There are 56.747 boxer records, at least 539.665 bouts and 11.087 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

IL RICORDO DI RADEMACHER

 

 

Deceduto all'età di 91 anni

Fu medaglia d'oro ai Gichi Olimpici del 1956

di Primiano Michele Schiavone

23 giugno 2020 -- Il 4 giugno scorso è venuto a mancare lo statunitense Pete Rademacher, vincitore della medaglia d’oro dei pesi massimi alle Olimpiadi del 1956 a Melbourne, Australia, e passato alla storia del professionismo per aver debuttato in un combattimento valevole per il campionato mondiale della massima divisione di peso.
Lo straordinario quanto singolare evento avvenne il 22 agosto del 1957 nel Sick’s Stadium di Seattle, Washington, con Floyd Patterson nella veste di campione, impegnato nella seconda difesa della cintura mondiale.
Rademacher, dopo aver messo al collo la prestigiosa medaglia olimpica, mostrò grande abilità nell’allestire la sfida iridata, coinvolgendo prima il magnate Melchior Jennings, grande produttore di articoli sportivi, poi il manager del campione, Cus D’Amato, ad accettare le condizioni della sfida, incentrate soprattutto nella cospicua somma di 250mila dollari, come minimo garantito, per il 22enne Floyd Patterson (nella foto in basso con Pete Rademacher).


Il confronto non venne sostenuto dalle scommesse perché i bookmakers lo ritennero scontato a favore del detentore e lo definirono, nel linguaggio inglese, un ‘grotesque mismatch’.
Nonostante tutto ci furono 16mila spettatori paganti che poterono raccontare come andarono le cose sul ring, in mancanza di TV e radio.
L’audace sfida si concluse amaramente per Rademacher a 2:57 della sesta ripresa, quando l’arbitro Tommy Loughran, ex campione mondiale dei mediomassimi, lo dichiarò ‘out’ dopo il settimo atterramento.
Nel secondo tempo si erano accese le speranze per lo sfidante, che obbligò il campione al tappeto. Ma Patterson si rimise in piedi e fece capire all’avversario che per lui sarebbe stato difficile, se non impossibile, arrivare alla fine delle 15 tornate.
Rademacher ritornò sul ring il 25 luglio 1958 a Los Angeles, California, per misurarsi contro l’esperto 27enne Zora Folley, con 44 incontri all’attivo (40-2-2), ma dovette inchinarsi di fronte alla potenza dell’avversario che lo mise fuori combattimento a 1:15 del quarto round.
Dopo una mesta riflessione, Rademacher riprese la via del ring puntando a confronti meno ambiziosi. Fu così che infilò 6 successi consecutivi. L’ultimo a spese del tedesco Ulli Nitzschke in Germania, dove poi pareggiò con Ulli Ritter.
Concluse la trasferta europea a Londra dove cedette all’inglese Brian London a 15 secondi dall’inizio della settima ripresa.
Tornò al successo contro valenti avversari come LaMar Clark, il canadese George Chuvalo a Toronto, Kirk Barrow e altri, sommando 7 risultati positivi.
Poi si ritrovò in un altro periodo burrascoso, di fronte a Doug Jones, George Logan e Archie Moore, che lo eliminarono prima del limite.
Dopo la vittoria anzitempo su Buddy Turman, conobbe l’unica sconfitta ai punti dinanzi al tedesco Karl Mildenberger a Dortmund.
Rademacher chiuse la carriera professionistica il 3 aprile 1962 a Honolulu, Hawaii, superando in dieci tempi il locale Bobo Olson, ex titolare mondiale dei pesi medi e sfidante iridato dei mediomassimi.
Nato il 20 novembre 1928, appese i guantoni al chiodo all’età di 34 anni, nel suo quinto anno di professionismo, con il record di 23 incontri, 15 risultati positivi, 7 negativi e 1 di parità.
Non abbandonò l’ambiente pugilistico, dove si cimentò in qualità di organizzatore, arbitro e giudice, fino al 2007.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 7 LUGLIO DEL 1897

Nasce Erminio Spalla, primo italiano campione d'Europa di Alfredo Bruno Il 7 luglio 1897 nasceva a Borgo San Martino, provincia di Alessandria, Erminio Spalla, peso massimo, il primo italiano a conquistare un titolo europe...

07/07/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 5 LUGLIO DEL 1983

Salvatore Burruni batte Renè Libeer per l'europeo di Alfredo Bruno Il 5 luglio 1963 al Campo Sportivo Moccagatta si disputava il titolo europeo dei mosca tra Salvatore Burruni e il campione francese Renè Libe...

05/07/2020

IL RICORDO DI MARIO LAMAGNA

Primo campione italiano di Napoli Avversario di 8 campioni europei di Primiano Michele Schiavone 4 luglio 2020 – La mattinata soleggiata di una incipiente estate ha av...

04/07/2020

Americani di origine italiana: Tony Caponi

Un peso medio molto apprezzato di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Il viaggio immaginario negli ambienti del pugilato di matrice italo-americana chi ha portati a esaminare a fondo la f...

03/07/2020

UN GIORNO COME OGGI, L'1 LUGLIO DEL 1981

Luigi Minchillo batte Louis Acaries per l'europeo dei superwelter di Alfredo Bruno Il 1° luglio 1981 sul ring di Formia Luigi Minchillo, campione italiano dei superwelter da un paio d’anni, affrontava Louis Acari...

01/07/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 30 GIUGNO DEL 1982

Giuseppe Fossati batte John Feeney per l’europeo di Gabriele Fradeani diffuso da Alfredo Bruno Sul ring di Campobello di Mazara Giuseppe Fossati mette in palio il titolo di camp...

30/06/2020

IL RICORDO DI ERNESTO MARCEL

GLORIA DELLO SPORT DI PANAMA Lasciò il titolo di campione del mondo di Primiano Michele Schiavone 30 giugno 2020 – Da Città di Panama è rimbalzata...

30/06/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 GIUGNO DEL 1983

Pari tra Lucio Cusma e Renè Weller di Alfredo Bruno Il 29 giugno 1983 a Brolo, località della riviera messinese, Lucio Cusma era chiamato a difendere l’europeo dei leggeri dall’assalto di un...

29/06/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS