There are 54.978 boxer records, at least 535.597 bouts and 10.314 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ALBINO FOTI, PRIMO ARBITRO SARDO ALLE OLIMPIADI

 

Albino Foti dividerà l’esperienza londinese con il conterraneo Manuel Cappai, anche se i ruoli sono diversi

di  Giuseppe Giallara

CAGLIARI, giugno – Non sarà soltanto il minimosca diciannovenne Manuel Cappai a rappresentare il pugilato sardo alle Olimpiadi di Londra 2012. Ci sarà infatti anche un altro partecipante che salirà sul ring non per combattere ma per dirigere. Si tratta dell'arbitro-giudice cagliaritano di 61 anni Albino Foti che coronerà così una lunga e qualificata militanza al servizio dello sport. Sia Cappai che Foti stabiliranno un record personale partecipando all'edizione londinese dei Giochi d'Olimpia.
Il campione italiano dei 49 kg diverrà il più giovane pugile italiano in assoluto ad aver preso parte a una Olimpiade, mentre Foti sarà il primo referee sardo di pugilato di tutti i tempi a salire su un ring olimpico.
Albino Foti non è nuovo ai primati. Nel 2007, infatti, divenne il primo arbitro ad aver diretto il primo prete-pugile italiano della storia, il sardo don Massimiliano Pusceddu.
 
Albino Foti al termine dell'incotro disputato dal prete don Massimiliano Pusceddu (dx) / foto Giallara
 
Foti ha iniziato la carriera nel 1979 ed è diventato arbitro internazionale AIBA per i dilettanti nel 1990 dopo aver diretto un gran numero di match professionistici.
Nel corso degli anni, egli ha inoltre svolto diversi incarichi nel comitato sardo della Federboxe, all'interno del quale è stato anche consigliere tecnico; in campo nazionale, fra le altre cose, ha fatto pare della commissione arbitrale per due legislature.
Sul ring, per citare qualcuna delle sue presenze, ha preso parte ai Giochi della Francofonia a Beirut, a due edizioni dei Giochi del Mediterraneo, a due mondiali senior, a due europei senior, agli Wsb e a diversi altri tornei in tutto il mondo.
Ma prendere parte ai Giochi d'Olimpia a Londra sopravanza e sublima quanto Albino Foti ha fatto sinora.
“In effetti – concorda l'arbitro-giudice isolano – si tratta di una grande soddisfazione che mi consente di coronare così una lunga carriera che mi ha visto dare al pugilato tutto quello che ho potuto. Se ho ottenuto questo riconoscimento lo devo alla boxe, all'AIBA che mi ha dato lo sprint per andare avanti con rinnovato impegno e alla mia famiglia che ha fatto tanti sacrifici insieme a me”.
Foti ha preso parte all'AIBA Olympic R&Js Workshop 2012, un meeting di sei giorni per gli arbitri e giudici (37) selezionati per le Olimpiadi, organizzato ad Assisi dalla FPI su designazione dell'AIBA, che si è concluso con un esame finale sulle tematiche affrontate durante il corso.
“E' stata un'esperienza estremamente interessante – continua Foti – che ci ha permesso di acquisire conoscenze che ci saranno utilissime durante il nostro servizio sul ring. Si è lavorato bene e ritengo che il meeting sia certamente servito ad arricchirci anche sul piano dell'esperienza e della professionalità”.
Il tempo dei preliminari sta per finire; fra poco, sul ring della “Excel London Arena”, ci sarà da fare sul serio.
Il giovanissimo Manuel Cappai calzerà i guantoni per cercare di strappare una medaglia di fronte ad avversari agguerriti.
Albino Foti non combatterà, ma il suo lavoro sul ring sarà delicato e di grande responsabilità.
“Sono pronto – conclude il referee cagliaritano – e deciso a ripagare la fiducia che mi viene accordata. Anche alle Olimpiadi mi sosterrà la passione che mi ha sempre accompagnato sul quadrato. Il mio ruolo, tuttavia, non mi consente di vincere alcuna medaglia, ma a questo spero che provvederanno i nostri magnifici sette azzurri che saliranno come me sul ring di Londra”.

Giuseppe Giallara

 
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 OTTOBRE DEL 1977

Lassandro, tre volte titolare nazionale di Priminao Michele Schiavone L’elenco dei pugili diventati campioni italiani per tre volte nella stessa categoria contempla il nome di Damiano Lassandro,...

22/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE DEL 1934

Edelweiss Rodriguez campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Uno dei primi pugili riminesi che si fece conoscere a livello italiano fu Edelweiss Rodriguez, vincitore del titolo nazionale profes...

21/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS