There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

IL 13 LUGLIO IN EUROPA, STORIA DI TRE AVVENIMENTI

 

 

Allakhverdiev, Bursak, Stieglitz e Brook guidano la pattuglia europea dei vincenti

Ieri sera vi sono state tre manifestazioni internazionali organizzate nel vecchio continente.
A Monte Carlo, nel Principato di Monaco, il russo Khabib Allakhverdiev ha difeso le sue cinture WBA ed IBO dei pesi superleggeri contro il francese Souleymane Mbaye, ex titolare Wba interim ed europeo della categoria, imponendosi per arresto del combattimento a 2:27 dell’undicesima ripresa. Lo sfidante Mbaye, 40-5-1 (22), ha toccato il tappeto nel secondo ed ottavo round. L’invitto Allakhverdiev, 19-0-0 (9), ha costretto l’arbitro portoricano Luis Pabon a chiudere il match nel penultimo round quando l’avversario non era più in grado di difendersi.
Nella nota Salle des Etoiles si sono svolti altri due confronti titolati, uno per la cintura EBU l’altro per la vacante WBC Silver.
Al limite dei pesi medi il campione europeo Maksim Bursak ha respinto le velleità dello sfidante volontario inglese Prince Arron, 23-5-1 (5), con decisione unanime. Questi i cartellini annunciati al termine delle 12 riprese: 119-106, 117-108 e 116-109. L’ucraino Bursak, 27-1-1 (12), dovrà ora concedere la chance allo sfidante ufficiale Domenico Spada.
Per la divisione dei massimi-leggeri Ilunga Makabu, congolese di stanza in Francia, ha affrontato l’ucraino Dmytro Kucher. Dopo 12 riprese la vittoria è andato al primo con verdetto a maggioranza. Due cartellini con 115-113 e 115-114 hanno preferito Makabu, 14-1-0 (13). Il terzo ha chiuso il conto con 114-114. Kucher, 21-1-0 (15), ha conosciuto la prima sconfitta. Makabu dovrebbe affrontare l’italiano Silvio Branco che ha dovuto cedere la stessa cintura dopo pochi giorni dall’averla ottenuta contro il finlandese Juho Haapoja.
Il più redditizio ingaggio della serata è andato all’imbattuto supermedio “La Bomba” Edwin Rodriguez, 24-0-0 (16), statunitense di origine dominicana, che ha bruciato le aspirazioni al russo Denis Grachev a 2:50 del primo round. Per l’europeo Grachev, 13-2-1 (8), il match è iniziato male. Fin dalle prime battute ha sofferto i colpi precisi e potenti del suo avversario. Caduto ad 1 minuto dall’avvio, è tornato a toccare la stuoia poco dopo. Il russo ha tentato di superare la tempesta ma è stato fermato dall’arbitro sudafricano Stanley Christodoulou quando la pressione è diventata insostenibile. Rodriguez ha vinto la finale del torneo “The Million Dollar Super 4” ed ha ricevuto un assegno di 600mila dollari.
A Dresda, in Germania, nella EnergieVerbund Arena, il titolare WBO supermedi Robert Stieglitz ha disposto a suo piacimento dello sfidante di turno, il giapponese Yuzo Kiyota, fino a quando una ferita sull’occhio sinistro del nipponico ha imposto lo stop. A quel punto è intervenuta la decisione tecnica che ha sancito la superiorità del campione. Stieglitz, 45-3-0 (25), è stato preferito a larga maggioranza con due 99-90 ed un 100-89. Kiyota, 23-4-1 (21), è stato richiamato ufficialmente nel quinto round per aver colpito durante un break comandato dall’arbitro.
La cintura WBO European dei pesi medi è rimasta al ceco Lukas Konecny,​ 50-4-0 (23), che ha respinto sulla distanza delle 12 riprese lo sfidante Mouez Fhima, tunisino con licenza francese.
Fhima, 22-3-1 (8), è stato dominato ampiamente così come recitano i cartellini: 119-108, 118-109, 117-110.
La campionessa WBO e WBFederation dei pesi medi Christina Hammer non ha avuto difficoltà a ricacciare la sfidante di turno Mikaela Lauren. L’invitta tedesca Hammer, 15-0-0 (7), ha fatto incetta di punti nell’arco delle 10 riprese combattute ed ha ottenuto un ampio vantaggio con 100-90, 99-91, 98-92. La svedese Lauren, 19-3-0 (7), ha reso intrigante la sua sfida quando ha baciato la campionessa sulle labbra in occasione delle operazioni peso del giorno precedente.
Nella città inglese di Hull l’imbattuto britannico Kell Brook, 30-0-0 (20), si è imposto allo statunitense Carson Jones, 35-10-3 (25), per arresto del combattimento nell’ottava frazione. I due si era affrontati un anno prima e la vittoria andò all’europeo per decisione a maggioranza. Questa volta la prestazione di Brook è stata convincente al punto che si pensa ad un ingaggio importante già a settembre.
Le altre due sfide titolate hanno visto le vittorie di Derry Mathews e Lee Selby. Al limite dei pesi leggeri Mathews, 33-8-2 (18), si è imposto al connazionale Tommy Coyle, 15-2-0 (6), per knockout tecnico a 2:41 del 10mo round ed ha ottenuto la vacante cintura Commonwealth. Per la categoria dei pesi piuma Selby, 16-1-0 (6), ha regolato in 12 tempi il romeno Viorel Simion, 16-1-0 (7), togliendogli l’imbattibilità e la cintura WBC International.
Tra i tanti combattimenti della serata ha fatto il debutto nel mondo professionistico il locale Luke Campbell, medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi, che ha stroncato in poche battute Andy Harris.
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS