There are 55.039 boxer records, at least 536.089 bouts and 10.627 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

PRIMO MAGGIO, RIFLESSIONI DI UN DIRIGENTE REGIONALE

 

 

1° MAGGIO: Auguri a tutti i “lavoratori del pugilato” ma giù le mani dai ragazzi!

          La festa del primo maggio è un’occasione ghiotta per salutare i lavoratori e, nella fattispecie a coloro che operano (e quindi “lavorano”) nel mondo del pugilato: dirigenti, tecnici, arbitri, staff medico, genitori e soprattutto gli atleti. Sì, in particolare gli atleti, perché non esiste pugilato senza la presenza di questi indiscussi protagonisti pronti ad incrociare i guantoni sul ring. Ovviamente nella formazione dei ragazzi, necessariamente deve essere presente un’organizzazione e quindi una struttura a supporto proprio degli atleti e, a fungere da “chiave di volta”, è appunto il tecnico: una figura che molto spesso si trasforma in un valido collaboratore (o in questo caso “lavoratore”) di tante famiglie che decidono di affidare la costruzione etica, prim’ancora che quella sportiva, dei loro figli.
 
          E proprio per il personale apprezzamento verso questa figura (quella appunto del tecnico) che mi spinge a dedicare una riflessione maturata dopo pochi mesi vissuti nel ruolo di vicepresidente del Comitato Regionale FPI Puglia-Basilicata: “I ragazzi prima di tutto”. Non è uno slogan elettorale ma è un richiamo, da chi, in punta di piedi, è entrato nel mondo del pugilato senza alcun interesse economico ma solo perché attratto da questa disciplina; quindi posso osservare determinate cose, anche senza possedere una decennale esperienza in merito; al contempo peraltro, ho notato che spesso, chi non appartiene alla storia della boxe può osservare determinate dinamiche con occhi diversi e soprattutto distaccati. Quindi, torno a ribadire che “i ragazzi devono essere anteposti a qualsiasi vicenda, frutto di vicissitudini personali e quindi non collegata all’etica sportiva”. Purtroppo ho potuto assistere a delle discussioni poco edificanti a tal riguardo: non è assolutamente ammissibile non far partecipare un proprio pugile ad una manifestazione (anche a carattere nazionale) perché ospitata da una società “sgradita”. Ma la domanda è un’altra: Come giustificate ai vostri ragazzi la mancata partecipazione ad un determinato evento? E qual è la colpa di questi ragazzi il cui intento è solo quello di confrontarsi amichevolmente (e agonisticamente) al cospetto dell’avversario? Qualcuno mi potrà dire: “Cosa ne sai tu! Io sono da trent’anni che opero nel pugilato!”. Di certo potrei rispondere: Rispetto la tua cultura pugilistica ma nel tuo operato c’è qualcosa che andrebbe rivista; ma soltanto per il bene dei ragazzi, non per altro.
 
          Circa un anno fa, il Comitato FPI Puglia-Basilicata, ha voluto organizzare la prima edizione del torneo Appulo-Lucano; per farla breve, quella manifestazione è stata praticamente un’occasione propedeutica per riunire le varie correnti di pensiero sparse nel territorio di competenza; e proprio in quella occasione c’è stato qualche tecnico (come Antonio Portoghese e Francesco Stifani, giusto per fare i nomi) che nel giustificare questa specie di riappacificazione generale, ha avuto l’onesta culturale, sportiva ed etica di ammettere che la colpa di determinati rapporti incrinati era da addebitare un po’ tutti e che era giunto il momento di chiudersi la bocca e pensare solo a lavorare per il bene dei ragazzi. Questo per dire che come il pugile deve rialzarsi dopo un atterramento, così anche un tecnico (a prescindere dalla sua storia) deve ammettere i propri sbagli e chiedere scusa, non alla Federazione ma solo e soltanto ai propri ragazzi e alle rispettive famiglie.
 
          Scusate questa riflessione ma pensavo che questo genere di malcostume fosse isolato, mentre invece ho notato purtroppo che i casi registrati non sono poi così sporadici.
 
          A questo punto mi domando: Perché continuiamo a puntare il dito d’accusa sulla Federazione, sul sistema arbitrale, sullo staff sanitario e non parliamo anche di chi obbliga i suoi atleti a non farli salire sul ring per fare un “dispetto” a chissà chi?
 
          Accettiamo la sana competizione tra società (che stimola sempre a migliorarsi) ma non varchiamo la soglia della correttezza etica e sportiva.
 
          Infine, ancora un augurio a tutti i lavoratori (specialmente a chi ancora è alla ricerca di un’occupazione) e un grosso saluto a tutti i pugili.
 
Sandro TURCO
Vicepresidente del CR FPI Puglia-Basilicata
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 MAGGIO DEL 1943

Morabito è campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il calabrese Antonio Morabito divenne campione italiano dei pesi mosca il 23 maggio 1943, quando conquistò il vacante titolo de...

23/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 MAGGIO DEL 1970

Jorge Ahumada, il mondiale grazie al trasferimento di Priminao Michele Schiavone I pugili di valore assoluto nati in Argentina sono stati molti. Alcuni di essi hanno preferito emigrare per affermarsi ...

22/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 MAGGIO DEL 1966

Vargellini sconfigge Donati di Priminao Michele Schiavone Il forlivese Pietro Vargellini arrivò per la prima volta a combattere sulle 8 riprese il 21 maggio 1966 a Forlì, sua città...

21/05/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, JOEY GIARDELLO

Al secolo Carmine Orlando Tilelli di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La vicenda sportiva ed umana di Carmine Orlando Tilelli, nato a Brooklyn il 16 luglio 1930 da padre calabrese e da madre napoletana,...

20/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 MAGGIO DEL 1946

Ezzard Charles supera Archie Moore di Priminao Michele Schiavone Lo statunitense Ezzard Charles, soprannominato "Cincinnati Kid" in onore della città dell’Ohio dove si stabil&ig...

20/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 MAGGIO DEL 1921

Erminio Spalla debutta negli Stati Uniti di Priminao Michele Schiavone Il piemontese Erminio Spalla rimase contagiato dal diffuso desiderio dei suoi colleghi italiani di combattere negli Stati Uniti e...

19/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 MAGGIO DEL 1979

Felicioni sfida Salvemini di Priminao Michele Schiavone Il laziale Roberto Felicioni si guadagnò il diritto di competere nel campionato italiano professionistico dei pesi medi e il 18 maggio 19...

18/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 MAGGIO DEL 1968

Biancardi prepara la sfida italiana di Priminao Michele Schiavone Negli anni in cui l’Europa dell’est vietava l’attività professionistica, le organizzazioni italiane ingaggiav...

17/05/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS