There are 56.955 boxer records, at least 541.734 bouts and 10.774 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LARGHETTI A FRONTE ALTA CONTRO "CAPITANO" HUCK

 

 

Huck supera un sorprendente Larghetti

Il tedesco mantiene la cintura WBO cruiser ed eguaglia il record dell’inglese Nelson

di  Alfredo Bruno

Halle, Germania, 30 agosto 2014 - Gli occhi alzati al cielo dal vecchio manager di Marco Huck dopo la conclusione del match sono tutto un programma. Larghetti ha perso ai punti grazie alle ultime tre riprese, nelle quali aveva cominciato ad accusare stanchezza e il logoramento per contrastare la tensione ed un avversario, al di là dei suoi meriti, molto forte fisicamente che lo ha aggredito per buona parte del match usando spesso anche i gomiti, cosa che l’arbitro Reiss ha lasciato correre senza mai intervenire, mentre un richiamo ci avrebbe dovuto stare. L’ultima ripresa è stata addirittura da “giallo”: Huck che ormai aveva la situazione in pugno intensificava i suoi assalti, Larghett a pochi secondi dal termine veniva scaraventato alle corde ed era tempestato da una serie micidiale dalla corta distanza, cadeva, sia pure, lentamente al tappeto nel più classico dei ko. Ma prima che l’arbitro potesse iniziare il conteggio suonava il gong e si doveva quindi attendere il responso dei cartellini, che però non ammetteva repliche: due erano in fotocopia di 116-112 e uno di 118 a 110. Marco Huck ha conservato il titolo WBO dei cruiser per la 13ma volta eguagliando il record di Johnny Nelson, presente alla serata e secondo rumors intenzionato a salire sul ring e sfidare il serbo-tedesco. Speriamo di no…visto che l’inglese ha compiuto i 47 anni ed è fuori dal 2005.
 
 
Larghetti è stata la rivelazione della serata, e questo dimostra che quando i nostri sono chiamati all’estero per le grandi sfide sanno vendere cara la pelle. All’angolo dell’italiano c’era Mario Massai, senz’altro l’artefice dei progressi del pugile marchigiano da quando si allena a Civitavecchia, mentre all’angolo di Huck nella sua funzione di cutmen c’era Giulio Spagnoli. Dopo due riprese in cui il campione cerca di intimidire lo sfidante partendo da lontano con il sinistro e cercando di completare l’opera con il destro dall’alto in basso, per fortuna quasi sempre a vuoto per i riflessi dell’avversario. Nel terzo round Larghetti esce dal guscio della prudenza e piazza dalla media distanza un destro visibilmente sentito da Huck che cerca di replicare con rabbia “cieca”.
E’ un campanello d’allarme anche per il pubblico che non sarà la classica serata scontata. Huck indubbiamente è superiore dalla lunga distanza con un sinistro interminabile, ma appena la distanza s’accorcia scatta il destro di un Larghetti che ha gettato alle ortiche ogni timore reverenziale. Huck è chiamato ad un esame ben più impegnativo del previsto e dall’angolo cercano di scuoterlo. Quando Larghetti attacca il campione è preoccupato e spesso non può evitare un destro che lo fa soffrire. Nel settimo round l’italiano prende decisamente l’iniziativa anche se da uno scambio esce con uno zigomo spaccato per “gomitata”. All’angolo si domanda a Huck cosa stia succedendo e lo si consiglia di tenere di più l’iniziativa usando però la lunga distanza. Il nono round inizia con un pesante destro di Larghetti che poi si ripete con il gancio sinistro. Non è un momento facile per Huck, che capisce nel 10mo round di dover accelerare i tempi. Il round è equilibrato con capovolgimenti di fronte anche se sul finire Huck lo chiude alle corde e lo colpisce con rabbia. Nell’11mo Larghetti non riesce ad evitare il sinistro del campione, comincia a dare segni di stanchezza, ha le gambe rigide. Un montante destro e un gancio sinistro di Huck arrivano a segno con precisione. Huck prova la serie decisiva, ma Larghetti non si lascia travolgere. L’italiano nell’ultimo round gira al largo cercando di evitare la lotta, ma non ci riesce perché Huck lo bracca e proprio allo scadere lo mette giù avvalorando una vittoria più difficile del previsto.
 
Non era una serata fortunata per i pugili italiani. Giuseppe Brischetto abbandonava all’ottavo round di fronter all’imbattuto Enrico Koelling che ha così mantenuto il titolo Intercontinentale WBA dei mediomassimi.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

 

Archive

Americani di origine italiana: Italian Jack Herman

Peso massimo dotato di grande coraggio di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Il primo e unico pugile lombardo di nascita presente in questa nostra galleria rievocativa fu E...

02/03/2021

Americani di origine italiana: Jimmy O'Gatty

Popolare e apprezzato come pugile e attore hollywoodiano di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Vincenzo Agati nacque a Scilla di Reggio Calabria, paese situato a pochi ch...

21/02/2021

Americani di origine italiana: Phil Logan

Un simbolo che rappresenta migliaia dalle radici comuni di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Il record professionistico di Phil Logan, nato in Italia con il nome di Filipp...

14/02/2021

Americani di origine italiana: Packey O'Gatty

Personaggio con i guantoni e nella vita sociale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Fu sicuramente un personaggio che seppe imporsi nel pugilato prima e nella vita social...

07/02/2021

I CAMPIONI DEL MONDO ITALIANI E ORIUNDI

L'INTERA RACCOLTA IN UN CD Opera esclusiva di Primiano Michele Schiavone L’antica passione di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore dedicata alla raccolta di notizie dei ...

03/02/2021

Americani di origine italiana: Packy Hommey

Elemento di grande considerazione di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Dalle prime informazioni sul conto di Giuseppe Benanti, in arte Packy Hommey, sembrava fosse stato l...

29/01/2021

IL RICORDO DI ALFREDO MULAS

Scomparso a 66 anni Fu campione d'Italia pro in due categorie di Primiano Michele Schiavone Martedì 26 gennaio 2021 – Il nuovo anno ha fornito la sua prima vittima del mondo ...

26/01/2021

Americani di origine italiana: Zulu Kid

Fu un possente peso medio di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Michele Flammia, in arte Zulu Kid, fu il primo pugile italo-americano proveniente dalla nativa Basilicata. P...

18/01/2021

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS