There are 56.818 boxer records, at least 540.540 bouts and 11.200 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

TERZO TORNEO LAZIALE FEMMINILE, SEMIFINALI

 

Semifinali rosa a Velletri

di Alfredo Bruno

E’ iniziato con l’etichetta di semifinali il III Torneo Laziale Femminile, organizzato dalla Pugilistica Volsca dentro la sua palestra per esigenze di maltempo, mentre stasera le finali ssi disputeranno con inizio alle ore 20 presso il locale Alterego in via Salvo D’Acquisto.

Tra i sei match effettuati c’è stata la prima finale nei 60 kg., una finale particolare visto che Francesca Amodio (nella foto) e Giorgia Di Pietro appartengono alla Talenti Boxe. Lotta in famiglia o derby diventa la prima scelta per gli spettatori. Chi scherzando poteva pensare ad una combine è rimasto “deluso” perché le due ragazze, pur tentate dal ruolo di esibizione, se le sono date ed anche in maniera efficace. Il pubblico ha gradito e lo dimostrano gli applausi dopo un terzo round di fuoco. Francesca Amodio, più efficace, ha messo fin dall’inizio sulla bilancia un gancio destro pesante, mentre la Di Pietro dopo aver pagato l’ emozione dell’esordio, si rinfrancava rendendo dura la quarta ripresa alla più quotata avversaria.

Il primo suono di gong della serata viene inaugurato da Evelyn Camporeale Russo e Silvia Bello, due modi diversi di interpretare la boxe: aggressiva la prima, fredda e lucida la seconda. Evelyn, origini cilene, impone subito un ritmo forsennato ad un’avversaria prudente. Nel secondo round un richiamo alla Camporeale rende il match più equilibrato con l’allieva di Tammaro che pressa l’avversaria, che trova spazio per i suoi colpi dritti. Match non facile da giudicare, il verdetto va a Silvia Bello, ma gli applausi sono per tutte e due.
 
Evelyn Camporeale e Silvia Bello
 
Giorgia Scolastri ha una boxe solida che mette in allarme Valentina Colabucci. Nel secondo round quest’ultima replica con efficacia. Match elettrico con cambi di guardia per entrambe con l’intenzione di sorprendere l’avversaria. La Scolastri impone un ritmo aggressivo, ma deve guardarsi dai colpi d’incontro dell’allieva di Saura. Il verdetto dà ragione a quest’ultima, che porta come ricordo del match un occhio nero.
 
Non tragga in inganno l’unico incontro effettuato e vinto da Arianna Salatino, il ring per certi versi è il suo territorio acquisito con numerosi titoli conquistati nella Muay Thai e Kickboxing. Lo vedi subito nelle sue movenze autoritarie e fluide. Myriam Cimillo le prova tutte per cambiare una rotta che la porta all’inevitabile sconfitta. La soluzione più gettonata richiesta all’angolo da Daniele Malori è quella di pressare per confondere le idee ad una simile avversaria, che però trova sempre la soluzione anche coi diretti.
 
L’accenno ad un calcio come un riflesso condizionato, ma subito frenato, diventa la spia rossa di una provenienza da altre discipline per Daniela Vari all’esordio romano con la divisa della Casalbruciato. Sua avversaria è Alice Isaza Querini che il maestro Piatti chiama “Colombia”, prendendo spunto dalle origini della ragazza. Alice utilizza molto bene il suo allungo maggiore e gira attorno evitando pericolosi contatti con il destro pesante di un’ avversaria che con il passare delle riprese appare più rinfrancata e pericolosa. La boxe intelligente e i colpi precisi di Alice sono il biglietto da visita per il suo successo.
 
Inizio al cardiopalma tra Debora Papa e Francesca Mandola. La prima innesca la miccia su un’avversaria che replica duramente. Il secondo round incandescente di Francesca costringe Debora a ragionare di cervello e di gambe per tirarsi fuori dalle serie pesanti della sua avversaria. Non c’è un attimo di sosta, è abolito lo studio e si va al sodo con la Papa che cerca di recuperare il presumibile svantaggio dei primi round, senza riuscirci.
 
Chiudono la serata due youth: Stephanie Silva e Roberta Mostarda. Stephanie parte in svantaggio e deve regalare qualcosa in peso e altezza ad un’avversaria che oltretutto utilizza bene i colpi dritti e che tra l’altro non sono neanche delle carezze. Stephanie cerca la scorciatoia, passando sotto la barriera di colpi dell’avversaria, per replicare da distanza ravvicinata; non è un’ impresa facile e il suo finale con la baionetta non serve a raddrizzare il match. 
 
RISULTATI
Youth
Kg. 51 Roberta Mostarda (New Boxe) b. Stephanie Silva (Body Fight Liberat) .
Elite
Kg. 51 Valentina Colabucci (Body Fight Liberati) b. Giorgia Scolastri (MMA Boxing).
Kg. 51 Silvia Bello ( Indomita) b. Evelyn Camporeale Russo (Boxing Time).
Kg. 54 Arianna Salatino (Pro Fighting) b. Myriam Cimillo (Boxe Trastevere) .
Kg. 54 Alice Isaza Querini (Lupa Boxe) b. Daniela Vari (Casalbruciato).
Kg. 60 Francesca Mandola (Body Fight Liberati) b. Debora Papa (Talenti Boxe). 
Finale
Kg. 57 Francesca Amodio (Talenti Boxe) b. Giorgia Di Pietro (Talenti Boxe) .
 
Commissario di Riunione: Orfeo Mollicone.
Arbitri/Giudici: Silvia Corradi, Fulvia Godeau, Silvia Giacomini, Vincenzo Stipa.
 
Le finali del 2 giugno
Elite
Kg. 51 Silvia Bello (Indomita) c. Valentina Colabucci (Body Fight Liberati).
Kg. 54 Arianna Salatino (Pro Fighting Roma) c. Alice Isaza Querini (Lupa Boxe).
Kg. 60 Emanuela Barbati ( Boxe Roma San Lorenzo) c. Francesca Gratta (Boxe in Progress).
Kg. 60 Francesca Mandola (Body Fight Liberati) c. Martina Giudici (Gymnasium Sabatia).
Youth
Kg. 51 Giulia Rossi (Action Boxe) c. Roberta Mostarda (New Boxe).
Kg. 57 Desirè Galli (Bellusci Boxe Promotion) c. Federica Albani (Second Out).
Fuori Torneo
Chiara Dei Giudici (ASD BOXE VOLSCA) vs Maria Rita D'Alfonso (ASD DUBLA BOXE 2005).
 - Roberta Margani (ASD BOXE CASTELLI ROMANI) vs Nunzia Patti (EXCELSIOR BOXE MARCIANISE).
 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE 1962

A Milano, per una rivincita rovente di Primiano Michele Schiavone Il capoluogo lombardo la sera del 19 ottobre 1962 diventava sede della riunione di pugilato imperniata sul campionato italiano dei pes...

19/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE 1974

A Roma, per rivedere Ringo di Primiano Michele Schiavone Nel 1974 la città eterna veniva scelta dall’argentino di origine italiana Oscar Bonavena quale sede per il rilancio della sua carr...

18/10/2020

ROZZANO RICORDA SALVATORE LA SERRA

INTITOLATO A SUO NOME IL PALASPORT COMUNALE di Primiano Michele Schiavone 18 ottobre 2020 – Lo sfortunato pugile rozzanese Salvatore La Serra sarà ricordato per sempre grazie alla lodevol...

18/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE 1970

In Lombardia, per due riunioni miste di Primiano Michele Schiavone Nella data del 17 ottobre 1970 si svolgevano due riunioni miste organizzate sul territorio lombardo, una a Lodi, l’altra a Gall...

17/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE 1964

A Torino, per tre campionati nazionali di Primiano Michele Schiavone Il capoluogo piemontese vanta il primato per aver ospitato la prima riunione italiana fondata sulla promozione di tre combattimenti...

16/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE 1976

A Milano, per una sfida al titolo europeo di Primiano Michele Schiavone Il tentativo di conquistare la cintura Ebu dei pesi mediomassimi da parte dell’intrapendente ligure Aldo Traversaro si svo...

15/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE 1966

A Bologna, con un peso massimo da seguire di Primiano Michele Schiavone Il 14 ottobre del 1966 tornava a combattere nel capoluogo emiliano il locale peso massimo Dante Canè, assente dalla sua c...

14/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE 1962

A Roma, per un titolo in una riunione fiume di Primiano Michele Schiavone La città eterna ha rappresentato tantissimo per il pugilato italiano del passato, con una presenza costante e massiccia...

13/10/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS