There are 55.017 boxer records, at least 535.896 bouts and 10.391 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

IL RACCONTO DEI MONDIALI DI BAKU 2011

 

Nel primo giorno del torneo AIBA World Championships di Baku 2011 si sono svolti complessivamente 31 combattimenti tra le categorie dei light-flyweight (46-49 kg) e quella chiamata heavyweight (91 kg).

 
Categoria 46-49 kg (light-flyweight)
 
Shiming Zou (nella foto), due volte campione mondiale AIBA e campione olimpico, ritenuto superstar della China, dopo l’assenza all’edizione milanese di due anni fa, è tornato a competere nel’AIBA World Championships con una grossa prestazione contro Juan Gabriel Medina della Repubblica Dominicana.
Il 30enne chinese, apparso emozionato nei primi scambi di colpi, ha chiuso la prima ripresa in vantaggio con 4:3.
Poi la sua esperienza ha soggiogato il volenteroso Medina, vincitore del Torneo di Qualificazione ai Giochi Panamericani. Alla fine delle tre riprese Zou ha vinto con l’ampio verdetto di 17:9.
Zou, imbattuto dal giugno 2007, affronterà l’ungherese Istvan Ungvari, medaglia di bronzo ai Campionati Europei.
 
 
Nel combattimento di apertura dell’evento mondiale, il marocchino Abdelali Daraa, medaglia di bronzo del Bocskai Memorial Tournament, ha eliminato un forte avversario, il 21enne Denis Kozaruk, campione nazionale dell’Ucraina, con il risultato ampio di 16:7.
Nel prossimo incontro si misurerà con Hamza Touba, campione nazionale di Germania, che ha sconfitto con 14:8 Mohamed Fuad Bin Mohamed Redzuan della Malesia, vincitore del torneo Malaysia's Arafura Games.
 
Il filippino Mark Anthony Barriga, vincitore del Sydney Jackson Memorial Tournament, ha eliminato il romeno Stefan Caslarov con il verdetto di 12:5.
Il 18enne Barriga avrà di fronte l’irlandese Patrick Barnes, campione d’Europa e medaglia d’oro Commonwealth Games.
 
Eros Correa, reduce dalla vittoria nell’US National Olympic Trials, ha debuttato con successo a livello internazionale fuori dal suo continente. Per l’occasione ha superato Olivier Lavigilante delle Mauritius col verdetto di 14:11.
Il 18enne Correa ha mandato al tappeto l’avversario in due occasioni. Il suo prossimo avversario sarà il russo David Ayrapetyan, medaglia d’argento ai Campionati Mondiali AIBA ed ai Campionati Europei.
 
La rivincita tra Willy Thomas del Cameroon e Mohamed Flissi dell’Algeria ha visto dominare nuovamente il centroafricano.
I due si erano affrontati nella finale dei Giochi dell’Africa ed il 24enne Thomas, medaglia d’argento al Torneo AIBA President’s Cup, si era affermato con il verdetto di 16:8.
Questa volta Flissi, medaglia di bronzo al Torneo denominato World Combat Games, è rimasto indietro di un punto con il risultato finale di 17:8.
 
Uno dei più belli combattimenti del primo giorno è stato lo scontro tra Birzhan Zhakipov del Kazakhstan ed il cubano Yosvany Veitia, nuova figura del panorama internazionale.
Veitia, medaglia di bronzo al Campionato Mondiale AIBA Youth, ha vinto contro Zhakipov, medaglia di bronzo AIBA World Championships, con ampio margine di 21:11.
Il cubano affronterà il 18enne giapponese Naoya Inoue, vincitore del Torneo President's Cup.
 
La medaglia d’argento dei Giochi del Sudamerica Junior Zarate ha trovato sulla sua strada il 18enne inglese Charlie Edwards, medaglia di bronzo ai Campionati Europei. Al termine della seconda ripresa l’equilibrio messo in campo è stato riconosciuto dai giudici con 10:10. Nel terzo round vi è stata la scolta del 22enne argentino che è stato preferito dai giudici con il verdetto di 17:15.
 
Il turco Ferhat Pehlivan, medaglia di bronzo agli Europei, portacolori della sua nazionale dal 2006, ha superato il venezuelano Eduard Bermudez con il verdetto 9:9 con la preferenza (+9:9).
 
Categoria 91 kg (heavyweight)
 
Nel giorno di apertura sono stati programmati quindici combattimenti tra i pesi massimi (91 kg).
Il lituano Evgenijus Tutkus, vincitore del Torneo Algirdas Socikas, ha superato il turno eliminatorio a spese del venezuelano Wilfredo Rivero, medaglia di bronzo ai Giochi del Sudamerica.
Tutkus ha vinto chiaramente le tre riprese aggiudicandosi il verdetto di 15:9.
 
Il bielorusso Sergey Korneyev è l’unico pugile che potrebbe sconfiggere quest’anno l’ucraino Oleksandr Usyk, dato favorito, dopo la netta vittoria riportata sul colombiano Deivis Julio.
Korneyev, medaglia d’argento ai Campionati Europei, ha vinto con il risultato di 25:14. Il suo prossimo avversario sarà il polacco Michal Olas che ha maturato molta esperienza nella disciplina del kickboxing.
 
L’argentino Yamil Peralta che ha conquistato la medaglia d’argento al Torneo di Qualificazione ai Giochi Pan-Americani, ha chiuso la sua esperienza al Campionato Mondiale di fronte al canadese Samir El-Mais. Il sudamericano, nonostante fosse più giovane di undici anni, è stato superato con il verdetto di 15:7.
 
Anderson Emmanuel delle isole Barbados ha bene impressionato contro Dimitar Taskov della Macedonia ed ha vinto il match con 25:13.
Il prossimo turno lo vedrà impegnato contro il favorito Teymur Mammadov dell’Azerbaijan, campione Europeo in carica.
 
Il cubano Jose Angel Larduet, già vincitore dell’ AIBA Youth World Champion e medaglia di bronzo all’AIBA World Championships, ha sovrastato Lubos Velecky della Repubblica Ceca, vincitore del Laszlo Papp Memorial Tournament, imponendosi per RSC nella prima ripresa. Il confronto è stato fermato dall’arbitro a 2:20 del round iniziale quando il cubano conduceva per 14:2.
 
Ihab Darweish Al-Matbouli della Giordania, campione d’Arabia e medaglia di bronzo ai Campionati dell’Asia, ha dimostrato la sua determinazione nei confronti del danese Peter Gram Pedersen, uno dei partecipanti ai Campionati Europei. Il giordano ha vinto facilmente con punteggio ampio di 30:9.
 
Sergey Sklyarov del Kyrgyzstan, ex campione Europeo Junior, ha affrontato l’iraniano Reza Moradkhani, medaglia di bronzo nella competizione denominata Great Silk Way Tournament.
Sklyarov ha chiuso il primo round in vantaggio con 3:1. Poi Moradkhani è passato in vantaggio ed ha vinto con 13:8.
 
Lo statunitense Joseph Williams che vanta una medaglia d’argento alla competizione US National Olympic Trials, giunto a Baku per sostituire l’infortunato Michael Hunter, ha debuttato con una vittoria contro lo slovacco Sandro Dirnfeld, giunto ai quarti di finale nei Campionati Europei.
Williams ha costretto l’europeo ad un knockdowm nel primo round ed ha chiuso con il confronto con il verdetto di 19:13.
 
Gunnar Kristinsson è il primo Islandese in assoluto a partecipare ai Campionati del Mondo dilettanti. Purtroppo è stato fermato dal veterano tedesco Alexander Povernov, già medaglia di bronzo dell’ AIBA World Championships.
 
 
I MEMBRI DEL PROGRAMMA ‘ROAD TO BAKU’ HANNO CEDUTO IL PASSO CON VERDETTI STRETTI
 
Tre giovani pugili militanti al limite dei light flyweight che hanno partecipato al programma dell’AIBA denominato 'Road to Baku', hanno debuttato nel primo giorno della competizione AIBA World Boxing Championships'
 
Alvaro Vargas del Guatemala, medaglia d’argento ai Giochi dell’American Centrale e Caraibi, ha affrontato l’egiziano Ramy Helmi El-Awadi di 22 anni, medaglia di bronzo ai Giochi dell’Arabia.
Il 20enne Vargas, che combatte solo dal 2006, era indietro di due punti dopo sei minuti di combattimento, ma l’esperienza dell’egiziano lo ha fatto capitolare con il verdetto di 16:11.
 
Il 23enne Asylbek Nazaraliev del Kyrgyzstan, medaglia di bronzo ai Campionati dell’Asia e vincitore del Torneo Duisenkul Shopokov Memorial, ha dovuto combattere Laishram Devendro Singh, rappresentante dell’India, medaglia d’argento ai Campionati Youth dell’Asia, che si è assicurato un posto nel team nazionale.
Nazariev, che è stato sconfitto da un altro indiano, Amandeep Singh, nelle semifinali del Campionato Asiatico, è rimasto sconfitto contro il 19enne Laishram Devendro Singh per 14:8.
 
Il terzo membro del programma 'Road to Baku' sul ring nel primo giorno di gara è stato il 24enne  Jhon Nelson Corona, rappresentate di El Salvador, vincitore dei Giochi dell’America Centrale. Il suo avversario è stato l’ugandese Ronald Serugo, medaglia di bronzo ai Giochi di tutta l’Africa e partecipante alle Olimpiadi di Pechino.
Jhon Nelson Corona  è stato un altro componente del programma AIBA 'Road to Milan' due anni fa ma ha mancato il suo primo combattimento con il brasiliano Paulo Carvalho nel capoluogo lombardo. Nel suo secondo appuntamento mondiale è rimasto sconfitto dall’africano Ronald Serugo con il verdetto 15:6. Comunque potrà giungere alle Olimpiadi nell’aprile del prossimo anno.
 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 DICEMBRE DEL 1947

Correggioli, seconda vittoria su Bondavalli di Priminao Michele Schiavone Il sedicesimo campione italiano dei pesi piuma, il rodigino Enzo Correggioli, mise in palio per la prima volta il suo titolo a...

15/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 DICEMBRE DEL 1960

Alvaro Nuvoloni sovrasta Giovanni Fattori di Priminao Michele Schiavone Il romano Alvaro Nuvoloni affrontò il concittadino Giovanni Fattori il 14 dicembre 1950 a Cagliari, senza mettere in pali...

14/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata s...

11/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'8 DICEMBRE DEL 1934

Enrico Urbinati batte Carlo Cavagnoli di Priminao Michele Schiavone La nona cintura di campione d’Italia dei pesi mosca fu assegnata ad Enrico Urbinati la sera dell’8 dicembre 1934, sul ri...

08/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS