There are 54.972 boxer records, at least 535.586 bouts and 10.313 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LA LUCE DOPO IL BUIO

 

 

Torna la visibilità di sportenote

di Primiano Michele Schiavone

Venerdì  26 febbraio 2016 – Un piccolo problema tecnico ha oscurato per due giorni, mercoledì 24 e giovedì 25 febbraio, il nostro sito. Abbiamo continuato comunque a produrre i nostri servizi e la rubrica "un giorno come oggi" – pubblicati in quei giorni da 2out – che diffondiamo in questa pagina.

UN GIORNO COME OGGI

Il trionfo di Giacomo Spano in Cile

Negli anni in cui l’emigrazione Italiana verso il Sudamerica continuava in modo filato, il peso mosca Giacomo Spano, tra gli altri, raggiunse il Cile per trovare un po’ di gloria tra i tanti paisà che popolavano l’emisfero meridionale. Il 24 febbraio del 1961, dopo alcune puntate in Argentina ed Uruguay, si trovò di fronte a German Pardo, campione del Cile, per un confronto sulle 10 riprese. Il piccolo italiano dimostrò di conoscere i fondamenti del pugilato, di saper combattere e di far valere le sue qualità di guerriero impegnato “hasta la victoria”: al termine del match gli fu riconosciuto il giusto verdetto ai punti. Spano aveva impegnato due volte sulle 12 riprese per il titolo italiano Salvatore Burruni (in seguito campione d’Europa e del Mondo), con il quale in precedenza aveva anche pareggiato; aveva ingaggiato 4 confronti sulle 10 riprese con il futuro campione mondiale mosca Horacio Accavallo (1 perduto e 3 pareggiati) ed aveva retto 10 tempi al britannico Johnny Caldwell, in seguito titolare mondiale dei gallo. Spano si ritirò dopo aver sommato il rispettabile record di 47 combattimenti: 13-21-13.

TOMMASONE TORNA IN MAGGIO

Difesa volontaria UE

di Primiano Michele Schiavone

Mercoledì  24 febbraio 2016 – Il calendario pugilistico della prossima primavera si arricchirà della difesa volontaria del titolo dell’Unione europea dei pesi piuma da parte del campione in carica Carmine Tommasone (15-0-0).
La prossima esibizione del campano è stata annunciata in tutti i suoi aspetti, con la data, la sede e l’avversario di turno: il 7 maggio venturo nella sua città natale di Avellino contro lo spagnolo Sergio Prado (11-6-1).
Il campano, dopo la conquista del titolo italiano dei piuma alla fine del 2014, ha colto due significati successi nel 2015 che gli hanno dato le vacanti cinture WBA Inter-Continental e dell’Unione europea.
Il suo avversario Prado, 33 anni compiuti, è salito di categoria l’anno scorso dopo aver posseduto il titolo spagnolo ed UE dei pesi supergallo, con una match disputato anche per il vacante campionato EBU della stessa categoria di peso.
Le due ultime esperienze tra i pesi piuma sono state negative, anche se rimediate all’estero, contro Dennis Ceylan in Danimarca e Marco McCullough a Belfast, Irlanda del Nord.
Tommasone, 32 anni in marzo, sarà successivamente chiamato alla difesa ufficiale contro il romeno Viorel Simion (19-1-0).

UN GIORNO COME OGGI

L'essenza di Festucci contro Norel

All’inizio del suo quarto anno professionistico il peso medio capitolino Franco Festucci dimostrava ormai di aver i numeri per reggere il clou di riunioni importanti. La sua popolarità sportiva era cresciuta a dismisura, grazie anche all’aspetto appariscente. Festucci mostrò la sua vera natura anche la sera di giovedì 25 febbraio del 1954, a Roma, quando si trovò di fronte al francese Georges Norel, un pugile ostico, le cui qualità agonistiche valevano molto di più dei numeri contenuti nel suo palmares professionistico. L’italiano, con il record immacolato, ostentò la sua superiorità e si aggiudicò il verdetto ai punti al termine delle 10 riprese. Sposato con l’avvenente attrice Franca Marzi, il romano vivrà la storia del pugile bravo e bello per altre due stagioni prima di vedere spegnere la sua stella. Festucci ebbe successi anche a Parigi e Barcellona, oltre che nelle maggiori piazze italiane, mancando il titolo europeo in una serata stregata. Professionista dal giugno 1951 al dicembre 1956, lasciò il ring con il record di 47 vittorie, 3 sconfitte e 2 risultati di parità.

BENOIT MANNO GUARDA AL TITOLO UE

Suo avversario Anthony Cacace

di Primiano Michele Schiavone

Giovedì  25 febbraio 2016 – Il prossimo obiettivo del piemontese di origine calabrese Benoit Manno è il titolo della Unione europea dei pesi superpiuma. Per riuscire a cingere la cintura dei pesi superpiuma, attualmente vacante, dovrà superare l’italo-britannico Anthony Cacace, residente a Belfast, Irlanda del Nord, in una sfida tra due mancini. Il confronto si disputerà in Italia, dopo che l’asta è stata aggiudicata ad una organizzazione italiana con la cifra di 8mila euro. Vista l’esigua borsa che toccherà ai due contendenti – dopo che sarà sfoltita da trattenute erariali, percentuali varie e necessarie spese di allenamento – la posta in palio reale rimane il titolo, il cui valore assoluto permette di occupare la posizione numero cinque nella classifica EBU della categoria e le eventuali opportunità che potrebbero derivare.
Manno, 34 anni compiuti da poco, è professionista dall’aprile 2009 ed ha combattuto 18 volte: 16-2-0 (2). È stato campione italiano dei superpiuma nel 2012 ed ha provato a scalzare il laziale Emiliano Marsili dal trono EBU dei pesi leggeri nel 2014, finendo la corsa nella sesta ripresa.
Cacace, 27 anni celebrati questo mese, vanta un record imbattuto fatto di 13 successi (6 anzitempo). È professionista dal febbraio 2012 ed ha messo in vetrina le cinture Irish e Celtic dei pesi superpiuma.
Nei prossimi giorni saranno rese note data e sede del match.
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE DEL 1934

Edelweiss Rodriguez campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Uno dei primi pugili riminesi che si fece conoscere a livello italiano fu Edelweiss Rodriguez, vincitore del titolo nazionale profes...

21/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS