There are 56.655 boxer records, at least 538.578 bouts and 10.961 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

NEL CONFRONTO CANADESE PASCAL SUPERIORE A BUTE

 

 

Nel contorno pareggiano Mike Perez e Carlos Takam

18 gennaio 2014, Montreal, Quebec, Canada – Alla presenza di oltre 20mila spettatori presenti nel Bell Centre si sono affrontati due ex campionai mondiali cresciuti da professionisti in Canada e diventati idoli degli appassionati locali. Al limite dei pesi mediomassimi hanno incrociato i guanti Jean Pascal, originario di Haiti che ha indossato la cintura WBC delle 175 libbre, e Lucian Bute, giunto dalla Romania alla fine del 2003 dopo una brillante carriera amatoriale che vantò un lungo regno IBF tra i pesi supermedi. Al termine delle 12 riprese Pascal, 31 anni compiuti, è stato impareggiabile rispetto al mancino Bute, 34 anni il prossimo mese. I tre giudici hanno espresso un netto vantaggio a favore di Pascal con questi cartellini: 118-110 (Pasquale Procopio), 117-111 (Jack Woodburn) e 116-112 (Claude Paquette). Arbitro è stato Michael Griffin.
Pascal ha messo in atto serie veloci fin dal primo suono di campana. Nel secondo round un suo destro ha creato problemi all’avversario. Bute ha recuperato ed ha saputo mettersi in gioco nel tentativo di piegare la resistenza del validissimo oppositore. Sul finire del match ha creduto di imporsi prima del limite, ma l’abilità schermistica di Pascal e la sua esperienza hanno eluso ogni tentativo di ribaltare un risultato già segnato.
Pascal, 29-2-1 (17), ha vinto con merito e soddisfazione questo duello canadese. Ora può tornare a guardare con interesse al suo futuro.
Bute, 31-2-0 (24), seppure battuto nella sua nuova divisione di peso ha dimostrato di avere le qualità per continuare a far parlare della sua carriera.
 
Nella massima divisione di peso si sono misurati sulla distanza delle 10 riprese l’imbattuto cubano Mike Perez e Carlos Takam, camerunense con licenza francese. Il risultato è stato di parità deciso a maggioranza. Il giudice Nicolas Esnault ha totalizzato 96-94 per il cubano mentre Jean Gauthier e Sylvain Leblanc hanno sommato due distinti 95-95 che hanno determinato il verdetto.
Perez, 20-0-1 (12), reduce dalla vittoria sul russo Magomed Abdusalamov, ha sofferto una brutta ferita sull’occhio sinistro causata nella terza ripresa da un’accidentale testata. Takam, 29-1-1 (23), vanta la cintura WBFederation.
 
Il mediomassimo Eleider Alvarez, colombiano domiciliato a Montreal, ha imposto al canadese Andy Gardiner la prima sconfitta a torso nudo dopo 10 vittorie (6 prima del limite). “Storm” Alvarez ha dominato il confronto in 10 riprese ed è rimasto invitto con 14 trionfi (8 anzitempo). Questi i cartellini: 99-91 (Marie-Josee Guerin), 96-93 (Jean Lapointe) e 97-93 (Sylvain Leblanc).
 
L’altro colombiano con licenza canadese, il peso massimo Oscar Rivas è tornato a combattere dopo un anno di inattività ed ha piegato in tre riprese Shawn Cox, 16-5-0 (15), rappresentante di Barbados che nel 2009 è stato sconfitto in Italia dal sardo Salvatore Erittu al limite dei cruiser. “Kaboom” Rivas è rimasto imbattuto con 13 successi (8 prima del limite).
 
Anche il locale peso gallo Sebastien Gauthier, 22-4-1 (14), ha fatto ritorno sul ring dopo la pausa del 2013, ma non è andato oltre il pari dopo 8 tempi combattuti con il messicano Javier Franco, 20-11-3 (10). Il giudice Nicolas Esnault ha preferito Gauthier con 78-74. Invece i suoi colleghi Jean Gauthier e Marie-Josee Guerin hanno realizzato due distinti 76-76 che hanno determinato il risultato di pareggio a maggioranza.
 
L’imbattuto peso welter canadese Mikael Zewski, 23-0-0 (18), ha imposto il fuori combattimento al polacco Krzystof Szot, 18-10-1 (5), a 46 secondi dall’inizio del settimo round.
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 FEBBRAIO DEL 1971

A Londra uno "stoico" Franco Zurlo battuto da Alan Rudkin di Alfredo Bruno Il 16 febbraio 1971 non fu certo un giorno propizio per il brindisino Franco Zurlo. Alla Royal Hall di Londra il nostro pugile la...

16/02/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA: MANCINI

RAY "BOOM BOOM" MANCINI di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Soprannominato "Boom Boom" per le sue caratteristiche di combattente indomito Ray Mancini poteva contare su un seguito i...

16/02/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA

Prima e dopo Carnera e D'Agata di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Quando la sera del Giugno 1956 a Roma, sul ring montato nel rettangolo di gioco dello Stadio Olimpico, Mario D’Agata conquistò c...

15/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 FEBBRAIO DEL 1989

Esordio tra i pro di Giovanni Parisi di Alfredo Bruno Il 15 febbraio 1989 a Vibo Valentia faceva il suo esordio tra i professionisti Giovanni "Flash" Parisi. Un esordio atteso con ansia dagli appassionati...

15/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 FEBBRAIO DEL 1964

Pari tra Tommaso Galli e Renè Libeer di Alfredo Bruno Il 13 febbraio 1964 al PalaEur di Roma nella riunione che vedeva come match clou Angel Robinson Garcia contro Francesco Caruso le attenzioni del pubblico...

13/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 FEBBRAIO DEL 1963

In Belgio pari tra Mario Sitri e Pierre Cossemyns di Alfredo Bruno Il 10 febbraio 1963 Mario Sitri andò a Bruxelles roccaforte di un’icona della boxe belga come Pierre Cossemyns, che fu per lungo tempo...

10/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 FEBBRAIO DEL 1968

Sandro Mazzinghi batte Art Hernandez di Alfredo Bruno Il 9 febbraio 1968 al "Palazzone" di Roma tornava Sandro Mazzinghi dopo la sua strepitosa vittoria per ko su Jo Gonzales, valevole per il titolo europ...

09/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, L'8 FEBBRAIO DEL 1951

Paolo Rosi batte Salvatore Furciniti di Alfredo Bruno L'8 febbraio 1951 al Teatro Comunale di Rieti disputava il secondo match da professionista un pugile locale, Paolo Rosi, che si allenava nella San Liberatore de...

08/02/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS