There are 55.051 boxer records, at least 536.133 bouts and 10.686 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ASD QUERO-CHILOIRO, WEEK-END FRUTTUOSO

 

 

7 vittorie tra Matera, Taviano e Vibo Valentia

Di Antonio Bargelloni

Taranto, 2 luglio 2013 – Un fine settimana da... corsari per i pugili della “Quero – Chiloiro”. Chiamati a combattere in tre distinte riunioni dilettantistiche a Matera, Taviano (Lecce) e Vibo Valentia, gli allievi del maestro Vincenzo Quero sono tornati a Taranto con un “bottino” di 7 vittorie e 2 pari, a fronte di 2 sole sconfitte.
Sabato a Matera, nel Parco “Boschetto” di via Lucana, erano sette i tarantini impegnati nella riunione organizzata dall'Accademia Pugilistica “F. Panettieri” (presente anche la Pugilistica Taranto con un proprio allievo) seguiti all'angolo dal tecnico Aldo Quero. Il successo più netto è stato quello del terza serie Francesco Castellano (75 kg) contro Guido Carbonara (Boxe & Fit Bitonto): il tarantino ha “rischiato” di vincere per k.o. alla prima ripresa, grazie ad un bel gancio destro che ha mandato a terra l'avversario. Carbonara ha recuperato ed è riuscito alla seconda ripresa a tener testa a Castellana, che ha avuto comunque il verdetto a suo favore. Nella sfida Taranto-Bitonto, nessun problema per il seconda serie Aldo Battista, vincitore ai punti su Luigi Gadaleta (seconda serie, 56 kg), molto combattuto il successo di Luigi Portino su Lorenzo Murolo (youth 64 kg), superato grazie ad una maggiore precisione nei colpi; nettamente più facile il successo di Piero Comegna su Vincenzo Cuoccio (youth 75 kg) per squalifica alla seconda ripresa.
Mario Arenga si è accontentato del pari con Giuseppe Pepe (junior 75 kg) al termine di un match poco brillante da entrambe le parti. Lo junior Francesco Magrì (Pugilistica Taranto) è stato battuto da Marco Marino (Boxe & Fit Bitonto).
L'élite seconda serie Alessio Benefico (81 kg) ha dovuto ingoiare il verdetto sfavorevole nel match con il materano Davide Paradiso. Ha fatto un grande match, ribattendo colpo su colpo alle iniziative del pugile locale. Un paio di volte ha perso il paradenti e ciò ha indotto l'arbitro ad assegnargli un richiamo ufficiale, rivelatosi probabilmente decisivo per la sconfitta ai punti.
Sempre sabato a Taviano, nella serata dalla Pugilistica “Perrone”, lo junior 66 kg Fabio Nistri ha colto un bel successo sul locale Mario Barba. Match vinto in scioltezza, dominando l'avversario : per il tarantino si tratta della seconda vittoria in due incontri disputati.
Domenica a Vibo Valentia altri due successi ed un pari nei quattro confronti che la “Quero – Chiloiro” ha sostenuto in una riunione in piazza organizzata dalla Amaranto Boxe Reggio Calabria al Centro Commerciale Annunziata.
 
Francesco Magrì in azione
 
Lo junior 60 kg Francesco Magrì (cugino dell'omonimo pugile della Pugilistica Taranto) ha condotto un buon incontro con lo youth Stanislav Bragutsa (Amaranto), riuscendo a metterlo in difficoltà, ma nel verdetto ha dovuto accontentarsi della parità.
Il prima serie Giovanni Balestra (91 kg) si è imposto sul seconda serie Francesco Di Giorgio (Reggio Calabria Boxe) al termine di un match tirato, nel quale ha subìto anche un brutto taglio all'arcata sopracciliare. Un buon test, contro un avversario abituato a combattere da supermassimo, in vista della sua partecipazione al torneo nazionale “Guanto d'Oro” a Marcianise (Caserta) a fine luglio.
Bel successo del seconda serie Giovanni Angiulli (+91 kg) sul prima serie Angelo Trimboli (Amaranto): l'avversario, surclassato, è stato costretto all'abbandono alla seconda ripresa.
L'unica sconfitta in terra calabrese, abbastanza scontata, è giunta dal seconda serie Valerio Montanaro (69 kg) battuto dal prima serie Mario Argento (Amaranto).
La riunione incentrata sulla sfida Calabria-Puglia ha visto anche due pugili Jitakyoei Boxe Casamassima. Successo del terza serie Giuseppe Fico (69 kg) su Filippo Corello (Amaranto) per r.s.c. alla terza ripresa e sconfitta di Marco Boezio da Lyudmil Robertinov Pavlov (Eagles Catanzaro).
 
Fonte: Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

IL RICORDO DI GIANCARLO USAI

Scomparso a 68 anni compiuti di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 1 agosto 2018 – Nella giornata di ieri è venuto a mancare, a 68 anni di età, l’ex pugile Giancarlo Usai, ...

01/08/2018

L'ULTIMO SALUTO A MANZARO

Morto dopo lunga malattia di Primiano Michele Schiavone Luglio 2018 – L’ex pugile professionista Antonio Manzaro, deceduto nella mattina del 3 luglio dopo molte sofferenze, ha avuto l’estremo omag...

18/07/2018

ADDIO A GIANCARLO DI MANNO

Terracina in lutto per la scomparsa di Giancarlo Di Manno di Alfredo Bruno La boxe di Terracina perde un altro dei suoi grandi protagonisti. Giancarlo Di Manno se ne è andato all’et&agrav...

07/07/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE ROSSMANN

Al secolo Alberto Del Piano di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Nato a Turnesville nel New Jersey l’1 Luglio 1955 da padre calabrese, che gli fece anche da manager, e da madre ebrea dalla ...

23/06/2018

ADDIO A FRANCO ZURLO

Morto a 77 anni compiuti di Primiano Michele Schiavone Lunedì 18 giugno 2018 – Dopo una breve malattia è venuto a mancare il più rappresentativo esponente del pugilato brindisino, F...

18/06/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, WILLIE PASTRANO

Al secolo William Raleigh Pastrano di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Era nato il 27 novembre 1935 a Miami in Florida, dove trascorse gran parte della sua vita. Era poco più che un bam...

10/06/2018

UN GIORNO COME OGGI, L'1 GIUGNO DEL 1974

Emili batte Masala sulla via del tricolore di Priminao Michele Schiavone Il segno dei tempi che il pugilato italiano sta vivendo, connesso ai suoi mutamenti, fornisce la stima del suo valore intrinsec...

01/06/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 31 MAGGIO DEL 1961

Angelo Favari, aspettative senza fiducia di Priminao Michele Schiavone ono stati tanti i pugili che non hanno creduto fino in fondo nei propri mezzi ed hanno lasciato l’attività senza spe...

31/05/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS