There are 54.965 boxer records, at least 535.524 bouts and 10.274 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DI LUISA CEDE A REBRASSE

 

Il francese nuovo campione dell’Unione europea

Andrea Di Luisa ha fallito il secondo appuntamento con l’Unione europea.
Il 30enne napoletano si è dovuto arrendere ieri sera nel PalaMalè di Viterbo, la sua città di adozione. Lo ha fatto all’inizio dell’ottavo round dinanzi al francese Christopher Rebrasse, 27enne di Sainte Denise, affrontato per il vacante titolo dell’Unione europea dei pesi supermedi.

Rebrasse è il nuovo campione dell'Unione europea  /  foto Renata Romagnoli

Il primo tentativo di conquistare la cintura lo ha visto sconfitto un anno prima nella dodicesima ed ultima ripresa contro l’italo-senegalese Mouhamed Ali Ndiaye.
 
Il confronto disputato con il transalpino è stato di primo piano per il pugilato espresso nelle sette riprese combattute. I due pugili hanno mostrato buona scuola pugilistica e velocità di esecuzione con i colpi lunghi.
Rebrasse ha saputo doppiare con il destro, portato in gancio e montante.
L’italiano ha portato molti colpi ma ha dovuto fare i conti con la guardia alta dell’avversario.
Dal terzo round ha fatto spesso uso della guardia destra, ma il francese non è caduto nella trama tattica ed ha continuato ad azionare il sinistro lungo prima di lanciare la ragnatela di colpi, poco efficaci ma insidiosi per la precisione e la continuità.
Il match si è svolto quasi tutto al centro del quadrato e l’arbitro finlandese Anssi Perajoki ha avuto pochissime occasioni per farsi notare tra i due composti oppositori.
Di Luisa, kg 76.100, è apparso migliorato negli spostamenti ma Rebrasse, kg 75.900, ha mostrato maggiore mestiere, sfruttando tutte le occasioni per portare l’ultimo colpo negli scambi a corta e media distanza.
Sul finire del settimo round l’italiano è stato colpito da un preciso gancio sinistro che ha messo a dura prova la sua resistenza. Altri colpi del francese hanno fatto la differenza rispetto alla reazione dell’avversario.
Al suono di avvio dell’ottavo tempo i secondi del viterbese hanno fatto segno all’arbitro di aver deciso lo stop.
Le dichiarazioni rese da Di Luisa hanno palesato problemi alla cervicale che gli hanno consigliato di smettere il confronto con il francese.
Così lo sfortunato Di Luisa, ex campione nazionale supermedi, ha conosciuto la sconfitta numero 2 della carriera professionistica decorata da 13 vittorie (11 prima del limite).
Rebrasse, già due volte campione nazionale supermedi, torna in patria con la nuova cintura ed il record composto da 19 trionfi (5 anzitempo), 2 insuccessi e 2 verdetti di parità.
 
Di Luisa e Rebrasse dopo il peso  /  foto Viterbo News 24
 
Il superwelter Adriano Nicchi, aretino di 32 anni, si è misurato con il connazionale Antonio Santoro , leccese di 30, ed ha vinto in tre riprese.
Nicchi, kg 72.700, ha lasciato vacante il titolo italiano dei pesi medi jr da pochi giorni. Dopo due anni di dominio nazionale aspira a traguardi internazionali senza i vincoli legati alla cintura tricolore. Il toscano ha migliorato il record portando i successi a quota 19 (8 anzitempo) contro 3 rovesci e 2 risultati di parità.
Santoro, kg 71.500, si è presentato all’appuntamento in veste di sfidante ufficiale al titolo italiano dei pesi superleggeri, il cui limite è di kg 63.503, vale a dire 6 chili in meno rispetto al peso fatto registrare a Viterbo. Il leccese ha conosciuto la prima sconfitta dopo 7 vittorie (2 prima del limite) ed 1 pareggio.
 
Nell’altro confronto a torso nudo Angelo Ardito, fiorentino di 34 anni, ha obbligato alla sconfitta ai punti sulle 6 riprese Luigi Mantegna,  kg 61.600, frusinate di 36 anni.
Ardito, kg 61.500, è tornato alla vittoria dopo la sconfitta rimediata lo scorso febbraio contro Benoit Manno nella sfida valida per il titolo italiano dei pesi superpiuma. Ardito, 6-4-1 (1), pensa di avere una nuova chance tricolore.
Mantegna, 1-33-0 (1), nonostante il record negativo ha combattuto due volte per il campionato nazionale.
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 SETTEMBRE DEL 1974

Freschi supera Bergamasco di Priminao Michele Schiavone L’udinese Bruno Freschi divenne campione italiano dei pesi superleggeri al secondo tentativo il 25 settembre 1974 a Forni di Sopra, in pro...

25/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 SETTEMBRE DEL 1964

Brandi batte Lopopolo di Priminao Michele Schiavone L’aretino Piero Brandi realizzò la sua sagace e penetrante prestazione della carriera professionistica la sera del 24 settembre 1964, q...

24/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS