There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.307 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

A FIRENZE GALA DELLE TRE CAPITALI

 

Giovani pugili rendono omaggio ai 150 anni dell'Unita' d'Italia

Torino, Firenze e Roma rendono omaggio ai 150 anni dell'Unita' d'Italia sul quadrato allestito a Firenze, in Palazzo Vecchio, dove combatteranno gli atleti Youth di quattro categorie di peso. Il Gala di Pugilato delle Tre Capitali precederà l'incontro valido per il vacante titolo Europeo dei pesi welter, in programma venerdì 4 novembre al Mandela Forum, tra Leonard Bundu e Daniele Petrucci. La kermesse - rende noto la FPI - ha avuto il patrocinio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

GALA' DI PUGILATO DELLE TRE CAPITALI. All'evento di Firenze la medaglia del Presidente Napolitano.

Locandina_Gala_del_pugilato_FirenzeMercoledì 2 novembre Firenze, Torino e Roma renderanno omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia sul quadrato allestito nella prestigiosa Sala d’Arme di Palazzo Vecchio dove si metteranno in bella mostra gli atleti Youth di quattro categorie di peso. A dare il via ufficiale alla kermesse, che ha ricevuto non solo il patrocinio ma  anche la medaglia d’oro da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sono stati il Vicesindaco di Firenze Dario Nardella, il Vicepresidente della FPI Alberto Brasca ed il Presidente del Comitato Regionale Toscana – Fpi Giuseppe Ghirlanda.

Nel 150° Anniversario dell’Unità d’Italia il Comune di Firenze e la Federazione Pugilistica italiana in collaborazione con il Comitato Regionale Toscana – FPI hanno voluto dare vita ad una manifestazione di pugilato dilettantistico che introdurrà all’attesa serata del 4 novembre dedicata al Titolo Europeo Ebu dei Pesi Welter che vedrà all’opera al Mandela Forum due campioni imbattuti come Leonard Bundu e Daniele Petrucci, di nuovo in sfida dopo l’andata di Roma. Il  Galà di Pugilato delle Tre Capitali si svolgerà il 2 novembre a partire dalle ore 19.00 nella prestigiosa location fiorentina della Sala d’Arme di Palazzo Vecchio. Da un luogo ricco di storia, guardando al futuro, si effettueranno sei incontri tra atleti Youth di quattro categorie di peso diverse in rappresentanza delle tre città capitali Torino, Firenze e Roma.  

Oggi nella Sala Incontri di Palazzo Vecchio si sono svolte le presentazioni ufficiali di un evento che non deluderà le aspettative. A fare gli onori di casa è stato il Vicesindaco del Comune di Firenze Dario Nardella che ha sottolineato la volontà dell’amministrazione di promuovere il pugilato fiorentino non solo dal punto di vista sportivo ma anche dal punto di vista socio-culturale. Tre giorni dedicati al pugilato, dal 2 al 4 novembre, ed un ricco programma che prevede anche il Convegno Nazionale del Settore Giovanile  e Scolastico, organizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana in collaborazione con il Comitato Regionale Toscana, che avrà come oggetto il dibattimento sul tema "Conferme e/o nuove proposte ne 3° Millennio per l'Attività Giovanile Societaria e Scolastica, nel rispetto delle norme Ministerieli, Sanitrarie e del C.O.N.I.", e che sarà coordinato dal Responsabile del Settore Giovanile FPI e Presidente del Comitato Regionale Toscana Giuseppe Ghirlanda. “Il pugilato – ha sottolineato il Vicesindaco Nardella – è troppo spesso giudicato a torto uno sport violento quando invece è uno sport portatore di valori e fair play ed è un veicolo straordinario di formazione dei cittadini prima che di sportivi. L’importanza del Convegno è dato dai suoi valori e dai suoi insegnamenti ed è giusto quindi strutturare un tavolo dei lavori su come istruire i giovani attraverso questo sport”. “Tempo addietro – ha continuato Nardella - in occasione di un’iniziativa di scherma che si è svolta nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio ci chiedemmo: perché non organizzare un evento anche di pugilato? Ed ecco che grazie alla tenacia e all’impegno di Ghirlanda e di tanti altri amici che siamo riusciti ad allestire questa giornata in un luogo insolito per lo sport come Palazzo Vecchio”.  

Un impegno da elogiare per il Vicepresidente della FPI e Coordinatore del Settore Nazionale Dilettanti FPI Alberto Brasca che ha ringraziato sentitamente il Comune di Firenze: “In particolare il Vice Sindaco Nardella perché dimostra costantemente un’attenzione verso il pugilato, raro da parte di un’amministrazione pubblica. Sono rimasto sorpreso e stupefatto perché ha osato tanto per il pugilato, portandolo addirittura a Palazzo Vecchio. Ringrazio anche il Gruppo F_AIR, la scuola d’arte di Firenze che ha consentito ed organizzato una mostra con le foto di Bundu di straordinaria bellezza ed arricchimento, considerando che il “bello” è sempre stato importante per il pugilato. Tale mostra ne fa giustizia. Il più sentito ringraziamento va a Pino Ghirlanda che ha immaginato, pensato, voluto e articolato tale iniziativa. All’inizio ero perplesso sull’accostamento della manifestazione ad una celebrazione storica ma poi ho compreso l’importanza che lo sport ha dato all’identità nazionale, in particolare il pugilato, disciplina da un passato glorioso, che ha dato senza dubbio il suo contributo nella costruzione dell’Italia.  I miti del pugilato e l’esaltazione dell’identità nazionale portano i giovani ad esprimere fiducia e quindi a credere in loro stessi. Il ring è un altare laico, un teatro, un luogo delle pari opportunità in quanto si affronta l’avversario a viso aperto tra la gente a mani nude e contando solo sulle proprie forze”.

Parole di grande soddisfazione per il Presidente Pino Ghirlanda che ha ribadito quanto il Convegno, che vedrà l’apporto delle scuole del territorio, rappresenti in quest’ottica un momento fondamentale: “Uno strumento educativo alle regole ed all’onesta per i giovani che sono importantissimi per il futuro sociale e per il pugilato stesso. E’ necessario quindi entrare nelle scuole a livello nazionale e non limitarsi ad episodi sporadici. Studi sociali rivelano che il pugilato è la panacea contro le problematiche giovanili perché l’autostima ed il controllo sono come una medicina, una cura. Il Galà è un appuntamento entusiasmante per l’ambiente e per il nostro territorio che accoglierà una manifestazione unica nel suo genere. Ci auguriamo che diventi un primo passo verso il 2012 in cui vorremmo vedere le Finali dei Campionati Italiani Assoluti a Firenze”.

Nel pomeriggio il presidente Ghirlanda ha ricevuto da parte del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica la lettera con la quale si comunica che il Presidente Giorgio Napolitano ha voluto destinare alla manifestazione la medaglia d’oro quale suo premio di rappresentanza. Una traguardo importante per Firenze, per il Pugilato Italiano e per i giovani protagonisti della serata del 2 novembre che saranno: nei 56 Kg. Claudio Colzi (Firenze) e Andrea Vernile (Torino), negli 81 Kg. Samir Nikaj (Firenze) e Domenico Sapone (Torino); nei 60 Kg.  Sebastian Mendizabal (Roma) e Yuri Sampirisi (Torino); nei 64 Kg., nel primo incontro di categoria, Alex Marongiu (Roma) e Alessio Mensa (Torino), nel secondo Francesco Rau (Roma) e Natty Maremonti (Firenze) e nel terzo Michael Magnesi (Roma) e Cristian De Ieso (Firenze).

Sempre in Sala d’Arme, per tutta la giornata, sarà allestita la mostra fotografica S-portrait che il fotografo americano David Andre Weiss ha recentemente dedicato alla boxe e, in particolare, a Leonard Bundu. A cura di Lucia Giardino, con la collaborazione di FUA Florence University of the Arts, a partire dal 3 novembre la mostra sarà visibile alla Galleria F_AIR – Florence Artist in Residence in Via Sangallo a Firenze.

Fonte: Ufficio stampa FPI -  www.fpi.it/index.php

 

Archive

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS