soddisfazione del maestro Adriano Favaro “Deus ex machina”, della manifestazione, protagonista dentro e fuori del ring; trovando affiatamento e collaborazione con tutti gli altri tecnici per realizzare un buon risultato finale, qui, come in tutte le altre occasioni. Davvero una bella squadra di tecnici, di cui il pugilato veneto deve andare orgoglioso.
Purtroppo una dolente nota: gli arbitraggi, ancora una volta non altezza delle situazionI, certo inesperienza, certo pressioni ”ambientali”, ma il continuare di questi inconvenienti, rischia di pregiudicare il futuro di tanti giovani che nel pugilato vedono tante cose e aspettative, che molte volte noi non vediamo. Serve una riflessione congiunta. Non siamo nel calcio…ma, accidenti!
 
Mestre lì, 27/05/2012
 
FonteAlfredo Bruno
 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 NOVEMBRE DEL 1986

Ronzoni supera Scapecchi di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano numero 17 dei pesi superleggeri fu Maurizio Ronzoni, che il 21 novembre 1986 tolse la cintura al grossetano Alessandro Scape...

21/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE DEL 1961

Truppi batte il tedesco Moll di Priminao Michele Schiavone Il peso medio modenese di origine brindisina Tommaso Truppi lasciò il ring di Modena da imbattuto la sera del 20 novembre 1961, quando...

20/11/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 NOVEMBRE DEL 1967

Franco Innocenti supera Antonio Villasante di Priminao Michele Schiavone L’aretino Franco Innocenti tornò al successo il 16 novembre 1967, nella sua città, dove affrontò l&r...

16/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 NOVEMBRE DEL 1973

Giorgio Braconi sconfigge Cosimo Convertino di Priminao Michele Schiavone Il bresciano Giorgio Braconi per accedere al campionato italiano dei pesi superleggeri dovette disputare una semifinale al tit...

15/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS