There are 54.972 boxer records, at least 535.586 bouts and 10.313 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FPI: LA NAZIONALE ELITE AI MONDIALI 2011 DI BAKU

 

 

XVI CAMPIONATI MONDIALI ELITE BAKU 2011. Da Assisi nove azzurri alla conquista del pass olimpico.

Nazionale_Baku_2011La Nazionale Azzurra Elite è pronta per affrontare l’evento di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Dopo la conquista del pass olimpico dell’azzurro Clemente Russo a tentare l’impresa saranno Alex Ferramosca, Vincenzo Picardi, Vittorio Parrinello, Domenico Valentino, Vincenzo Mangiacapre, Danilo Creati, Luca Podda, Simone Fiori e Roberto Cammarelle. Ad Assisi, casa del Pugilato, le presentazioni ufficiali della Squadra in presenza del Sindaco Claudio Ricci e del Presidente FPI Franco Falcinelli.

Dopo il lungo ed intenso periodo di allenamento presso il Centro Nazionale Federale di Santa Maria degli Angeli, la Nazionale Azzurra Elite è in partenza per Baku, sede della sedicesima edizione dei Campionati Mondiali Elite AIBA che, dopo il successo di Milano 2009, vedranno all’opera sul quadrato dello Sport & Exhibition Centre i migliori pugili Elite, di età compresa tra i 17 ed i 34 anni, provenienti da tutto il mondo che si affronteranno sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna nelle dieci categorie di peso olimpiche (Kg. 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, 91, +91).

L’evento, indetto dall’Intenational Boxing Association ed organizzato dalla Federazione Pugilistica Azerbaijana, dal 22 settembre al 10 ottobre promette di dare spettacolo con più di cento nazioni partecipanti che si contenderanno la zona podio. Si qualificheranno a Lorda 2012 i primi dieci atleti classificati delle categorie dei kg 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81 ed i primi sei delle categorie dei kg 91 e +91. come previsto dall’AIBA Technical & Competition Rules.

L’Italia sarà rappresentata da nove atleti che, guidati dal Team Manager Alberto Brasca, Vicepresidente della FPI, sotto la direzione del Direttore Tecnico delle Nazionali Francesco Damiani e dei tecnici federali Raffaele Bergamasco e Giulio Coletta, cercheranno di superare il primo ostacolo verso il sogno olimpico. Una nuova ed avvincente sfida per i campioni mondiali in carica Roberto Cammarelle (+91 Kg.), medaglia d’oro a Pechino 2008, e Domenico Valentino (60 Kg.), entrambi del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che difenderanno il titolo rifacendosi delle due medaglie d’argento conquistate ad Ankara in occasione degli ultimi Campionati Europei Elite.

Obiettivo oro per l’abile bronzo olimpico ed europeo Vincenzo Picardi (52 Kg.), anche lui agente di polizia, ma non da meno per l’esperto Vittorio Jahyn Parrinello (54 Kg.), del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Mondiali Militari. Motivati come non mai, in cerca dell’emozione del podio mondiale, i campioni italiani in carica Danilo Creati (Kg. 69), dell’ASD Pugilistica Di Giacomo, ed Alex Ferramosca (49 Kg.), del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito come il vicecampione italiano e bronzo europeo Vincenzo Mangiacapre (Kg. 64), ed i due campioni italiani del 2009 Luca Podda, anche lui caporalmaggiore, e Simone Fiori, delle Fiamme Oro.

A far parte del Team Azzurro saranno il medico delle Nazionali Maschili dott. Francesco Rondoni ed il fisioterapista dott. Fabio Morbidini.

Valigie pronte anche per il Presidente della FPI e Chairman della Commissione Tecnica e del Regolamento AIBA Franco Falcinelli che a Londra 2012 ricoprirà il prestigioso e storico ruolo di Delegato Tecnico AIBA.

A due giorni dalla partenza oggi presso la Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale di Assisi si sono svolte le presentazioni ufficiali della Squadra Azzurra Elite. Un filmato realizzato da Atleticom ha  ricordato i successi degli Azzurri da Pechino 2008 alla conquista del pass olimpico da parte di Clemente Russo, campione delle WSB e primo azzurro a qualificarsi ai Giochi Olimpici di Londra 2012 a titolo individuale nei 91 Kg. A fare gli onori di casa, in attesa dell’arrivo del Sindaco di Assisi Claudio Ricci, impegnato nella conferenza stampa della Marcia della Pace, è stato l’Assessore allo Sport del Comune di Assisi Francesco Mignani che ha sottolineato quanto Assisi sostenga la Nazionale: “La presenza sul territorio degli atleti che vivono la città e fanno parte della città ha una valenza rassicurante per i nostri cittadini ed esprime un valore sociale molto importante attraverso un agonismo sportivo di massimo valore che si rispecchia anche nella vita e nella loro moralità”.

Una visione condivisa dal Presidente Falcinelli che ha ringraziato le autorità presenti tra cui i consiglieri federali Walter Borghino, intervenuto in qualità di Comandante del Reparto Agonistico del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, Maria Moroni e Gianfranco Rosi, in partenza per Baku dove svolgerà su incarico dell’AIBA il ruolo di valutatore degli atleti nell’ambito del progetto legato  al professionismo, il Presidente del Comitato Regionale Lazio FPI Flavio D’Ambrosi, nonché Vicepresidente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, il Presidente del Comitato Regionale Umbria FPI Giampiero Panfili, il Maestro Nazzareno Mela, il revisore dei conti FPI Carlo De Angelis, il Segretario Generale FPI Alberto Tappa. Un ringraziamento speciale è stato indirizzato ai due manager ed organizzatori di Milano 2009 e delle WSB Milano Andrea Locatelli e Paolo Taveggia, due pesi massimi della comunicazione.

“In previsione dell’importanza di essere presenti alle Olimpiadi – ha commentato il Presidente Federale – ho molta fiducia sulla Nazionale Azzurra sapendo che a Baku sarà una battaglia vera e sin dall’inizio tutti vorranno arrivare tra i primi dieci qualificati. I nostri atleti sono molto preparati ma dovranno comunque dimostrare di essere all’altezza e di meritarsi la vittoria. Le istituzioni locali ci sostengono ed apprezzano il lavoro svolto in questi anni e per questo le ringrazio, anche della possibilità che il loro impegno aiuterà il pugilato a radicarsi ancora di più sul territorio”.

Tra i sostenitori del Pugilato c’è il Presidente del CONI Umbria Valentino Conti: “Puntiamo sugli atleti e siamo convinti che la ventennale presenza del Pugilato e della Federazione nella Regione sia un fatto storico ed importante e la consuetudine di partire dall’Umbria e da Assisi è indice di fortuna e porterà risultati”.

Il padrone di casa, il Sindaco Claudio Ricci, raggiunto il tavolo dei lavori, ha preso la parola  sottolineando tre punti fondamentali: “Primo ringrazio e saluto Falcinelli a cui dobbiamo molto sia come Presidente che come componente AIBA in quanto lo sforzo ed il lavoro in questi anni hanno mirato a rendere il pugilato uno sport aperto al pubblico, praticabile da tutti. Tutto ciò ha permesso di dare vita a progetti importanti come l’Accademia Europea Olimpica di Pugilato che sarà espressione di tecnica ma anche di valori sportivi. Secondo, step fondamentale è l’accrescimento del Centro Nazionale Federale che attraverso interventi di riqualificazione diventerà uno spazio per grandi eventi sportivi e culturali. Terzo siamo orgogliosi della Nazionale e dei giovani che ne fanno parte, esempio del senso più elevato della fatica. Bisogna essere in grado di creare valori ed il pugilato è un esperienza umana e sportiva che crea valori, i pugili cercano questi ideali e li proiettano verso il futuro”.

A portare il saluto della Regione Umbria è stato il Dirigente Sezione Sportiva Mauro Pianesi che ha messo in luce come ad Assisi lo spirito che guida la Marcia della Pace non è affatto in contrasto con il pugilato come potrebbe sembrare superficialmente ma attraverso il sacrificio esprimono entrambi il massimo valore. Un pensiero che il Presidente Falcinelli ha ribadito affermando che la boxe è il vero sport della riconciliazione in quanto dopo il confronto i due avversari si abbracciano.

Parole di conforto e di incoraggiamento per gli azzurri presentati dal CT Francesco Damiani che ne ha sottolineato le potenzialità: “Alex Ferramosca ha buona tecnica ed è in buona forma, ci deve credere; Vincenzo Picardi, ormai di casa ad Assisi, è in condizione ottimale però può dare ancora di più; Vittorio Parrinello ha cambiato categoria di peso con tanti sacrifici ma porterà a casa sicuramente dei risultati; Valentino Domenico, lo sanno tutti, quando ci crede è il più forte; avevo dubbi su Vincenzo Mangiacapre ma mi sono ricreduto perché sta dimostrando di essere un grande pugile con buona tecnica, serio e per questo darà il suo apporto; Luca Podda si è preparato intensamente e potrà raccogliere ottime soddisfazioni; Simone Fiori ha buone possibilità di riuscita; Roberto Cammarelle, è scontato dirlo, ma dovrà mantenere ciò che ha già conquistato, un’impresa non facile. Non vogliamo sconti a Baku e faremo tutto quello che dovremo fare. Non vogliamo che ci rubino o regalino nulla. Ci siamo sacrificati in questo periodo e per questo ci auguriamo lealtà e trasparenza in modo che gli atleti si guadagnino la vittoria. Clemente Russo deve essere di stimolo per tutti i suoi compagni”.

Riflettori accesi sugli Azzurri da parte di Sportitalia che oggi ha ufficializzato la trasmissione degli incontri dei Mondiali di Baku a partire dai Quarti di Finale.

Martedì 20 Settembre 2011 17:13
Ufficio stampa - News FPI - www.fpi.it/index.php

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE DEL 1934

Edelweiss Rodriguez campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Uno dei primi pugili riminesi che si fece conoscere a livello italiano fu Edelweiss Rodriguez, vincitore del titolo nazionale profes...

21/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS