There are 55.017 boxer records, at least 535.896 bouts and 10.392 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

WSB ITALIA THUNDER, AD UN PASSO DAL SOGNO

 

Venerdì 19 aprile la sfida a Kiev tra Ukraine Otamans e Dolce & Gabbana Italia Thunder

Comunicato stampa

Milano, 15 aprile 2013 - Dopo la grande vittoria del fine settimana scorso a Campione d’Italia, venerdì prossimo a Kiev i Dolce & Gabbana Italia Thunder si trovano davanti al primo bivio della stagione: passare il turno oppure chiudere la loro esperienza in questa terza stagione di WSB. Gli atleti della franchigia italiana saliranno sul ring con la consapevolezza di dover dare il tutto per tutto perché, Usyk a parte, gli Otamans schierano la loro formazione migliore.

Il primo match, quello per i pesi gallo, vedrà impegnato Daniele Limone, il professionista piemontese che dopo tre sconfitte su tre impegni nella fase preliminare della stagione, affronta Mykola Butsenko, lo stesso atleta da cui ha perso a Milano durante la regular season. Butsenko è un pugile giovane, ma dalla boxe estremamente dura e difficile, e cerca la terza vittoria stagionale.


Per i pesi leggeri, ci sarà la sfida che vale una finale mondiale o olimpica: il nostro Domenico Valentino (nella foto sopra) a Kiev dovrà combattere uno degli incontri più difficili di tutta la sua carriera contro il fenomenale Vasyl Lomachenko: sul ring saliranno un oro, un argento, un bronzo mondiale e un argento europeo (Valentino), contro due ori olimpici, due ori mondiali e un oro europeo (Lomachenko). L’asso ucraino si presenta, oltre che con la fama di pugile imbattibile, anche con quattro vittorie stagionali. Una sfida che, rapportata alla boxe professionistica attuale, potrebbe valere come minimo un titolo europeo.

Michel Tavares è pugile da cui ci si può attendere di tutto. Al peso medio francese servirà ancora mettere il cuore oltre all’ostacolo per avere la meglio sull’ucraino Dmytro Mytrofanov, che dopo aver perso con il fenomenale connazionale Derevyanchenko, ha vinto e convinto in altri quattro match, tra cui addirittura una vittoria per ko tecnico contro il forte irlandese Evans. Un biglietto da visita di tutto rispetto per un match che si preannuncia in salita per il nostro atleta, che comunque nella scorsa stagione, ha battuto proprio Mytrofanov.

Nei pesi mediomassimi servirà tutta l’esperienza e la classe internazionale dell’algerino Abdelhafid Benchabla (quattro ottime vittorie dopo una prima sconfitta in stagione), per avere la meglio sull’ucraino Oleksandr Gvozdyk, tre vittorie su tre in stagione, addirittura sette su sette in carriera nelle WSB. Gvozdyk ha già battuto sia Benchabla, che Szello, che Subacius.

Nei pesi massimi il bravo francese Tony Yoka, giovanissimo gigante con una vittoria e una sconfitta in questa stagione, è opposto a Rostyslav Arkhypenko, tre sconfitte stagionali su tre match disputati (Russo e Modugno tra questi).

In caso di parità nel conteggio totale degli incontri disputati tra andata e ritorno, sarà necessario un incontro di spareggio. Il sorteggio ha determinato che per questa Semifinale l’extra-bout sarà disputato nella categoria dei pesi medi. Per i Dolce & Gabbana Italia Thunder, salirà sul ring il bronzo olimpico dei superleggeri Vincenzo Mangiacapre, che nella categoria dei medi WSB, ha vinto tre match su tre dimostrando grande classe, quella che dovrà eventualmente mostrare per regalare vittoria e qualificazione alla squadra italiana contro Olexandr Strets’kyy, una vittoria e una sconfitta stagionale.

Ukraine Otamans vs Dolce & Gabbana Italia Thunder andrà in onda in diretta venerdì 19 aprile alle 19.00 su Sky Sport 3. In replica integrale la sera stessa alle 22.45 su Sky Sport 2. In replica, in sintesi, sabato 20 aprile alle 12.30 e alle 20.00 su Sky Sport 3, alle 24.00 su Sky Sport 2.

Crediti Foto: André Lucat

Guia Peres
Dolce & Gabbana Italia Thunder
Press Office

www.italiathunder.com

Fonte: Alfredo Bruno
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 DICEMBRE DEL 1947

Correggioli, seconda vittoria su Bondavalli di Priminao Michele Schiavone Il sedicesimo campione italiano dei pesi piuma, il rodigino Enzo Correggioli, mise in palio per la prima volta il suo titolo a...

15/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 DICEMBRE DEL 1960

Alvaro Nuvoloni sovrasta Giovanni Fattori di Priminao Michele Schiavone Il romano Alvaro Nuvoloni affrontò il concittadino Giovanni Fattori il 14 dicembre 1950 a Cagliari, senza mettere in pali...

14/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata s...

11/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'8 DICEMBRE DEL 1934

Enrico Urbinati batte Carlo Cavagnoli di Priminao Michele Schiavone La nona cintura di campione d’Italia dei pesi mosca fu assegnata ad Enrico Urbinati la sera dell’8 dicembre 1934, sul ri...

08/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS