There are 55.017 boxer records, at least 535.932 bouts and 10.443 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LEONARD BUNDU DOPO LA VITTORIA A LONDRA

 

 

DUE CHIACCHIERE CON IL CAMPIONE EUROPEO DEI PESI WELTER

Il sorriso di Leonard Bundu è uno di quelli tra i più contagiosi. La risata pure. Ride di gusto, ride spesso, e ne ha ben ragione. Sabato sera, sul ring dell’ExCel Arena di Londra, ha difeso per la sesta volta il titolo europeo contro Lee Purdy, in un match che ha tenuto tutti col fiato sospeso e che ha vinto per KOT a pochissimi secondi dalla fine.
 
-Ciao Leo, sei ancora a Londra vero?
-Sì, mi sono fermato qui con la famiglia per prendere un po’ di fiato. Diciamo che l’ultimo periodo è stato abbastanza impegnativo!
 
-Come stai, fisicamente?
-A parte quest’occhio che sembra una melanzana ride? Bene, grazie. Finalmente ho ricominciato a mangiare come si deve e ovviamente sono molto più tranquillo! Credo di avere ancora un po’ di adrenalina in giro però!
 
-Ci racconti un po’ il match, com’è stato dal tuo punto di vista?
-Duro! A parte gli scherzi, per fortuna non sono il tipo che sottovaluta l’avversario. Purdy è un pugile tostissimo. Ho cercato di partire subito per fagli capire che non ero arrivato fino a Londra per lasciargli la cintura. Per varie riprese mi rendevo conto che lo colpivo, e lui non accusava nulla. Però non mi sono lasciato prendere dallo sconforto. Certo, qualche bel colpo l’ho preso anche io.
Verso l’ottava ripresa però ho capito che dovevo metterci qualcosa di più, e così ho fatto. Non sono mai stato sicuro di riuscire a mandarlo al tappeto, ma ho dato del mio meglio e dopo il primo conteggio, ho capito che potevo farcela.
 
-Abbiamo visto che ti diceva qualcosa, quando suonava la campana di fine ripresa, e tu tornavi all’angolo ridendo. Erano provocazioni?
-Ahah! Io non sono il tipo che cade in questi tranelli! In realtà mi faceva ridere perché mi diceva cose tipo “Sei vecchio! Ora andrai a terra!”. E in effetti ho 13 anni più di lui. Ma li porto benissimo, no?! Però non diceva le cose con vera cattiveria, era solo un pochino sbruffone forse. Quando il match è diventato ancora più duro, però, ha smesso, e questo per me è indice di intelligenza. Almeno così non ha fatto brutta figura.
 
-Come ti sei sentito alla fine del match?
-Secondo te?! Ahah benissimo! Sono stato davvero contento. Vero che uno deve essere sicuro di sé, ma il pugilato è uno sport in cui non si può mai sapere. Il colpo della domenica è dietro l’angolo. I pugili forti pure. Purdy è un pugile di alto livello, non è stata una passeggiata, ma è quello che volevo. Finalmente una difesa all’estero. Credo che anche per i tifosi, sia italiani che inglesi, sia stato un bell’incontro da guardare. Anche questo conta molto per me.
 
-Adesso cosa farai?
-Adesso vacanza! Finalmente sto un po’ con la mia famiglia. Poi vedremo, non dico nulla ma aspetto.
 
-Vuoi aggiungere qualcosa tu? I classici ringraziamenti magari? Dai fai un discorso tipo agli Oscar!
-Certo! Ringrazio come sempre e sopra ogni cosa Giuliana e i bimbi, André e Frida. Io lo so che mica è facile, tra la preparazione a Firenze, la dieta, la tensione, le botte sul ring. Grazie, siete meravigliosi. Con loro voglio davvero ringraziare anche tutti gli altri membri della mia famiglia, parenti naturali e acquisiti. Io lo so che sono fortunato ad avervi sempre vicino.
Sto diventando noioso? ride.
Grazie anche a Mario e Graziano Loreni che mi hanno dato questa opportunità, e al Maestro Boncinelli e Paolo Vignoli che mi seguono dall’angolo da sempre e mi conoscono a volte meglio di quanto mi conosca io.
Volevo anche dire grazie ai ragazzi di Firenze che sono riusciti a venire a Londra. Il Vostro supporto è stato davvero prezioso. Anche tutti quelli che avrebbero voluto ma non potendo mi hanno seguito da casa, io so che c’eravate. In questi giorni poi tramite internet sto ricevendo un mucchio di congratulazioni e mi sa che non ce la faccio a rispondere a tutti ma leggo, e davvero mi fa un piacere immenso.
 
-Grazie Leo, sei stato davvero fantastico!
-Ahah grazie!
 
Bundu è così. Spontaneo e genuino, sempre pronto a scherzare. Il match di Londra non è stato uno scherzo. I pugni erano veri, e tanti, e la concentrazione altissima. Paolo Vignoli dice “la chiave per vincere il match erano il ritmo e l’uscita dai colpi. Purdy era un pugile che beccava, di conseguenza più il ritmo è alto e i colpi aumentano, più ne prende e va in difficoltà. Infine, bisogna uscire in maniera da non farlo rientrare perché è un uomo tenace e che picchia forte”.
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 GENNAIO DEL 1977

Onelio Grando alla seconda sfida italiana di Priminao Michele Schiavone Per alcuni atleti a volte si dice che sono nati in epoca sbagliata. In quel gruppo si può annoverare il friulano Onelio G...

22/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 GENNAIO DEL 1989

Juan Martin Coggi, argentino caro agli abruzzesi di Priminao Michele Schiavone L’argentino Juan Martin Coggi, ritenuto di origini italiane, in particolar modo di derivazione abruzzese, trov&ogra...

21/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 GENNAIO DEL 1993

Gianfranco Rosi, difesa mondiale in Francia di Priminao Michele Schiavone L’ultimo successo ottenuto nella qualità di campione del mondo da parte dell’italiano Gianfranco Rosi porta...

20/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 GENNAIO DEL 1977

Facciocchi, primo assalto al campionato italiano di Priminao Michele Schiavone La prima carta giocata dal cremonese Trento Facciocchi per il campionato italiano dei pesi medi la rivolse il 19 gennaio ...

19/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 GENNAIO DEL 1965

Morocho Hernandez campione mondiale di Priminao Michele Schiavone Il primo venezuelano campione mondiale di boxe fu Carlos Hernandez che il 18 gennaio 1965 tolse la corona dei pesi welter jr allo stat...

18/01/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TIPPY LARKIN

Al secolo Antonio Pilleteri di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Tippy Larkin, nato con il nome di Antonio Pilleteri, è stato considerato uno dei più abili pugili italo-americani, quasi all...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 GENNAIO DEL 1981

Marvelous Marvin Hagler, prima difesa mondiale di Priminao Michele Schiavone La prima messa in gioco del titolo mondiale ‘undisputed’ dei pesi medi da parte dello statunitense Marvin Hagle...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 GENNAIO DEL 1969

Roy Jones Jr emette il primo vagito di Priminao Michele Schiavone Nella città statunitense di Pensacola, Florida, il 16 gennaio 1969 vide la luce Roy Jones Jr, futuro campione di pugilato, iscr...

16/01/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS