There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.309 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

REVECO RESPINGE GUERFI

 

FACILE DIFESA DEL SUDAMERICANO CONTRO L’EUROPEO

L'argentino Juan Carlos Reveco si è imposto al francese Karim Guerfi​, con verdetto ai punti in dodici riprese, sotto la direzione dell’arbitro Gustavo Padilla. La decisione scaturita ieri sera nello stadio Superdome Orfeo di Cordoba in  Argentina è stata unanime. Il sudamericano ha difeso per la prima volta il suo titolo WBA interim dei pesi mosca.
 
Reveco vs. Guerfi

Ripresa dopo ripresa il campione ha portato i giudici a riconoscergli un ampio vantaggio. Questi i loro cartellini: 116-112 di Alex Marin, 116-114 di Ricardo Duncan e 115-112 di Uriel Aguilera.


Reveco, kg 50.700, ha dovuto superare un handicap iniziale dovuto all’eccessiva altezza del francese, stimata di 15 centimetri superiore alla sua statura.
L’argentino ha poi preso le misure al suo avversario ed ha messo in campo una tattica basata sulla maggiore velocità. Reveco ha preso a muoversi con abilità, colpendo con attacchi improvvisi per poi ritirarsi e sfuggire alle repliche dell’europeo.
Ha fatto sfoggio dei suoi colpi migliori portati in ganci, sia sinistri che destri, alla mascella del francese, doppiati dal fiammante gancio sinistro alla zona epatica.
Guerfi, kg 50.300, ha cercato di sfruttare l’eccezionale allungo ma non è riuscito ad imporre il suo stile. Ha permesso al campione di avvicinarsi e colpirlo a suo piacimento, fallendo la possibilità di reagire con efficacia nel lavoro di rimessa. Molte volte l’europeo si è preoccupato di sfuggire alla foga del combattimento, rinunciando a colpire per la preoccupazione di limitare i danni.
"Coton" Reveco non combatteva dallo scorso giugno quando ha conquistato in due riprese la fetta di mondiale che possiede. La lunga assenza dal ring aveva ipotizzato scenari diversi di fronte ad un pugile imbattuto, classificato dall’ente mondiale al quinto posto e che si era costruito un’ottima reputazione anche in Panama, dove si era esibito negli ultimi tempi.
La schiacciante superiorità dell’argentino ridimensiona drasticamente il 25enne Guerfi, ma la sua giovane età potrà fare tesoro dell’esperienza argentina per rilanciare programmi futuri partendo dal vecchio continente. Guerfi ha conosciuto la prima sconfitta dopo 18 trionfi (4 prima del limite) sommati dalla fine del 2006.
Il 28enne Reveco, già titolare WBA minimosca e WBA interim della stessa categoria, in otto anni di professionismo ha scritto la sua vittoria numero 28 (16 anzitempo) a fronte di 1 insuccesso patito in Francia contro il transalpino Brahim Asloum al quale ha dovuto consegnare la sua prima cintura iridata alla fine del 2007.
 
Il lungo programma ha offerto il confronto tra la 34enne argentina Monica Acosta e la colombiana Dayana Cordeo di 19 anni, valido per le cinture WBC e WBA femminili dei pesi superleggeri.
“La Gata” Acosta, kg 63.300, si è imposta per knockout tecnico nel quinto assalto.
La campionessa ha concesso alla sfidante molto spazio nelle riprese iniziali. Quando Acosta ha ritenuto Cordero, kg 62.300, pronta per essere colpita con determinazione ha premuto sull’acceleratore fino a travolgerla.

Il campione WBC Latino dei pesi leggeri Marcelino Lopez, kg 61.200, ha impiegato sei riprese per disfarsi dello sfidante colombiano Fabian Marimon, kg 61.200. L’invitto Lopez, 24-0-0 (12), è apparso spietato contro Marimon, 17-5-1 (12), fino alla sua capitolazione. Anche in questo match lo sfidante ha iniziato imponendo la sua boxe. Quando l’argentino lo ha inquadrato, gli ha imposto il suo pugilato aggressivo e da quel momento il combattimento del colombiano è iniziato in salita.

 Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS