There are 54.970 boxer records, at least 535.565 bouts and 10.306 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FPI: I PRIMI QUALIFICATI PER LONDRA 2012

 

XVI CAMPIONATI MONDIALI ELITE BAKU 2011. Mangiacapre, Valentino e Picardi qualificati a Londra 2012.

Logo_Mondiali_Baku_2011Tre azzurri in gara a Londra 2012. Purtroppo Alex Ferramosca nei 46-49 Kg. e Vittorio Jahin Parrinello nei 56 Kg. hanno visto sfumare la qualificazione olimpica. L’Italia si è rifatta nei 64 Kg. con il grintoso Vincenzo Mangiacapre che ha condotto un match brillante contro il ceco Zdenek; nei 60 Kg. con Domenico Valentino che ha battuto il combattivo serbo Branimir Stankovic; nei 52 Kg. con Vincenzo Picardi che ha superato il dominicano Dagoberto Aguero; e nei +91 Kg. con Roberto Cammarelle che ha dominato sull’irlandese Corneluis Sheehan e che domani si giocherà il pass olimpico con l'inglese Joshua.

Giornata di Ottavi di Finale impegnativa per la Nazionale Azzurra Elite, guidata all’angolo dal Direttore Tecnico delle Nazionali di Pugilato Francesco Damiani e dai tecnici federali Raffaele Bergamasco e Giulio Coletta. Oggi è stata definita la rosa dei qualificati a Londra 2012 per quanto riguarda le categorie di kg 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75 e 81.

Il primo azzurro a tentare l’impresa nei 46-49 Kg. è stato Alex Ferramosca, campione italiano in carica e del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che in un match intenso ha visto sfumare la vittoria sul punteggio finale di 18 a 17 contro lo spagnolo Jose De La Nieve, testa di serie n° 5 di categoria, medaglia di bronzo agli Europei del 2010 e tra i partecipanti agli ultimi Europei ed ai Mondiali di Milano 2009. Dopo essere andato in vantaggio nella prima ripresa, finita per 5 a 3, Ferramosca nella seconda, finita per 12 a 11 a favore di De La Nieve, ha dovuto contenere gli attacchi dell’avversario, subendo anche un conteggio. Nella terza la guardia destra azzurra non ci ha creduto fino in fondo lasciando allo spagnolo il tempo di portare i colpi della vittoria.

Il secondo incontro della giornata ha fatto esultare il Team Azzurro con la qualificazione a Londra 2012 nei 64 Kg. dell’abile Vincenzo Mangiacapre, vicecampione italiano e bronzo europeo in carica, del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che ha dominato sul ceco Zdenek Chladek, bronzo ai Campionati Mondiali Youth del 2008 e tra i partecipanti agli Europei 2011 ed ai Mondiali di Milano 2009, battendolo per 16 a 9. Un’ottima prova dell’azzurro di Marcianise che con continuità d’azione, rapidità nel portare i colpi e grande padronanza del ring è andato in vantaggio in tutte e tre le riprese, finite rispettivamente per 5 a 2, 10 a 5 e 16 a 9. Nel primo round Mangiacapre si è subito imposto sfruttando al meglio l’allungo, portando tutti i colpi e tenendo a distanza il ceco, combattivo, che ha sempre cercato il corpo a corpo. Nella seconda ha messo subito in difficoltà l’avversario, tenendo a bada i suoi attacchi con uscite, schivate e colpi di rimessa in precisione. Nel terzo round Mangiacapre ha tenuto testa agli attacchi aggressivi del ceco e con un buon gioco di gambe ha portato fino alla fine combinazioni di colpi efficaci. Domani nei Quarti di Finale sarà in sfida con una vecchia conoscenza, il mongolo Munkh Erdene Uranchimeg, medaglia d’oro ai Campionati Asiatici 2011, di bronzo ai Mondiali di Milano 2009 e tra i partecipanti a Pechino 2008, testa di serie n° 2 di categoria, che oggi ha battuto per 24 a 9 l’iraniano Mehdi Toloutibandpi. Uranchimeg ha battuto Mangiacapre in occasione delle semifinali del "Memorial Feliks Stamm" svoltosi quest’anno ad aprile in Polonia.

Pass olimpico sfumato purtroppo anche per l’azzurro Vittorio Jahin Parrinello, medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Mondiali Militari e del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che nei 56 Kg. si è comunque impegnato contro il cubano Lazaro Alvarez, tra i partecipanti ai Mondiali Youth del 2008, giovane ma molto promettente. Il cubano si è qualificato a Londra 2012 battendo l’azzurro per 13 a 11. Nella prima ripresa Parrinello ha avuto meglio chiudendo i tre minuti sul punteggio di 5 a 2. Ha poi continuato nella seconda, finita a suo favore per 8 a 6, a tener testa alla guardia destra di Alvarez anticipandolo e boxando a ritmo serrato. Nella terza il cubano ha preso il sopravvento e dopo due round di studio ha iniziato ad imporsi prendendo la giusta distanza e portando colpi micidiali. Parrinello ha subito un conteggio e non è più riuscito a riportare dalla sua il risultato.

Il secondo pass olimpico per l’Italia è arrivato nei 60 Kg. con il campione mondiale ed argento europeo Domenico Valentino, del Gruppo Sportivo Fiamme Oro e testa di serie n. 1 di categoria, che ha battuto per 26 a 23, in un match combattuto, il serbo Branimir Stankovic, tra i partecipanti agli Europei di Ankara 2011 ed ai Campionati Mondiali di Milano 2009. Nelle prime due riprese Valentino è andato in vantaggio, rispettivamente per 7 a 3 e per 10 a 9, boxando contro un avversario che ha risposto colpo su colpo. Nella terza ripresa Valentino ha cercato di contenere il serbo che ha chiuso gli ultimi tre minuti a suo favore per 11 a 9. Domani nei Quarti di Finale sarà in sfida con l'ungherese Miklos Varga, argento alle Qualificazioni Europee del 2008 e tra i partecipanti ai Mondiali di Milano 2009 e Chicago 2007, che oggi ha battuto per 28 a 20 Madadi Nagzibekov (TJK). 

Terzo e meritato pass olimpico per il tricolore è stato quello del bronzo di Pechino 2008 ed europeo Vincenzo Picardi, di Casoria e del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, che nei 52 Kg. ha battuto per 18 a 12 il dominicano Dagoberto Aguero, medaglia d’argento ai Combat Games 2010. Aguero si è aggiudicato la prima ripresa sul punteggio di 4 a 3. Nella seconda, finita per 9 a 8 per l’azzurro, Picardi ha iniziato ad entrare nel vivo del match nonostante il dominicano tentasse di sfruttare al massimo l’allungo. Nella terza Picardi ha fatto valere tutta la sua classe e tecnica con colpi precisi e combinazioni incisive, spesso in guardia falsa. Domani nei Quarti di Finale sarà in sfida con il giovane uzbeko Jasurbek Latipov che ha partecipato ai Campionati Mondiali Youth del 2008.

A chiudere in bellezza la partita di oggi è stato l’oro olimpico e campione mondiale Roberto Cammarelle, nonché argento agli ultimi Europei, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che si è confermato testa di serie n° 1 della categoria dei +91 Kg. In un match a senso unico ha battuto per RSC alla terza ripresa sul punteggio di 17 a 10 l’irlandese Corneluis Sheehan. Nella prima ripresa è andato in vantaggio per 6 a 3 e nella seconda si è imposto per 15 a 7 non lasciando spazio all’avversario, provato dalla potenza dell’azzurro. Nella terza un montante sinistro interno di Cammarelle ha provocato una ferita al naso dell’irlandese. Dopo qualche secondo di gara l'angolo blu ha gettato la spugna.   Domani per Cammarelle sarà una giornata decisiva perché valida per la qualificazione olimpica e anche per il suo avversario, l’inglese Anthony Joshua, giovane ma molto agguerrito che oggi ha dominato sul marocchino Mohammed Arjaoui.

"E stata una giornata intensa e faticosa – commenta il Team Leader e Vicepresidente Federale Alberto Brasca – in cui abbiamo sofferto per l’esito degli incontri di Ferramosca e Parrinello che comunque hanno perso dignitosamente, andando molto vicino alla vittoria, contro due avversari di livello. La speranza è che lo spagnolo nei 46-49 Kg. ed il cubano nei 56 Kg. arrivino in finale in modo da permettere ai nostri due azzurri di qualificarsi. A seguire abbiamo esultato per il risultato di ben tre atleti qualificati che insieme a Clemente Russo portano finora a quattro gli azzurri che parteciperanno alle Olimpiadi di Londra. Mangiacapre nei 64 Kg. ha disputato un ottimo match ed è la nuova rivelazione azzurra. Rapido, bello da vedere, ha mandato più volte a vuoto l’avversario. Valentino nei 60 Kg. ha avuto a che fare con un avversario tonico ed aggressivo ed è arrivato provato alle terza ripresa, nella seconda forse è stato un po’ penalizzato nel punteggio. E’ stato comunqnue un match duro. Di Picardi che dire, non tradisce mai e contro un avversario molto forte e stilisticamente buono si è imposto con la sua esperienza trovando la lucidità nel momento decisivo. Con Cammarelle non c’è storia, è il numero uno al mondo. Attendiamo con ansia la sua qualificazione".

PROGRAMMA INCONTRI AZZURRI:

Mercoledì 5 ottobre (Quarti di Finale)

Kg. 52 – Vincenzo Picardi (ITA) vs Jasurbek Latipov (UZB)

Kg. 64 - Vincenzo Mangiacapre(ITA) vs Munkh Erdene Uranchimeg (MGL)

Kg. 60 - Domenico Valentino(ITA) vs Miklos Varga (HUN)

Kg. +91 - Roberto Cammarelle (ITA) vs Anthony Joshua (ENG)

Modalità di qualificazione a Londra 2012… Sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna nelle dieci categorie di peso olimpiche (Kg. 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, 91, +91), i migliori pugili Elite dei cinque continenti dovranno affrontarsi e passare il turno dei Quarti di Finale per aggiudicarsi il pass olimpico. Si qualificheranno a Londra 2012 i primi dieci atleti classificati delle categorie dei kg 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, a partire dai quarti di finale ed i due pugili che hanno perso negli ottavi di finale contro i due finalisti, ed i primi sei delle categorie dei kg 91 e +91. Un’ampia possibilità di qualificazione per i nostri portacolori ma, considerando il fatto che dopo i Mondiali ci sarà un unico Torneo di Qualificazione Olimpica a livello Europeo che si svolgerà ad Istanbul dal 13 al 22 aprile 2012 e l'ottima preparazione degli atleti partecipanti a questo campionato, sarà una meta non facile da raggiungere.   

I numeri dei XVI AIBA World Boxing Championships Baku 2011… A mettersi in mostra in questo primo ed importante evento di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012 sono ben 570 atleti, di età compresa tra i 17 ed i 34 anni, in rappresentanza di 113 paesi (20 per l’Africa; 23 per l’America; 26 per l’Asia; 40 per l’Europa; 4 per l’Oceania). Sono previsti 560 incontri.   

I Campionati Mondiali Elite Baku 2011 in diretta su Sportitalia... A partire dal 5 ottobre, giornata di Quarti di Finale, sul canale Sportitalia andranno in diretta gli incontri dalle ore 12.00 alle ore 15.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00. In data 7 ottobre, ancora in doppia sessione ore 12.00 – 15.00 e 16.00 – 19.00. Sabato 8 ottobre le Finali verranno trasmesse dalle ore 11.00 alle ore 15.00. www.sportitalia.com  

Gli Ottavi di Finale in diretta on-line su Aibaboxingtv... Potete accedere al canale YouTube AIBA direttamente su http://www.aibaboxingtv.com o dal sito federale www.fpi.it

Info e risultati dei Campionati su www.aiba.org e su www.fpi.it (pagina evento - cliccare sul banner XVI AIBA World Boxing Championships)

Fonte: Ufficio stampa FPI - www.fpi.it/index.php

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 OTTOBRE DEL 1986

Claudio Nitti campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il tarantino Claudio Nitti tornò al successo dopo il fallito tentativo di conquistare la cintura italiana dei pesi superpiuma con u...

10/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS