There are 54.964 boxer records, at least 535.496 bouts and 10.262 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

I LAZIALI PER GLI ASSOLUTI, III GIORNATA

 

Tra i "militari" passano Di Savino, Marziali, Munno e Vianello.

di Alfredo Bruno

ARICCIA, 21.11.2013 – La terza giornata di questo Campionato Regionale, organizzato dalla Danilo Boxe, ripropone alcune sfide che avrebbero potuto tranquillamente avvenire alle finali degli Assoluti. Un esempio è il match che ha visto di fronte Di Savino e Gasparri. Il “veterano” e il “giovane” si sono affrontati con le loro caratteristiche ben precise, efficaci più come incontristi che come attaccanti. Di Savino, intenzionato ad assumere l’iniziativa, ha avuto non pochi problemi nei primi due round, ma nel terzo ha accelerato i tempi bruciando sul traguardo il suo avversario con un verdetto non gradito dall’entourage di Gasparri. Oggi il presente si chiama Di Savino, ma il futuro è già in buone mani con Gasparri e Splendori. Bernasconi e Fam Samir disputano tre riprese a tutta birra con duri scambi: più aggressivo il primo, ma più preciso il secondo a cui va un verdetto assegnato con il contagocce.
 
Giuseppe Scordo e Silvio Riva
 
Scordo scarica le sue bordate al volto e al corpo di Riva, che dimostra resistenza e coraggio esponendosi nella replica. Match intenso e verdetto a Scordo, un fighter difficile da contenere. Lomasto ha una boxe varia e prende sul tempo Calabrese, più lento nel carburare. Quest’ultimo a partire del secondo round lo pressa per recuperare, ma non è facile colpire un bersaglio sempre in movimento e abile nello spezzare l’azione dell’avversario.
 
Alessandro Marziali vincitore di Andrea Punzio
 
Dopo la brillante vittoria su Morello si attendeva di vedere con una certa curiosità in azione Punzio, stavolta opposto a Marziali in un derby targato Fiamme Oro. Il pugile siciliano ce l’ha messa tutta per venire a capo di un avversario sgusciante e abile in difesa, che oltrettutto dimostrava nel terzo tempo di avere in serbo ancora molte energie utili per imprimere maggior velocità ai suoi colpi e soprattutto per ottenere il verdetto favorevole. Dopo questo match si presenta una doppia sfida, quasi inedita, fra i Gruppi Sportivi della Forestale e delle Fiamme Oro. L’esordio laziale della Forestale è stato più che positivo. Nel primo match erano di fronte Perugino e Munno, derby tradizionale campano ma anche degno di una finale agli Assoluti. Perugino nel secondo round, dopo una prima ripresa di studio, usciva da uno scambio con il naso sanguinante. Il medico cercava di bloccare senza successo l’epistassi, per cui diventava automatica la vittoria per rsci di Munno.
 
Guido Vianello e Mario Federici
 
Dopo il derby campano tra i due Gruppi ecco il derby romano. Un match seguito con molta attenzione perché di fronte c’erano gli over 91 kg., categoria alla disperata ricerca del successore di Roberto Cammarelle. Sul ring del Palaboxe Natale Costantini faceva il suo rientro Guido Vianello dopo la disavventura internazionale di marzo. Diciamo subito che il colosso, scoperto dalla Team Boxe Roma, si è presentato in gran spolvero e a farne le spese è stato Mario Federici, che ce l’ha messa tutta per ribaltare un match in salita. Vianello ha dato sensazioni di robustezza, ha usato con intelligenza il suo smisurato allungo, ma ha anche scambiato con successo, quando Federici cercava lo scontro alla disperata ricerca della soluzione prima del limite. Vianello ha vinto e convinto e pone seria candidatura per gli Assoluti di Galliate. Vescera è il secondo pugile della Danilo Boxe a scendere in campo, anzi a salire sul ring. Sul suo cammino ha trovato Azzarà, che si sta mettendo in buona luce a questi Campionati. La boxe più fantasiosa e solida dell’ allievo di Ferri ha buon gioco sull’aggressività di Vescera, che si esibisce con successo in un buon finale, non sufficiente per recuperare lo svantaggio. Scaringella sembra tornato al suo standard migliore e lo sta dimostrando ad Ariccia. Melillo non ha trovato la soluzione per contrastare il diretto destro appeso come una spada di Damocle, anche se ci ha provato in alcune occasioni con il montante. Per Scaringella un altro successo in attesa degli scontri decisivi. Izzi è un altro atleta che sta confermando il suo valore. Leuti non era un avversario facile e diventava per l’allievo di Pili un ottimo esame. Match interessante e senza pause: Izzi scaglia colpi a ripetizione per tenere a bada il rivale pericoloso e indomabile. Tre riprese a ritmo vertiginoso con due ottimi protagonisti. Francesco Faraoni insidia la popolarità del fratello Mattia. Il ragazzo sta acquistando padronanza nei propri mezzi, che non sono indifferenti, indubbiamente “un vizio” di famiglia. Ippolito è un altro prodotto proveniente dalla Fiermonte Boxe. Per due round tiene sotto pressione Faraoni, che sposta e rimette. A complicare la situazione c’è un richiamo subito da Faraoni, che dà respiro e speranze a Ippolito. La terza ripresa è di fuoco con Faraoni costretto a tirar fuori il meglio del suo repertorio di fronte ad un avversario inesauribile. La serata termina con la vittoria a sorpresa di Nodaro contro il quotato Cacciapuoti. Quest’ultimo cerca subito di imporre la sua maggiore potenza costringendo alle corde il suo avversario. Nodaro porta serie veloci di colpi che sembrano soft, ma a lungo andare hanno il loro peso. L’allievo di Arcesi alza il ritmo che trova Cacciapuoti in affanno, con una terza ripresa da incubo che vede quest’ultimo frastornato a subire anche un conteggio.
 
Gli ospiti a sorpresa della serata
 
Che sia un Campionato importante lo dimostra anche il fatto che a sorpresa fanno il loro ingresso come ospiti Francesco Damiani, Raffaele Bergamasco, Vincenzo Mangiacapre e Domenico Valentino, festeggiati dal numeroso pubblico.
 
RISULTATI
Kg. 56 Alessio Di Savino (C.S.E.) b. Stefano Gasparri (FF.OO). Finale
Kg. 64 Fam Samir (Bellusci Boxe Promotion) b. Valerio Bernasconi (Boxe Academy).
Kg. 64 Giuseppe Scordo (New Boxe) b. Silvio Riva (Danilo Boxe).
Kg. 64 Sebastian Mendizabal (Pro Fighting Roma) b. Alessandro Mazzali (Team Boxe Roma XI) wo.
Kg. 64 Francesco Lomasto (Phoenix Gym) b. Antonio Calabrese ( Boxe Roma San Lorenzo).
Kg. 69 Alessandro Marziali (FF.OO) b. Andrea Punzio (FF.OO). Finale
Kg. 75 Michael Azzarà (Talenti Boxe) b. Daniele Vescera (Danilo Boxe).
Kg. 75 Nicolò Scaringella (Body Fight Liberati) b. Simone Melillo ( Phoenix Gym).
Kg. 75 Francesco Faraoni (Phoenix Gym) b. Luca Ippolito (Italian Boxing Academy).
Kg. 75 Mattia Izzi (MMA Boxing) b. Dario Leuti (Co.Na. Boxe).
Kg. 75 Raffaele Munno (Forestale) b. Giuseppe Perugino (FF.OO) rsci 2. Finale
Kg. 81 Edoardo Nodaro (Boxing Arcesi) b. Francesco Cacciapuoti (R. Costantini).
Kg.+91 Guido Vianello (Forestale) b. Mario Federici (FF.OO). Finale.
 
Commissari di Riunione: Lorenzo Casentini e Orfeo Mollicone.
Arbitri/Giudici: Roberto Scali, Marco Pacor, Vincenzo Stipa, Giulio De Maldè.
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1951

Luigi Valentini batte Michele Palermo di Priminao Michele Schiavone L’undicesimo campione italiano dei pesi welter fu il romano Luigi Valentini che il 18 settembre 1951, nella capitale, spodest&...

18/09/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TONY MARINO

Al secolo Antonio Marino di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Antonio Marino è l’unico tra tutti gli italo-americani elencati in questa rassegna di cui non abbiamo potuto trovare altri ind...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 SETTEMBRE DEL 1975

Fanali, tre volte campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il livornese Romano Fanali conquistò il titolo italiano dei pesi superleggeri per la terza volta il 17 settembre 1975 a Livorno...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 SETTEMBRE DEL 1965

Bruno Santini supera Luciano Lugli di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano dei pesi medi numero 27 fu il toscano Bruno Santini, arrivato alla conquista del titolo nel 1965, dopo l’abb...

16/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 SETTEMBRE DEL 1957

Garbelli vince contro Malè di Priminao Michele Schiavone La sera del 15 settembre 1957 il lombardo Giancarlo Garbelli rischiò il suo titolo italiano dei pesi welter a Viterbo contro il l...

15/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 SETTEMBRE DEL 1946

Fausto Rossi, Re senza corona di Priminao Michele Schiavone Il 14 settembre 1946 a Roma il locale di origine marchigiana Fausto Rossi affrontò per la settima volta il trevigiano Giovanni Martin...

14/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 SETTEMBRE DEL 1953

Duilio Loi, campione completo di Priminao Michele Schiavone La terza difesa del titolo italiano dei pesi leggeri da parte del campione Duilio Loi, avvenne il 13 settembre 1953 a Grosseto, contro il lo...

13/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS